Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E chiamo poesia una ...
HAIKU 2...
Caffè...
Nel bosco incantato...
Ti voglio...
Anche allora era mag...
Eri dentro di me......
Non cercate oro nei ...
Cielo...
A te...
HO CONOSCIUTO LEI...
Incontrarsi, perders...
Notte...
Gli anni son trascor...
Forza Italia!...
Di baci sazio...
Per sempre...
Dodici anni...
Alba di Maggio sul M...
STANZA N.5...
Bentornata poesia...
LE PAROLE NASCON...
I semi dell'intellig...
In futuro avremo occ...
I fiori di maggio...
IL DOCILE MOTO...
Happy Ending...
Al quinto giorno di ...
Sottofondo...
Il tempo è solo una ...
Sicilia...
Vorrei amarti...
Il Trasimeno...
UN’UNICA SORTE...
Il Compleanno...
Il segreto del cuore...
Ciò Che Serve...
Alchimia...
Cuore colmo...
GIGLIO...
Abati e badesse...
RISVEGLIO DA UN ...
Intanto attendo...
Sicilian Romance...
Tu non sai...
Del futuro...
L'uomo sulla spiaggi...
Lettera aperta...
Scomparso...
La ragione La r...
Il lavoro più gratif...
Agitata notte...
Fiamme di cristallo...
Intesa col lupo...
n° 3 (R/P)...
tanfi...
HAIKU 1...
La cintura di Babbo ...
Prologo e Primo capi...
Petit Onze 2...
Un'altra possibilità...
LA VITA È COSÌ...
Lei...
Il tepore dell'amore...
NON SARAI LA MI...
Flash...
Avrete in abbondanza...
NEL MONDO DEI BALOCC...
Poeta non sono...
Siamo felici...
PIANOFORTE VERTICALE...
Nostalgia......
Un germoglio d\'autu...
La Resistenza - Dedi...
Del cuore...i battit...
n° 2 (R/P)...
Silenzio...
IN OGNI VERSO...
La Settima Arte...
Chiaroscuro...
LA LONTANANZA...
Una riflessione sull...
La serenità è un don...
Illusione...
Viaggio notturno....
L'IDEALISTA...
Il Mercato...
Inquietanti Passi...
La forza dell'amore...
Di morte si vive...
I semi dei desideri...
Gli inferi...
Tu non sai parlare a...
A me stesso...
Figlio delle stelle...
LO ZEFIRO...
Notte tacita...
Da lontano...
n° 1 (R/P)...
Tentativi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

SILENZI

Esistono silenzi
capaci di squarciare
gli orizzonti di chi
impara ad ascoltare
e come corde tese
di violino nostalgiche
diffondono melodie.
Esistono silenzi
che vagano nel buio
e poi come ordigni
implodono nell'anima,
lanciando intorno
dardi avvelenati.
Solo a qualche eletto
è dato l'oltrepassare
quei cupi muri di silenzio
che riescono a urlare
più di mille parole,
nella disperazione
della continua ricerca di sé.
Ma di risolvere enigmi
di sibillina memoria
senza sprazzi di cuore
nessuno è capace.


Share |


Poesia scritta il 08/04/2021 - 22:00
Da Afrodite T
Letta n.157 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Lo "stare in silenzio" certamente non può valere per i ringraziamenti doverosi a Giusepppe, Margherita, Anna Maria, Maria Luisa, Santa ed Ernesto, che sono sempre puntuali e carini nel commentarmi. Grazie a tutti di cuore!

Afrodite T 17/04/2021 - 11:49

--------------------------------------

Il silenzio dalle molte sfaccettature viene qui cantato.
Io non amo però quel silenzio che divide: quello, cioè, che non accendendo un dialogo con parole, annulla i chiarimenti verbali a volte molto utili.
Ma accetto le idee di chi pensa che nel silenzio si possa trovare la chiave di lettura di se stessi.

Ernesto D’Onise 11/04/2021 - 21:10

--------------------------------------

Il silenzio a volte è il migliore mezzo per dire ciò che le parole non sono in grado di fare.

santa scardino 09/04/2021 - 20:52

--------------------------------------

Poesia carica di grandi verità.
I silenzi possono essere tutto ma possono anche essere nulla. Brava, complimenti.

Maria Luisa Bandiera 09/04/2021 - 19:54

--------------------------------------

Molto efficace la seconda strofa che parla dei silenzi legati a grande sofferenza.Tutta la poesia esprime il senso di silenzi diversi con espressioni d’effetto. Complimenti Afrodite

Anna Maria Foglia 09/04/2021 - 17:09

--------------------------------------

Molto spesso il silenzio è di una raffinatezza assoluta.
Questa frase l'ho fatta mia...
La tua poesia è un tripudio di emozioni!!!

Margherita Pisano 09/04/2021 - 17:09

--------------------------------------

È una poesia sussurrata, quasi eterea,sia a livello figurativo che contenutistico e introspettivo, il messaggio che comunica è forte.
In questa poesia, Afrodite sposa la sua poetica avente freschezza linguistica con una feroce profondità emotiva inerente ai silenzi. Riscontro capacità di formulare molteplici strati di senso, specie nei versi più metaforici.
Il ritmo è travolgente, mentre si legge. Ottimo lavoro, a mio avviso.

Giuseppe Scilipoti 09/04/2021 - 13:51

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?