RACCONTI

     
 

In questa sezione potete consultare tutti i racconti pubblicati nell'ultimo mese in ordine cronologico dall'ultimo in poi. In ogni caso se preferite è possibile visualizzare la lista dei racconti anche secondo scelte diverse, come per ordine di mese, per argomento , per autore o per gradimento.

Buona lettura

 
     



Lista Generale

     
 

Una terrazza sul Paese

Vivo da 73 anni nella casa bianca del paese, proprio al centro della piazza. Il mio balcone è la finestra del mondo e io da lì, zitto e attento come un predatore, lo guardo e lo guardo ancora. Con tutti i suoi colori, i suoi dettagli: le magliette dei ragazzi, i fiori tra i capelli di quella ballerina, il tavolino del caffè all'angolo, risate, grida, c'è anche chi sa stare solo.
Io osservo e osservando vivo il mondo. L'attesa di quella pizza soffice è la mia attesa, la cura nella scelta della verdura da comprare è la mia precisione, le dita intrecciate degli innamorati sono la fede nei nodi della mia mano sinistra.
Da quassù, dalla terrazza sul paese, assaporo la vita. Ed è così dolce, così decisa, così irrimediabilmente forte. Sempre.
E chi lo dice che un vecchio che non può più camminare, che la pizza non la mangia più, che non ha con chi intrecciare le dita né con chi gridare, non possa sentirla lo stesso? Un balcone è tutto quel che mi serve dopotutto.... (continua)

Co Co 11/08/2015 - 00:01
commenti 0 - Numero letture:361

Voto:
su 15 votanti


Larcobaleno

Una tempesta di vento. Violenta quanto improvvisa: le previsioni meteo non ne avevano parlato.

Venti fortissimi si abbattevano su tutto ciò che incontravano sul loro cammino.

E poi il temporale. Una rarità in presenza di una tempesta di vento che si distingue per l’ assenza di pioggia. O quasi.

Fulmini e tuoni. Il cielo andava via via assumendo colori sempre più inquietanti.

Dal rosso porpora, al verde spinacio e poi marrone mocassino sino al nero cupo.

A Raggirua, località a nord di Anestesia la capitale del nuovo stato indipendente di Burocratia, nella sala blu “Loscho” dell’ enorme palazzo delle decisioni critiche, era in corso un importante riunione che avrebbe dovuto sancire l’espulsione dal sub-continente Euroxia di tutta l’area sud.

Il meccanismo consisteva in una vera e propria operazione di sganciamento.

Infatti, in una località sconosciuta, un operatore riceveva l’ordine e pigiando un tasto nero l’obbiettivo si staccava da Euroxia e veniva abbandonato a... (continua)


gabriele marcon 10/08/2015 - 19:15
commenti 0 - Numero letture:432

Voto:
su 18 votanti


Il melo

puntualmente da sessanta anni un melo nel giardino di casa continua a dare generosamente i suoi frutti.
Le sue mele rosse, croccanti… mi ricorda la mia infanzia… con quanta generosità compensava la fame di quel tempo.
A distanza di tanti anni il melo ancora e lì… forse un po’ spoglio ma: paziente continua a dare i suoi frutti.
Ho approfondito una ricerca sul melo: In tutto il mondo esistono circa settemila e cinquecento varietà di mele,
che differiscono nel colore, che va dal rosso all’oro, dal giallo al verde, e che
possono essere poco più grandi di una ciliegia o persino grandi come un pompelmo?
In tutte le regioni temperate della terra è un frutto comune,
eppure è bello, squisito, dissetante e ricco di importanti sostanze nutritizie.
Se prendiamo in mano un minuscolo seme di mela, sembra insignificante, ma
da esso cresce uno degli alberi più belli. A primavera il melo si ammanta di splendidi fiori e in autunno produce i frutti.
Ogni anno, per circa settantac... (continua)

donato mineccia 10/08/2015 - 12:48
commenti 0 - Numero letture:464

Voto:
su 24 votanti


Ma chi sei?

Sono in coda alla cassa, davanti a me ci sei tu...
Ma chi sei?..
Il vestito rosso e corto che indossi avvolge il tuo corpo con millimetrica precisione, senza volgarità non lascia spazio all'immaginazione...
Il tuo corpo... un  disegno creato dalla mani del più bravo degli artisti... musica che fa socchiudere gli occhi... un fantastico viaggio senza meta e da cui non vorresti più tornare...
Il tuo corpo è armonia... è gioia... è arte...
...Ma chi sei?..
I tuo capelli... Mioddio che capelli!.. .
Lunghi, scuri e mossi... sdraiati dolcemente sulle tue spalle...
Desidero averli tra le mani per accarezzarti, per sentirne l'emozionante morbidezza...
...Ma chi sei?..
...Girati, ti prego!.. Girati dai!.. Solo un istante, solo il tempo di vedere il tuo viso e sorriderti... Dai... Dai... Dai...
Sento il profumo della tua pelle... Son così in estasi da non comprendere se solo l'immagino o è reale... Il tuo odore fresco, fruttato mi avvolge e mi fa sentire come perso in una piacevol... (continua)

Umberto Spampatti 09/08/2015 - 17:38
commenti 0 - Numero letture:371

Voto:
su 12 votanti


Prove di vita: Ciak primo

Prove di vita- Ciak primo:

<<Buongiorno signorina, qual è il suo talento?>>
<<Mi piace andare dentro e fuori>>
<<Prego?>>
<<Mi piace questo gioco, dentro e fuori tra quella che sono e quella che non sono!>>
<<Oh... non è molto chiaro signorina, si spieghi meglio>>
<<Posso essere un po' chi sono e un po' chi non sono, posso scegliere quasi sempre!>>
<<Mi perdoni continuo a non capire>>
<<Ma lei non è un artista? Dovrebbe esserle immediato!>>
<<Non mi sottovaluti. Ma ora, in questo preciso istante, è chi è o chi non è?>>
<<Tendente al chi non sono per la verità>>
<<E si trova a suo agio?>>
<<Certamente! Si è sempre più disinvolti ad essere chi non si è. Non gliel'hanno detto?>>
<<Suppongo abbia ragione. E dunque, perché dovrei ingaggiarla nel mio show?>>
<<Se me lo chiede forse non ha le idee poi così chiare... (continua)


Co Co 08/08/2015 - 13:46
commenti 2 - Numero letture:315

Voto:
su 11 votanti



[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ][ Pag.227 ][ Pag.228 ][ Pag.229 ][ Pag.230 ][ Pag.231 ][ Pag.232 ][ Pag.233 ][ Pag.234 ][ Pag.235 ][ Pag.236 ][ Pag.237 ][ Pag.238 ][ Pag.239 ][ Pag.240 ][ Pag.241 ][ Pag.242 ][ Pag.243 ][ Pag.244 ][ Pag.245 ][ Pag.246 ][ Pag.247 ][ Pag.248 ][ Pag.249 ][ Pag.250 ][ Pag.251 ][ Pag.252 ][ Pag.253 ][ Pag.254 ][ Pag.255 ][ Pag.256 ][ Pag.257 ][ Pag.258 ][ Pag.259 ][ Pag.260 ][ Pag.261 ][ Pag.262 ][ Pag.263 ][ Pag.264 ][ Pag.265 ][ Pag.266 ][ Pag.267 ][ Pag.268 ][ Pag.269 ][ Pag.270 ][ Pag.271 ][ Pag.272 ][ Pag.273 ][ Pag.274 ][ Pag.275 ][ Pag.276 ][ Pag.277 ][ Pag.278 ][ Pag.279 ][ Pag.280 ][ Pag.281 ][ Pag.282 ][ Pag.283 ][ Pag.284 ][ Pag.285 ][ Pag.286 ][ Pag.287 ][ Pag.288 ][ Pag.289 ][ Pag.290 ][ Pag.291 ][ Pag.292 ][ Pag.293 ][ Pag.294 ][ Pag.295 ][ Pag.296 ][ Pag.297 ][ Pag.298 ][ Pag.299 ][ Pag.300 ][ Pag.301 ][ Pag.302 ][ Pag.303 ][ Pag.304 ][ Pag.305 ][ Pag.306 ][ Pag.307 ][ Pag.308 ][ Pag.309 ][ Pag.310 ][ Pag.311 ][ Pag.312 ][ Pag.313 ][ Pag.314 ][ Pag.315 ][ Pag.316 ][ Pag.317 ][ Pag.318 ][ Pag.319 ][ Pag.320 ][ Pag.321 ][ Pag.322 ][ Pag.323 ][ Pag.324 ][ Pag.325 ][ Pag.326 ][ Pag.327 ][ Pag.328 ][ Pag.329 ][ Pag.330 ][ Pag.331 ][ Pag.332 ][ Pag.333 ][ Pag.334 ][ Pag.335 ][ Pag.336 ][ Pag.337 ][ Pag.338 ][ Pag.339 ][ Pag.340 ][ Pag.341 ][ Pag.342 ][ Pag.343 ][ Pag.344 ][ Pag.345 ][ Pag.346 ][ Pag.347 ][ Pag.348 ][ Pag.349 ][ Pag.350 ][ Pag.351 ][ Pag.352 ][ Pag.353 ][ Pag.354 ][ Pag.355 ][ Pag.356 ][ Pag.357 ][ Pag.358 ][ Pag.359 ][ Pag.360 ][ Pag.361 ][ Pag.362 ][ Pag.363 ][ Pag.364 ][ Pag.365 ][ Pag.366 ][ Pag.367 ][ Pag.368 ][ Pag.369 ][ Pag.370 ][ Pag.371 ][ Pag.372 ][ Pag.373 ][ Pag.374 ][ Pag.375 ][ Pag.376 ][ Pag.377 ][ Pag.378 ][ Pag.379 ][ Pag.380 ][ Pag.381 ][ Pag.382 ][ Pag.383 ][ Pag.384 ][ Pag.385 ][ Pag.386 ][ Pag.387 ][ Pag.388 ][ Pag.389 ][ Pag.390 ][ Pag.391 ][ Pag.392 ][ Pag.393 ][ Pag.394 ][ Pag.395 ][ Pag.396 ][ Pag.397 ][ Pag.398 ][ Pag.399 ][ Pag.400 ][ Pag.401 ][ Pag.402 ][ Pag.403 ][ Pag.404 ][ Pag.405 ][ Pag.406 ][ Pag.407 ][ Pag.408 ][ Pag.409 ][ Pag.410 ][ Pag.411 ][ Pag.412 ][ Pag.413 ][ Pag.414 ][ Pag.415 ][ Pag.416 ][ Pag.417 ][ Pag.418 ][ Pag.419 ][ Pag.420 ][ Pag.421 ][ Pag.422 ][ Pag.423 ][ Pag.424 ][ Pag.425 ][ Pag.426 ][ Pag.427 ][ Pag.428 ][ Pag.429 ][ Pag.430 ][ Pag.431 ][ Pag.432 ][ Pag.433 ][ Pag.434 ][ Pag.435 ][ Pag.436][ Pag.437 ][ Pag.438 ][ Pag.439 ][ Pag.440 ][ Pag.441 ][ Pag.442 ][ Pag.443 ][ Pag.444 ][ Pag.445 ][ Pag.446 ][ Pag.447 ][ Pag.448 ][ Pag.449 ][ Pag.450 ][ Pag.451 ][ Pag.452 ][ Pag.453 ][ Pag.454 ][ Pag.455 ][ Pag.456 ][ Pag.457 ][ Pag.458 ][ Pag.459 ][ Pag.460 ][ Pag.461 ][ Pag.462 ][ Pag.463 ][ Pag.464 ][ Pag.465 ][ Pag.466 ][ Pag.467 ][ Pag.468 ][ Pag.469 ][ Pag.470 ][ Pag.471 ][ Pag.472 ][ Pag.473 ][ Pag.474 ][ Pag.475 ][ Pag.476 ][ Pag.477 ][ Pag.478 ][ Pag.479 ][ Pag.480 ][ Pag.481 ][ Pag.482 ][ Pag.483 ][ Pag.484 ][ Pag.485 ][ Pag.486 ][ Pag.487 ][ Pag.488 ][ Pag.489 ][ Pag.490 ][ Pag.491 ][ Pag.492 ][ Pag.493 ][ Pag.494 ][ Pag.495 ][ Pag.496 ][ Pag.497 ][ Pag.498 ][ Pag.499 ][ Pag.500 ][ Pag.501 ][ Pag.502 ][ Pag.503 ][ Pag.504 ][ Pag.505 ][ Pag.506 ][ Pag.507 ][ Pag.508 ][ Pag.509 ][ Pag.510 ][ Pag.511 ][ Pag.512 ][ Pag.513 ][ Pag.514 ][ Pag.515 ][ Pag.516 ][ Pag.517 ][ Pag.518 ][ Pag.519 ][ Pag.520 ][ Pag.521 ][ Pag.522 ][ Pag.523 ][ Pag.524 ][ Pag.525 ][ Pag.526 ][ Pag.527 ][ Pag.528 ][ Pag.529 ][ Pag.530 ][ Pag.531 ][ Pag.532 ][ Pag.533 ][ Pag.534 ][ Pag.535 ][ Pag.536 ][ Pag.537 ][ Pag.538 ][ Pag.539 ][ Pag.540 ][ Pag.541 ][ Pag.542 ][ Pag.543 ][ Pag.544 ][ Pag.545 ][ Pag.546 ][ Pag.547 ][ Pag.548 ][ Pag.549 ][ Pag.550 ][ Pag.551 ][ Pag.552 ][ Pag.553 ][ Pag.554 ][ Pag.555 ][ Pag.556 ][ Pag.557 ][ Pag.558 ][ Pag.559 ][ Pag.560 ][ Pag.561 ][ Pag.562 ][ Pag.563 ][ Pag.564 ][ Pag.565 ][ Pag.566 ][ Pag.567 ][ Pag.568 ][ Pag.569 ][ Pag.570 ][ Pag.571 ][ Pag.572 ][ Pag.573 ][ Pag.574 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -