RACCONTI

     
 

In questa sezione potete consultare tutti i racconti pubblicati nell'ultimo mese in ordine cronologico dall'ultimo in poi. In ogni caso se preferite è possibile visualizzare la lista dei racconti anche secondo scelte diverse, come per ordine di mese, per argomento , per autore o per gradimento.

Buona lettura

 
     



Lista Generale

     
 

il sogno

Niccolò bambino molto intelligente appassionato e affascinato da quei puntini luminosi(le stelle)ogni sera prima di andare a dormire, attraverso la finestra della sua cameretta, volge lo sguardo verso il cielo. La sua testolina fa tanti ragionamenti e si pone tante domande: lassù ci saranno bambini come nella terra? andranno a scuola, avranno il parco giochi, il compute, il televisore, i giocattoli. A volte è brutto tempo, le nuvole coprono il cielo, le stelle non si possono vedere, allora pensa: anche loro andranno a dormire, forse caricheranno le batterie per fare più luce, come mi piacerebbe volare lassù e con queste fantasie si corica nel suo lettino addormentandosi sereno, facendo bellissimi sogni. Una sera fu diversa dalle altre, le stelle erano più luminose del solito in più c'era una splendida luna, Niccolò pensò: quella palla luminosa (come lui la chiamava) è la casa delle stelle e abbracciando il suo cuscino si addormentò profondamente ed il suo bellissimo sogno iniziò. Un ca... (continua)

francesco bernardini 27/06/2017 - 17:28
commenti 2 - Numero letture:220

Voto:
su 1 votanti


C'avevo visto lungo

-Ma tu mi ami?

-Ecco ci risiamo, io sto attraversando una crisi, non so nemmeno come mi sento e tu mi chiedi se ti amo, dannate siano le tue insicurezze.

-Sono insicuro dal giorno in cui ti ho conosciuta…

-Che vuoi dire?

-Che da quando ti ho vista, mi hai sempre fatto sentire orientato e disorientato allo stesso tempo.
-Scusa, non ti seguo…

-Nei tuoi occhi ho immediatamente riconosciuto qualcosa che mi appartiene, ho sentito che saresti stata parte integrante della mia vita. Però nei tuoi occhi ho immediatamente visto tanta paura: era la mia paura riflessa. Ho sempre pensato che amare fosse una cazzata, ma da quando sei piombata nella mia vita ho capito che non è cosi, come faccio ad amare con la paura costante di poterti perdere? Di poterti deludere? Di non essere all’altezza? E se dovessimo lasciarci? Io non lo sopporterei. No, troppo rischioso. Eppure con te me le sono voluto prendere il rischio… Ma come mai adesso mi fa male il cuore?

-Siamo troppo simili, non po... (continua)


Giovanni Manco 27/06/2017 - 15:52
commenti 3 - Numero letture:220

Voto:
su 3 votanti




AUTOSTRADA PER LA SICILIA (1^ parte)

1^ PARTE
Era tempo che la ascoltava. Che Elena ascoltava i racconti di Rossana. Attentamente, quasi a tentare di cogliere anche la minima sensazione di 'qualcosa che non va'...

Lei, Rossana, una donna sulla trentina cresciuta a Roma, costretta tra i rigidi dettami di matrice siciliana che i suoi genitori, provenienti dall'isola, avevano comunque mantenuti in vita.
Una cascata di boccoli biondi su un corpo alla Botero.
Compagno di una vita, quel male di vivere a devastarle l'anima, fornito di serie...
Un padre accorto, generosamente complice dei suoi tanti vizi e vezzi, anch'egli troppo vanitoso per non concedere lussi da mostrare come il giusto premio di una vita spesa lontano dalla sua terra. Sempre amata, sempre decantata ma così lontana da tutto quanto oggi era disposto a fare per condurre la sua nuova vita così manchevole di rinunce. Forse, in corrispettivo di una scelta che lo aveva portato via da quella terra così rimpianta.
Una madre sottomessa ma nonostante tutto, compl... (continua)


Alessandra E Basta 27/06/2017 - 14:06
commenti 12 - Numero letture:232

Voto:
su 5 votanti


Ninna nanna

Nonostante avessi narcotizzato i sette nani con nitrato di nitrile e biscotti Nipiol alla novalgina, nominai come nostromo mio nonno Nanni naturalmente amante della Nutella, delle ninne nanne napoletane e delle bombe al napalm. Nonostante le ultime nevicate nel nord della Normandia, nervoso come un narvalo norvegese, nuotai una notte intera come il capitano Nemo col suo Nautilus e giunsi fino a Nantuked in tempo utile per la nona sagra del nasello nord-atlantico dove vinsi in un nanosecondo un nastro in nikel appartenuto ai nibelunghi, una confezione famiglia di naftalina e un quadro naif di un nerboruto norcino di Norimberga eseguito col normografo, di notte, nel mese di novembre.
Così, nauseato da tutto, mi dedicai ad un nuovo naturalismo nudista in un nuraghe vicino a Nuoro predicando la non violenza e il divieto di navigazione di notte con la nebbia, dopo una notevole bevuta di Nebbiolo, accompagnata da noccioline coltivate con nanotecnologie neosperimentali!

'Na pizza!!... (continua)


Ferruccio Frontini 27/06/2017 - 07:17
commenti 3 - Numero letture:173

Voto:
su 3 votanti




Tra il vero e il faceto

Tutto comincia una fredda notte invernale, mentre viaggiavamo per raggiungere Orta di Atella (CE) a metà strada accade qualcosa di strano. Da dietro un argine di una via di campagna è spuntata fuori una sfera luminosa che ci ha inseguiti per qualche chilometro prima di sparire nei pressi della sopraelevata di Succivo. La nostra comitiva era partita da Caserta ed è stata affiancata ed inseguita da questo ufo fino a metà strada. Naturalmente arrivati a destinazione abbiamo raccontato tutto agli amici che ci aspettavano a Orta, la loro reazione immediata è stata d’incredulità, ma vedendoci pallidi e impauriti, hanno cercato di rincuorarci e di spiegare che probabilmente avevamo frainteso tutto: non poteva essere stato un ufo, ma frutto di suggestione. Ma la parte più incredibile deve ancora arrivare. Tornati verso Caserta all’una di notte percorrendo la strada a ritroso, nello stesso punto della volta precedente la macchina si è spenta, ed è stata avvolta da una nebbia fitta. Ecco che ric... (continua)

Savino Spina 26/06/2017 - 13:41
commenti 2 - Numero letture:1417

Voto:
su 1 votanti



[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ][ Pag.227 ][ Pag.228 ][ Pag.229 ][ Pag.230 ][ Pag.231 ][ Pag.232 ][ Pag.233 ][ Pag.234 ][ Pag.235 ][ Pag.236 ][ Pag.237 ][ Pag.238 ][ Pag.239 ][ Pag.240 ][ Pag.241 ][ Pag.242 ][ Pag.243 ][ Pag.244 ][ Pag.245 ][ Pag.246 ][ Pag.247 ][ Pag.248 ][ Pag.249 ][ Pag.250 ][ Pag.251 ][ Pag.252 ][ Pag.253 ][ Pag.254 ][ Pag.255 ][ Pag.256 ][ Pag.257 ][ Pag.258 ][ Pag.259 ][ Pag.260 ][ Pag.261 ][ Pag.262 ][ Pag.263 ][ Pag.264 ][ Pag.265 ][ Pag.266 ][ Pag.267 ][ Pag.268 ][ Pag.269 ][ Pag.270 ][ Pag.271 ][ Pag.272 ][ Pag.273 ][ Pag.274 ][ Pag.275 ][ Pag.276 ][ Pag.277 ][ Pag.278 ][ Pag.279 ][ Pag.280 ][ Pag.281 ][ Pag.282 ][ Pag.283 ][ Pag.284 ][ Pag.285 ][ Pag.286 ][ Pag.287 ][ Pag.288 ][ Pag.289 ][ Pag.290 ][ Pag.291 ][ Pag.292 ][ Pag.293 ][ Pag.294 ][ Pag.295 ][ Pag.296 ][ Pag.297 ][ Pag.298 ][ Pag.299 ][ Pag.300 ][ Pag.301 ][ Pag.302 ][ Pag.303 ][ Pag.304 ][ Pag.305 ][ Pag.306 ][ Pag.307 ][ Pag.308 ][ Pag.309 ][ Pag.310 ][ Pag.311 ][ Pag.312 ][ Pag.313 ][ Pag.314 ][ Pag.315 ][ Pag.316 ][ Pag.317 ][ Pag.318 ][ Pag.319 ][ Pag.320 ][ Pag.321 ][ Pag.322 ][ Pag.323 ][ Pag.324 ][ Pag.325 ][ Pag.326 ][ Pag.327 ][ Pag.328 ][ Pag.329 ][ Pag.330 ][ Pag.331 ][ Pag.332 ][ Pag.333 ][ Pag.334 ][ Pag.335 ][ Pag.336 ][ Pag.337 ][ Pag.338 ][ Pag.339 ][ Pag.340 ][ Pag.341 ][ Pag.342 ][ Pag.343 ][ Pag.344 ][ Pag.345 ][ Pag.346 ][ Pag.347 ][ Pag.348 ][ Pag.349 ][ Pag.350 ][ Pag.351 ][ Pag.352 ][ Pag.353 ][ Pag.354 ][ Pag.355 ][ Pag.356 ][ Pag.357 ][ Pag.358 ][ Pag.359 ][ Pag.360 ][ Pag.361 ][ Pag.362 ][ Pag.363 ][ Pag.364 ][ Pag.365 ][ Pag.366 ][ Pag.367 ][ Pag.368 ][ Pag.369 ][ Pag.370 ][ Pag.371 ][ Pag.372 ][ Pag.373 ][ Pag.374 ][ Pag.375 ][ Pag.376 ][ Pag.377 ][ Pag.378 ][ Pag.379 ][ Pag.380 ][ Pag.381 ][ Pag.382 ][ Pag.383 ][ Pag.384 ][ Pag.385 ][ Pag.386 ][ Pag.387 ][ Pag.388 ][ Pag.389 ][ Pag.390 ][ Pag.391 ][ Pag.392 ][ Pag.393 ][ Pag.394 ][ Pag.395 ][ Pag.396 ][ Pag.397 ][ Pag.398 ][ Pag.399 ][ Pag.400 ][ Pag.401 ][ Pag.402 ][ Pag.403 ][ Pag.404 ][ Pag.405 ][ Pag.406 ][ Pag.407 ][ Pag.408 ][ Pag.409 ][ Pag.410 ][ Pag.411 ][ Pag.412 ][ Pag.413 ][ Pag.414 ][ Pag.415 ][ Pag.416 ][ Pag.417 ][ Pag.418 ][ Pag.419 ][ Pag.420 ][ Pag.421 ][ Pag.422 ][ Pag.423 ][ Pag.424 ][ Pag.425 ][ Pag.426 ][ Pag.427 ][ Pag.428 ][ Pag.429 ][ Pag.430 ][ Pag.431 ][ Pag.432 ][ Pag.433 ][ Pag.434 ][ Pag.435 ][ Pag.436 ][ Pag.437 ][ Pag.438 ][ Pag.439 ][ Pag.440 ][ Pag.441 ][ Pag.442 ][ Pag.443 ][ Pag.444 ][ Pag.445 ][ Pag.446 ][ Pag.447 ][ Pag.448 ][ Pag.449 ][ Pag.450 ][ Pag.451 ][ Pag.452 ][ Pag.453 ][ Pag.454 ][ Pag.455 ][ Pag.456 ][ Pag.457 ][ Pag.458 ][ Pag.459 ][ Pag.460 ][ Pag.461 ][ Pag.462 ][ Pag.463 ][ Pag.464 ][ Pag.465 ][ Pag.466 ][ Pag.467 ][ Pag.468 ][ Pag.469 ][ Pag.470 ][ Pag.471 ][ Pag.472 ][ Pag.473 ][ Pag.474 ][ Pag.475 ][ Pag.476 ][ Pag.477 ][ Pag.478 ][ Pag.479 ][ Pag.480 ][ Pag.481 ][ Pag.482 ][ Pag.483 ][ Pag.484 ][ Pag.485 ][ Pag.486 ][ Pag.487 ][ Pag.488 ][ Pag.489 ][ Pag.490 ][ Pag.491 ][ Pag.492 ][ Pag.493 ][ Pag.494 ][ Pag.495 ][ Pag.496 ][ Pag.497 ][ Pag.498 ][ Pag.499 ][ Pag.500 ][ Pag.501 ][ Pag.502 ][ Pag.503 ][ Pag.504 ][ Pag.505 ][ Pag.506 ][ Pag.507 ][ Pag.508 ][ Pag.509 ][ Pag.510 ][ Pag.511 ][ Pag.512 ][ Pag.513 ][ Pag.514 ][ Pag.515 ][ Pag.516 ][ Pag.517 ][ Pag.518 ][ Pag.519 ][ Pag.520 ][ Pag.521 ][ Pag.522 ][ Pag.523 ][ Pag.524 ][ Pag.525 ][ Pag.526 ][ Pag.527 ][ Pag.528 ][ Pag.529 ][ Pag.530 ][ Pag.531 ][ Pag.532 ][ Pag.533 ][ Pag.534 ][ Pag.535 ][ Pag.536 ][ Pag.537 ][ Pag.538 ][ Pag.539 ][ Pag.540 ][ Pag.541 ][ Pag.542 ][ Pag.543 ][ Pag.544 ][ Pag.545 ][ Pag.546 ][ Pag.547 ][ Pag.548 ][ Pag.549 ][ Pag.550 ][ Pag.551 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -