Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Francesca Manzella...
Tra uno strappo e un...
Io ti canto...
Giaccio...
Vado sfogliando...
Dove sei andata ?...
Elisei...
Il testa di caxxo...
Un piccolo pianto...
Alla mia meraviglia...
Umanità fallita...
PETRA...
Anima solitaria...
Poteva essere...
Scale verso il nulla...
Nonostante il freddo...
RICORDANDO L' AMOR...
Come fogli di carta...
Ritrovarsi...
PLACIDO...
L'ombra (lipogramma...
Non conosce falsità ...
Stampata sugli euri...
Carcerieri di noi st...
Pippo il Polpo...
Sprazzi Vitali...
Nuvole bianche...
CON STILE...
Ideare e progettare ...
Brividi assalgono...
Dove osano le oche o...
QUANDO SCRIVO...
Orologio...
Anche se (100 parole...
Proverbio indù (100 ...
Câblé n.5...
Luce e penombra...
Il meteorite gigante...
La solitudine bisogn...
mila pezzi...
Autunno Asseminese. ...
HAIKU 37...
È ancora primavera...
Il Dolore...
E tra I flutti una s...
L' AMORE HA CONOS...
Ti scrivo (100 parol...
VIVERE IL PAESE...
Velatura...
Fascio...
Non temere l’insicur...
Moto Zen (1)...
La tomba di Renzo eL...
Guadando il fiume...
Ciò che rimane ( con...
melograno...
Anima....
Masai...
Inquietudini...
L'autocontrollo è un...
Attesa...
Attimi (concorso poe...
Essere...
La pastora...
Qualche rivolo in me...
SULL’ORLO DEL BARATR...
DANZANDO CON TE...
Alla mia cara gatta ...
I lucchetti che apro...
Il buio...
Io prendo la minima...
Primitives...
Io e te per sempre...
Se guardi nel rifles...
Ho chiesto alla brez...
Il cambiamento clima...
Nuovo giorno...
Politica e corruzion...
Villaggi scomparsi...
RAGGI D'OMBRA...
I pensieri di oggi...
IL LABIRINTO DEL...
Avvelenata...
Quando seppellirono ...
TRIAGE...
Stille dal camino...
Il giglio d',Italia...
Amore...
GLI ASINI DI BRUXELL...
Predatore del silenz...
Un bacio, ovunque se...
Fu...
ATTIMO...
CORIANDOLI E' CA...
Hanno scelto il sile...
Il raglio dell'asino...
Una donna sta anche ...
Attesa...
Raggio verde...
Dioniso...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Il sole stanco

Stanco il sole
si appoggia all' orizzonte,
cerca pace nascondendosi
oltre le colonne d' Ercole.
Dove andranno i girasoli
senza il suo calore?
Andranno, forse a fare
compagnia ai miei vaghi,
teneri ed immutati pensieri?
Adagerò l' argento
dei miei lunghi capelli
anch'io su quella linea
di fuoco , là dove si celano
affanni e speranze
mai abbandonate.
Svegliatemi quando,
il suo primo raggio
picchierà su i vetri
della mia finestra.


Share |


Poesia scritta il 09/02/2024 - 14:38
Da santa scardino
Letta n.138 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Grazie Mirko e buona domenica

santa scardino 11/02/2024 - 09:28

--------------------------------------

Come una piccola favola con una chiusa da grande poesia

Mirko D. Mastro 11/02/2024 - 06:48

--------------------------------------

Cari amici sono onorata e compiaciuta per la vostra sensibile presenza. Grazie, grazie.

santa scardino 10/02/2024 - 14:12

--------------------------------------

Bella l'immagine dello scomparire dove "Nulla é più oltre" con la consapevolezza che di nuovo comunque..rinascerá

Piccolo Fiore 10/02/2024 - 13:28

--------------------------------------

Gran belle immagini, come pittrice sei!!

Anna Cenni 10/02/2024 - 12:48

--------------------------------------

Nella chiusa avverto stanchezza e disillusione che si allineano agli affanni e alle speranze espresse nella poesia.
Cinque stelle, come sempre.

Giuseppe Scilipoti 10/02/2024 - 11:03

--------------------------------------

Ho letto con trasporto questa poesia che mi è apparsa intensa e che tiene fede al titolo.
Le parole, prendono forma e toccano le corde della suggestione che adombrano e irradiano allo stesso tempo con una delicatezza incredibile. L'inserimento delle colonne d'Ercole, trovo sia indicatissimo in quanto rappresenta un emblema tra il noto e ignoto che si rifà sull'interiorità dell'io.
(segue)

Giuseppe Scilipoti 10/02/2024 - 11:02

--------------------------------------

L'incanto di un tramonto non può che ispirare un'anima sensibile ed immedesimarla in quello scenario di rosso fuoco i cui raggi risorgeranno a nuovo giorno recando armonia e speranza. Molto bella, ciao

Francesco Scolaro 09/02/2024 - 18:51

--------------------------------------

... adagerò l'argento dei miei lunghi capelli ... bellissimi questi versi centrali che ci fanno apprezzare e comprendere tutta la poesia.
Brava.

Maria Luisa Bandiera 09/02/2024 - 16:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?