Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il colibrì...
A spasso nel tempo...
Respiri...
Il sublime piacere d...
L\'uomo che conobbe ...
La collettività non ...
IL PIATTO DEL GIORNO...
L'ARIA CONDIZIONATA...
La cultura dell'amor...
La vera gentilezza c...
Il mondo a quote più...
Fobia...
Quando ognuno fa que...
La Coccinella...
Cento anni...
HAIKU 11...
Grotte...
Non ascoltiamo quell...
Finzione (Anglicismi...
PULIZIE EXTRA...
Afflato di luna...
L\'uomo che conobbe ...
Il mio sogno...
Illusioni...
L'ITALIA DEI FURBETT...
In pensiero...
L'ora del corvo...
Balconcino...
CALA LA NOTTE...
LA CHIMICA INCENDIAR...
Due universi...
Una piccola malincon...
Je...
Milos tra le braccia...
Silenzio assordante...
Scrivo di getto...
Ortensia Selvatica...
Eccomi amore......
Distratta...
Ancora sorridono i f...
PETALI...
L\'uomo che conobbe ...
Il faro...
NOTTI IN PRESTITO...
MADRE MIA DOLCISSIMA...
IL CONOSCENTE PIACIO...
LA FELICITA' VIE...
caro Mango...
ROGER...
Cieli silenziosi...
Infinita luce (conco...
Note diverse...
I SUOI OCCHI COME UN...
Destino...
Cullami o mare...
Compendio universale...
In bilico...
La mia amica Martina...
LA VIA DEL CIELO...
Tra le figlie di Net...
DOLORE...
Il dolore degli altr...
Lucente D'amore...
Donna... e...
L'egocentrica a teat...
Canto di lei...
Piccolo soldato...
L\'uomo che conobbe ...
Giaggioli...
E sei sempre lì...
QUADRO DI BOTTICELLI...
Il Timido Gheppio...
Essere se stessi..ri...
IL SOLE AL TRAMONTO...
LA TEMPESTA PERFETTA...
Cartolina...
Vestita di nero...
I misteri dell\'abba...
L'unica creatura...
Tu, Alato Amorino...
Brucia la terra...
La dolce compagnia...
Lei, ride amara dei ...
La partigiana...
Rosengarten...
Dillo un'altra volta...
Intenti d'amore...
Bianco e nero...
LA CHIMICA INCENDIAR...
Silvestre...
APRI IL CUORE...
La rosa...
Il calamaio di latte...
UN FIORE RECISO...
Eppure...
Tace il silente tigl...
PASCIUTI TARLI...
Musa in prestito (a ...
Nei righi...ti ritro...
MILKY CUCCIOLO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Il calamaio di latte

Tra queste pagine ingiallite
ritrovo attimi di poesia
rubati ai libri di scuola.
Quando anche solo l'assonanza
di una strofa con l'opera
di un grande Poeta...
Faceva di te un artista.
E mi attira il quaderno nero
pagine bordate di rosso
e all'interno... fogli bianchi
all'apparenza intonsi.
La memoria corre
con grandi balzi
a ritroso nel tempo.
E trova un bambino in classe
il colletto bianco, la maestra.
E poi di corsa a casa
fra i quaderni, fantasticando.
Sognando di diventar Poeta.
Ricordo quello segreto
nascosto fra il libro di lettura
e il sussidiario.
Ricordo un calamaio di latte
candido... come quell'età.


Share |


Poesia scritta il 18/06/2022 - 18:17
Da Loris Marcato
Letta n.125 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Grazie per la delicatezza del tuo commento all'angioletto, Loris.
Molto apprezzata.
Dolce sera...

Marina Assanti 22/06/2022 - 21:36

--------------------------------------

Molto bravo Loris come sempre. Complimenti

Anna Rossi 20/06/2022 - 03:49

--------------------------------------

Grazie di cuore.
Mi sento veramente tanto vicina al tuo sentire e al tuo scrivere.
Serena notte, ciao!

Marina Assanti 19/06/2022 - 23:17

--------------------------------------

Ciao Loris, commento poco ma quando una poesia suscita in me delle emozioni e dei ricordi come questa tua non posso esentarmi dal farti i miei più sinceri complimenti. In poche righe hai raccontato con vera sensibilità una parte dell'infanzia che coinvolge tutti quelli della nostra età.

Antonio Girardi 19/06/2022 - 12:27

--------------------------------------

Molto, molto bella

Maria Luisa Bandiera 19/06/2022 - 08:48

--------------------------------------

Dolcissima poesia... come quel calamaio che fa della chiusa una piccola opera d'arte

Mirko D. Mastro 19/06/2022 - 08:24

--------------------------------------

Che splendore poetico.
Mi sento tanto vicina al tuo poetare intenso, delicato, malinconico...
sai regalarmi grandi emozioni.
Tempo fa mi hai lasciato queste parole:
Mi piace come scrivi.
Sapessi a me come scrivi tu.
Complimenti, Loris, un caro saluto!

Marina Assanti 18/06/2022 - 19:14

--------------------------------------

Bella la chiusa, come tutta la poesia!!

Anna Cenni 18/06/2022 - 18:59

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?