Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

FLIPPER...
Eco da lontano...
Agosto...
Arte infinitesimale...
haiku A...
Confessione di Ferra...
LASCIATI TOCCARE...
Sera d'agosto...
Aulenza latente...
I saldatori...
La rosa mai nata...
Amarcord (racconto s...
Nilo...
00:00...
...Cosa ne avremo?.....
Mese d'Agosto...
L'estate che vorrei...
Fragole...
In punta di piedi...
Tanka...
I binari...
Del tramonto ne fann...
Il peggior danno che...
Il fiore della felic...
Certi pensieri...
LE POESIE NASCONO da...
Canto di dove esiste...
Ombre...
MADONNA INCORONATA...
Sputacchio...
La materia cosmica s...
L\'anima mia è nuda...
NELLA CASA DELL EMPI...
Transumanza...
Certi momenti......
Lo sbaglio di una ro...
Da quell’ultimo (mio...
Nel silenzio ritrovo...
Haiku (1)...
Cammino...
Il temporale...
San Lorenzo...
Vorrei essere un gla...
Meditando...
SICCITÀ...
Sentenza planetaria...
ONDE...
Il denaro è quella c...
La nuit de Aimèe...
Mezza estate...
Acqua 8...
SACCO A PELO...
Lettere filanti...
STELLA CADENTE...
si dice sempre il l...
Storia di un seme...
Il velo del tempo...
Che nostalgia Obama!...
Al mio caro babbo...
Prendi il mio cuore...
Cavaliere errante...
A te...
E i pinguini non vi ...
LUOGHI DEL PAS...
Il rumore della risa...
Versi tersi....
Buone vacanze...
Zio Primo...
Ammonite...
L\' omino di latta...
Tu, la mia vita...
Senza armonia...
Una nota d\'amore...
Inverno...
Ormai è sera......
SCRITTURA AGOSTO...
Compleanno...
Un'altra vita mi ucc...
NEL CUORE DEL MONDO...
Il veliero...
L’uomo del buonumore...
Bella e lucente...
AMO LA SOLITUD...
CLOCHARD...
Tinte tenue...
Nuraghe Losa...
Per i veri amici, co...
Il Privilegio...
Torneranno a cadere ...
La corona di alloro...
Nell'azzurro...
Margherita...
Notte di rugiada e g...
La farfalla di Falco...
LUCE CREMISI...
Gladiolum detto di p...
Avere una mente calm...
MILLE E NON PIU’ MIL...
Polvere di farfalla ...
RICAMI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Quando papà scacciava via la notte

Accordo di SOL settima - DO - LA - FA diesis - FA nel telefono…
Lascio i pensieri neri al buio attorno e quella tristezza rassicurante delle note, rispondo.
Un Pronto e chi parla, con educazione. E immagino un sorriso.


-Quello che mi sorprende di te è che il dolore, ma anche la rabbia li esprimi sempre con delicatezza. Hai questo modo di entrare nei sentimenti più difficili…
Arrivi con le sensazioni, ma non fai mai venire troppi brividi. Le posi delicatamente sul tavolo come a dire servitevi pure, io ve le ho solo messe qui-.
<Come tu metti il nero sugli occhi… lo trovo piacevole, elegante>.


“…ha avuto un letto bianco da scalare e un filo/Di luce accesa dalla stanza accanto/Due piedi svelti e ballerini a dare calci al mare/Nell'ultima estate da bambino”


-E’ caduta la linea. Indovino… hai ancora Baglioni come suoneria. Sì, tu hai indovinato: sorrido.
Quando penso al nero, penso a mio padre che mi rassicurava perché ero terrorizzata dal buio…-.
<Pensa alla felicità, e disegnale un’ombra. Perché senza quella non può essere completa.
Intanto ti ho mandato una mail, dopo leggila con calma se vuoi>.



…quando papà scacciava
via la notte
che ha la forma di quello che ti manca.
Quando spegnerò la luce della finestra
ti penserò stanotte…





(da “La mente vede quello che sceglie di vedere” -5 giugno 2021)




Share |


Racconto scritto il 21/07/2021 - 05:43
Da Mirko D. Mastro
Letta n.246 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


...dov'è un papà che scaccia via la notte..(Tutti gli uomini persi nel/dal mondo) Credo che anche Baglioni sarebbe lusingato del tuo racconto.
Il tuo stile di intersecare i pensieri è affascinante. E' nel buio che collochiamo i nostri pensieri e tutto ciò che ci manca. Bravissimo, le mie stelline sono sempre 5. Un saluto

santa scardino 21/07/2021 - 22:52

--------------------------------------

Bello leggere questo racconto... originale e misterioso come sono a volte le cose che ci colpiscono nel profondo!
Sempre originale. Complimenti

Margherita Pisano 21/07/2021 - 22:33

--------------------------------------

Una scrittura evocativa come un viaggio nel passato ... mi son piaciute molto le ultime cinque righe ma soprattutto: "la notte che ha la forma di quello che mi manca"

Maria Luisa Bandiera 21/07/2021 - 09:35

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?