RACCONTI

     
 

In questa sezione potete consultare tutti i racconti pubblicati nell'ultimo mese in ordine cronologico dall'ultimo in poi. In ogni caso se preferite è possibile visualizzare la lista dei racconti anche secondo scelte diverse, come per ordine di mese, per argomento , per autore o per gradimento.

Buona lettura

 
     



Lista Generale

     
 



La donna di tutti “Rose”

Dello stesso autore, alcune pagine del libro “La donna di tutti, Rose. Romanzo “
Ediz. Youcanprint Self publishing. Giugno 2017
(L’immagine che accompagna il racconto è un dipinto ad olio dello stesso autore)

PREFAZIONE
Casualmente mesi fa, balzò alla memoria un mio dipinto a olio del 19.. da me sempre tanto apprezzato però, messo da parte, in un angolo dello sgabuzzino.
L’ho rispolverato con dedizione e amore. L’ho adesso davanti ai mei occhi. Rappresenta una donna il cui volto è illuminato dalla luce di una semplice candela. Il dipinto è quello riportato nella copertina del libro.
A lei ho voluto dedicare, questa storia che desidera unicamente rendere in qualche modo merito alla sua impareggiabile bellezza e voluttà.
Il quadro venne fuori, a quel tempo, dal mio pennello di giovane, inesperto pittore e pessimo ritrattista come lo sono tutt’oggi, poco capace d’evidenziare ciò che di bello possedeva lei, il cui volto adesso, ha un nome: Rose.
Appena terminerò questa storia, e... (continua)


Vincenzo Scuderi 18/07/2017 - 08:52
commenti 3 - Numero letture:250

Voto:
su 2 votanti


Reazione proteica

L'accelerazione forzosa dei protoni dovuta ad una carica di un elettronvolt crea una reazione proteica simile a quella ritrovata nel liquido seminale del facocero nord-coreano in calore. Questo dimostra che le connessioni fauno territoriali, prive della componente adiposa,si estrinsecano liberamente in un ambiente estremamente carico di molecole polinsature favorendo, alla fine, una secrezione umorale il cui tracciato elettrolitico esantematico profondo, appare sicuramente assimilabile alla composizione organica di una qualsiasi pomata antiemorroidaria.
Per finire, si evince (ma a volte anche si eperde), che la purezza magmatica della suddetta sostanza non è dovuta alla cristallizzazione gravitazionale postprandiale dell'Ovetto Kinder, bensì alla coagulazione protomidollare preinsurrezionale del pesto alla genovese !... (continua)

Ferruccio Frontini 18/07/2017 - 07:39
commenti 2 - Numero letture:172

Voto:
su 1 votanti


SONIA

La mia storia nasce negli anni 80 a seguito della morte di mio padre avvenuta la notte di NATALE, dopo una grave malattia.
Nell’assistere il mio papa’ in ospedale mi e nato (ma forse l’avevo gia’ in cuore ) il desiderio di fare volontariato ospedaliero: in quel periodo mi capitava di vedere d’ovunque la locandina di un corso di volontariato ospedaliero, la curiosita’ di scoprire nuove esperienze ci ha fatto decidere.
In 5 amiche ci siamo iscritte al corso, per frequentarlo si doveva attraversare Milano per raggiungere l’ospedale di NIGUARDA, avevo una vecchia macchina che ci permetteva di spostarci.
Con serieta’ seguimmo tutto il corso, poi superammo il colloquio ma si scopri che per noi era impossibile entrare per il servizio in quell’ospedale, si doveva attraversare tutta MILANO, era troppo lontano e dovemmo rinunciare con grande dispiacere. Ma non era finit... (continua)

SILVANA LAMON 17/07/2017 - 19:30
commenti 4 - Numero letture:706

Voto:
su 2 votanti


Almeno un milione di passi.

Il suo sorriso e il modo in cui socchiude gli occhi mentre sorride. Queste due cose mi hanno fatto innamorare di lui.
Il fatto che non fosse per niente il mio tipo è diventato del tutto trascurabile dal momento che l’ho visto sorridere per la prima volta.
Era il modo nel quale mi guardava, che mi ha fatto pensare che forse anche per me, c’era qualcuno nel mondo, che pensate, mi avrebbe potuto amare proprio per come ero; non lo so, mi guardava come se sapesse tutto.. E c’è molto da sapere.
Lui aveva capito tutto e andava bene, gli andava bene il fatto che a volte volevo stare da sola o che mi arrabbiavo per piccole cose solo perché avevo paura di perderlo; sarebbe stato disposto a sentire i miei discorsi insensati fino alle tre di notte, pur di stringermi a sé e vedermi sorridere alla fine.
Ero il suo mondo e lui il mio; non succedeva niente che non gli raccontassi, e quando qualcosa andava male con il mio datore di lavoro, potevo sempre piombare a casa sua all’improvviso e passar... (continua)

Dead Roses 16/07/2017 - 11:58
commenti 1 - Numero letture:200

Voto:
su 0 votanti




Io Sono Tuo Padre

Dedicato ai miei figli

(Dello stesso autore, Tratto dal libro “Filastrocche magiche disincantante con dipinti d’autore”. Ediz. Youcanprint - self publishing - Settembre 2015)
I dipinti, i disegni riportati nelle immagini sono dello stesso autore)

Io si sono tuo padre.
Sei stato tu che mi hai reso
importante con la tua venuta al mondo.

Mi hai dato gioia, sorriso e poi concessioni straordinarie
così speciali da poter navigare,
in largo ed in tondo nella fantasia dei miei sette mari.

Proprio da te, dalla tua generosità
ho ricevuto la facoltà di sanare ogni tua ferita,
e lambire il tuo cuore, delicatamente con la mia mano, con le mie cinque dita.

Io che ero proprio nessuno e non meritavo
nemmeno l’attenzione di qualcuno.
Adesso, perfino la tua anima posso sfiorare col tuo permesso.
Non sono mai stato davvero tanto felice prima, come adesso.

Con il semplice soffio di un tuo sorriso
posso adesso volare in alto e visitare,
nei miei tristi giorni, finanche i... (continua)


Vincenzo Scuderi 16/07/2017 - 08:43
commenti 3 - Numero letture:359

Voto:
su 2 votanti



[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ][ Pag.227 ][ Pag.228 ][ Pag.229 ][ Pag.230 ][ Pag.231 ][ Pag.232 ][ Pag.233 ][ Pag.234 ][ Pag.235 ][ Pag.236 ][ Pag.237 ][ Pag.238 ][ Pag.239 ][ Pag.240 ][ Pag.241 ][ Pag.242 ][ Pag.243 ][ Pag.244 ][ Pag.245 ][ Pag.246 ][ Pag.247 ][ Pag.248 ][ Pag.249 ][ Pag.250 ][ Pag.251 ][ Pag.252 ][ Pag.253 ][ Pag.254 ][ Pag.255 ][ Pag.256 ][ Pag.257 ][ Pag.258 ][ Pag.259 ][ Pag.260 ][ Pag.261 ][ Pag.262 ][ Pag.263 ][ Pag.264 ][ Pag.265 ][ Pag.266 ][ Pag.267 ][ Pag.268 ][ Pag.269 ][ Pag.270 ][ Pag.271 ][ Pag.272 ][ Pag.273 ][ Pag.274 ][ Pag.275 ][ Pag.276 ][ Pag.277 ][ Pag.278 ][ Pag.279 ][ Pag.280 ][ Pag.281 ][ Pag.282 ][ Pag.283 ][ Pag.284 ][ Pag.285 ][ Pag.286 ][ Pag.287 ][ Pag.288 ][ Pag.289 ][ Pag.290 ][ Pag.291 ][ Pag.292 ][ Pag.293 ][ Pag.294 ][ Pag.295 ][ Pag.296 ][ Pag.297 ][ Pag.298 ][ Pag.299 ][ Pag.300 ][ Pag.301 ][ Pag.302 ][ Pag.303 ][ Pag.304 ][ Pag.305 ][ Pag.306 ][ Pag.307 ][ Pag.308 ][ Pag.309 ][ Pag.310 ][ Pag.311 ][ Pag.312 ][ Pag.313 ][ Pag.314 ][ Pag.315 ][ Pag.316 ][ Pag.317 ][ Pag.318 ][ Pag.319 ][ Pag.320 ][ Pag.321 ][ Pag.322 ][ Pag.323 ][ Pag.324 ][ Pag.325 ][ Pag.326 ][ Pag.327 ][ Pag.328 ][ Pag.329 ][ Pag.330 ][ Pag.331 ][ Pag.332 ][ Pag.333 ][ Pag.334 ][ Pag.335 ][ Pag.336 ][ Pag.337 ][ Pag.338 ][ Pag.339 ][ Pag.340 ][ Pag.341 ][ Pag.342 ][ Pag.343 ][ Pag.344 ][ Pag.345 ][ Pag.346 ][ Pag.347 ][ Pag.348 ][ Pag.349 ][ Pag.350 ][ Pag.351 ][ Pag.352 ][ Pag.353 ][ Pag.354 ][ Pag.355 ][ Pag.356 ][ Pag.357 ][ Pag.358 ][ Pag.359 ][ Pag.360 ][ Pag.361 ][ Pag.362 ][ Pag.363 ][ Pag.364 ][ Pag.365 ][ Pag.366 ][ Pag.367 ][ Pag.368 ][ Pag.369 ][ Pag.370 ][ Pag.371 ][ Pag.372 ][ Pag.373 ][ Pag.374 ][ Pag.375 ][ Pag.376 ][ Pag.377 ][ Pag.378 ][ Pag.379 ][ Pag.380 ][ Pag.381 ][ Pag.382 ][ Pag.383 ][ Pag.384 ][ Pag.385 ][ Pag.386 ][ Pag.387 ][ Pag.388 ][ Pag.389 ][ Pag.390 ][ Pag.391 ][ Pag.392 ][ Pag.393 ][ Pag.394 ][ Pag.395 ][ Pag.396 ][ Pag.397 ][ Pag.398 ][ Pag.399 ][ Pag.400 ][ Pag.401 ][ Pag.402 ][ Pag.403 ][ Pag.404 ][ Pag.405 ][ Pag.406 ][ Pag.407 ][ Pag.408 ][ Pag.409 ][ Pag.410 ][ Pag.411 ][ Pag.412 ][ Pag.413 ][ Pag.414 ][ Pag.415 ][ Pag.416 ][ Pag.417 ][ Pag.418 ][ Pag.419 ][ Pag.420 ][ Pag.421 ][ Pag.422 ][ Pag.423 ][ Pag.424 ][ Pag.425 ][ Pag.426 ][ Pag.427 ][ Pag.428 ][ Pag.429 ][ Pag.430 ][ Pag.431 ][ Pag.432 ][ Pag.433 ][ Pag.434 ][ Pag.435 ][ Pag.436 ][ Pag.437 ][ Pag.438 ][ Pag.439 ][ Pag.440 ][ Pag.441 ][ Pag.442 ][ Pag.443 ][ Pag.444 ][ Pag.445 ][ Pag.446 ][ Pag.447 ][ Pag.448 ][ Pag.449 ][ Pag.450 ][ Pag.451 ][ Pag.452 ][ Pag.453 ][ Pag.454 ][ Pag.455 ][ Pag.456 ][ Pag.457 ][ Pag.458 ][ Pag.459 ][ Pag.460 ][ Pag.461 ][ Pag.462 ][ Pag.463 ][ Pag.464 ][ Pag.465 ][ Pag.466 ][ Pag.467 ][ Pag.468 ][ Pag.469 ][ Pag.470 ][ Pag.471 ][ Pag.472 ][ Pag.473 ][ Pag.474 ][ Pag.475 ][ Pag.476 ][ Pag.477 ][ Pag.478 ][ Pag.479 ][ Pag.480 ][ Pag.481 ][ Pag.482 ][ Pag.483 ][ Pag.484 ][ Pag.485 ][ Pag.486 ][ Pag.487 ][ Pag.488 ][ Pag.489 ][ Pag.490 ][ Pag.491 ][ Pag.492 ][ Pag.493 ][ Pag.494 ][ Pag.495 ][ Pag.496 ][ Pag.497 ][ Pag.498 ][ Pag.499 ][ Pag.500 ][ Pag.501 ][ Pag.502 ][ Pag.503 ][ Pag.504 ][ Pag.505 ][ Pag.506 ][ Pag.507 ][ Pag.508 ][ Pag.509 ][ Pag.510 ][ Pag.511 ][ Pag.512 ][ Pag.513 ][ Pag.514 ][ Pag.515 ][ Pag.516 ][ Pag.517 ][ Pag.518 ][ Pag.519 ][ Pag.520 ][ Pag.521 ][ Pag.522 ][ Pag.523 ][ Pag.524 ][ Pag.525 ][ Pag.526 ][ Pag.527 ][ Pag.528 ][ Pag.529 ][ Pag.530 ][ Pag.531 ][ Pag.532 ][ Pag.533 ][ Pag.534 ][ Pag.535 ][ Pag.536 ][ Pag.537 ][ Pag.538 ][ Pag.539 ][ Pag.540 ][ Pag.541 ][ Pag.542 ][ Pag.543 ][ Pag.544 ][ Pag.545 ][ Pag.546 ][ Pag.547 ][ Pag.548 ][ Pag.549 ][ Pag.550 ][ Pag.551 ][ Pag.552 ][ Pag.553 ][ Pag.554 ][ Pag.555 ][ Pag.556 ][ Pag.557 ][ Pag.558 ][ Pag.559 ][ Pag.560 ][ Pag.561 ][ Pag.562 ][ Pag.563 ][ Pag.564 ][ Pag.565 ][ Pag.566 ][ Pag.567 ][ Pag.568 ][ Pag.569 ][ Pag.570 ][ Pag.571 ][ Pag.572 ][ Pag.573 ][ Pag.574 ][ Pag.575 ][ Pag.576 ][ Pag.577 ][ Pag.578 ][ Pag.579 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -