RACCONTI

     
 

In questa sezione potete consultare tutti i racconti pubblicati nell'ultimo mese in ordine cronologico dall'ultimo in poi. In ogni caso se preferite è possibile visualizzare la lista dei racconti anche secondo scelte diverse, come per ordine di mese, per argomento , per autore o per gradimento.

Buona lettura

 
     



Lista Generale

     
 

RESPONSABILITA' ASSOLUTA. NON LAMENTARTI DI QUEL CHE CREI, MIGLIORALO.

RESPONSABILITA' ASSOLUTA.
NON LAMENTARTI DI QUEL CHE CREI, MIGLIORALO.
Come può un Dio lamentarsi di ciò che crea?
Come può litigare con le sue creazioni? Come può
maledirle e combatterle? Responsabilità Assoluta...
Io ti creo io ti miglioro! Tutto è Naturlamente Perfetto,
solo i capricci della nostra mente non lo sono.
Combatti loro invece di combattere le sue innocenti
proiezioni.
Un combattimento diverso dal solito episodio di guerra
"uno contro l'altro" , un combattimento che si basa sull'
amore,
perchè per distruggere il male.. bisogna amarlo, non
scendere ai suoi stessi livelli e divenire anche noi "Male".
Accetta, accogli con amore le memorie che riflettono
ciò che reputi un problema, abbracciale,
e l'alta vibrazione dell' amore le trasmuterà in LUCE.
"Ti accetto, ti accolgo con amore, ti trasmuto in Luce"
Oppure Ho'oponopono ... Mi dispiace, Perdonami, Grazie, Ti
amo.... (continua)

Federica Colarossi 18/03/2011 - 02:55
commenti 0 - Numero letture:436

Voto:
su 0 votanti


DECODIFICARE LE MEMORIE. ACCETTAZIONE E AMORE

Ogni persona, evento, ogni lato della nostra realtà
ci mostra quali memorie abbiamo dentro di noi.
Come eliminare questo brutto riflesso di noi stessi?
Come guarire il mondo guarendo noi stessi?
Accettazione, comprensione di quel che abbiamo
davanti e accoglienza amorevole.. "Io possiedo le
memorie che hanno creato, provocato questo, io Sono
questo.. Io Accetto e Amo questo"
..e la decodifica, la liberazione, avvengono.... (continua)

Federica Colarossi 18/03/2011 - 02:54
commenti 0 - Numero letture:458

Voto:
su 0 votanti


TRASMUTAZIONE DEI MALI E DELLE MEMORIE - L' AMORE CONTRO LA PAURA

TRASMUTAZIONE DEI MALI E DELLE MEMORIE -
L' AMORE CONTRO LA PAURA
Tutto ciò che è "negativo", tutti i sentimenti più brutti,
le emozioni negative, i pensieri limitanti..da cosa
hanno origine? L'origine di ciò che ha una
bassa frequenza è solo una, è sempre e solo una, LA
PAURA.
La rabbia deriva dalla paura, così come la cattiveria,
l' egoismo, la sofferenza, ogni genere di
emozione negativa. Paura di perdere qualcosa,
paura di rimanere soli, paura di esser messi all'angolo,
paura di Sè stessi. E il contrario della paura?
Qual' è il contrario della paura? Cosa annulla la
paura in quanto suo opposto? L' AMORE. Ogni
emozione positiva, ogni sentimento ad alta vibrazione..
deriva dall'amore. Il Perdono abbraccia con
calore ciò che la paura tende ad allontanare.
La Dolcezza coccola ciò che la paura vorrebbe uccidere.
L' Amore stringe forte a Sè la paura e la annulla,
la fa sparire e lascia al suo posto
una forte luce di benessere. Amore è Non Paura.
Andiamo olt... (continua)

Federica Colarossi 18/03/2011 - 02:54
commenti 0 - Numero letture:490

Voto:
su 0 votanti


I MALI SONO SOFFICI NUVOLE, PASSACI ATTRAVERSO COL SORRISO..

I MALI SONO SOFFICI NUVOLE,
PASSACI ATTRAVERSO COL SORRISO..
..e quando ti volterai le vedrai dissiparsi e unirsi
alle fibre del tuo meraviglioso cielo. L' illusione
della sofferenza, altro non è che una bugiarda
creazione delle tue memorie, delle tue paure,
dei tuoi pensieri consci ed inconsci, dei lati più
oscuri e tristi di te stesso. Più combatti contro un
male, e più gli regalerai forza, gli regalerai energia,
lo aiuterai a crescere, e il cibo che gli fornirai sarà
costituito da parti della tua innocente anima. E' un
pò come fossi un uccello che sta a sbattere inutilmente
le ali fermo su te stesso e urlare davanti ad una nuvola,
contro quella nuvola.. convinto possa fermare
il tuo volo, e invece altro non è che un piccolo
soffice cumulo di goccioline che hai creato tu
stesso col movimento delle tue ali nel cielo della
tua realtà. Abbi fede nella tua forza, prendi in
mano il tuo coraggio e con convinzione e amore vai,
senza paura, e vola NON CONTRO... ma
ATTRAVE... (continua)

Federica Colarossi 18/03/2011 - 02:53
commenti 0 - Numero letture:430

Voto:
su 0 votanti


SE ACQUISISCI LA MASSIMA CONSAPEVOLEZZA PER UN ISTANTE

SE ACQUISISCI LA MASSIMA CONSAPEVOLEZZA
PER UN ISTANTE
..anche adesso se vuoi, ti rendi conto di quel
che sei realmente, Entità immortale che
gioca ad incarnarsi sulla terra per purificarsi.
E' un GIOCO, è un bellissimo gioco nel quale non
c' è alcun motivo per cui aver Paura, e invece
ci lasciamo prendere dai problemi. Prendiamo coscienza
assoluta dell' entità divina che siamo, eterna e
indipendente da ogni cosa ma allo stesso tempo
collegata ad ogni cosa, in quanto il tutto è Uno e
noi siamo questo Uno. allora ti rendi conto della
futilità di tutto quel che ci fa del male. La vita non
è una partita nella quale vincere o perdere, non
frega niente a nessuno se hai vissuto piangendo
o ridendo, non c'è un resoconto finale come
"paradiso se hai patito" e "inferno se hai goduto
troppo", come purtroppo molti inconsciamente pensano
(viste le influenze della società che dice che prima
viene il dovere e poi il piacere.. e questo dovere
equivale a fare il... (continua)

Federica Colarossi 18/03/2011 - 02:52
commenti 0 - Numero letture:432

Voto:
su 0 votanti



[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ][ Pag.227 ][ Pag.228 ][ Pag.229 ][ Pag.230 ][ Pag.231 ][ Pag.232 ][ Pag.233 ][ Pag.234 ][ Pag.235 ][ Pag.236 ][ Pag.237 ][ Pag.238 ][ Pag.239 ][ Pag.240 ][ Pag.241 ][ Pag.242 ][ Pag.243 ][ Pag.244 ][ Pag.245 ][ Pag.246 ][ Pag.247 ][ Pag.248 ][ Pag.249 ][ Pag.250 ][ Pag.251 ][ Pag.252 ][ Pag.253 ][ Pag.254 ][ Pag.255 ][ Pag.256 ][ Pag.257 ][ Pag.258 ][ Pag.259 ][ Pag.260 ][ Pag.261 ][ Pag.262 ][ Pag.263 ][ Pag.264 ][ Pag.265 ][ Pag.266 ][ Pag.267 ][ Pag.268 ][ Pag.269 ][ Pag.270 ][ Pag.271 ][ Pag.272 ][ Pag.273 ][ Pag.274 ][ Pag.275 ][ Pag.276 ][ Pag.277 ][ Pag.278 ][ Pag.279 ][ Pag.280 ][ Pag.281 ][ Pag.282 ][ Pag.283 ][ Pag.284 ][ Pag.285 ][ Pag.286 ][ Pag.287 ][ Pag.288 ][ Pag.289 ][ Pag.290 ][ Pag.291 ][ Pag.292 ][ Pag.293 ][ Pag.294 ][ Pag.295 ][ Pag.296 ][ Pag.297 ][ Pag.298 ][ Pag.299 ][ Pag.300 ][ Pag.301 ][ Pag.302 ][ Pag.303 ][ Pag.304 ][ Pag.305 ][ Pag.306 ][ Pag.307 ][ Pag.308 ][ Pag.309 ][ Pag.310 ][ Pag.311 ][ Pag.312 ][ Pag.313 ][ Pag.314 ][ Pag.315 ][ Pag.316 ][ Pag.317 ][ Pag.318 ][ Pag.319 ][ Pag.320 ][ Pag.321 ][ Pag.322 ][ Pag.323 ][ Pag.324 ][ Pag.325 ][ Pag.326 ][ Pag.327 ][ Pag.328 ][ Pag.329 ][ Pag.330 ][ Pag.331 ][ Pag.332 ][ Pag.333 ][ Pag.334 ][ Pag.335 ][ Pag.336 ][ Pag.337 ][ Pag.338 ][ Pag.339 ][ Pag.340 ][ Pag.341 ][ Pag.342 ][ Pag.343 ][ Pag.344 ][ Pag.345 ][ Pag.346 ][ Pag.347 ][ Pag.348 ][ Pag.349 ][ Pag.350 ][ Pag.351 ][ Pag.352 ][ Pag.353 ][ Pag.354 ][ Pag.355 ][ Pag.356 ][ Pag.357 ][ Pag.358 ][ Pag.359 ][ Pag.360 ][ Pag.361 ][ Pag.362 ][ Pag.363 ][ Pag.364 ][ Pag.365 ][ Pag.366 ][ Pag.367 ][ Pag.368 ][ Pag.369 ][ Pag.370 ][ Pag.371 ][ Pag.372 ][ Pag.373 ][ Pag.374 ][ Pag.375 ][ Pag.376 ][ Pag.377 ][ Pag.378 ][ Pag.379 ][ Pag.380 ][ Pag.381 ][ Pag.382 ][ Pag.383 ][ Pag.384 ][ Pag.385 ][ Pag.386 ][ Pag.387 ][ Pag.388 ][ Pag.389 ][ Pag.390 ][ Pag.391 ][ Pag.392 ][ Pag.393 ][ Pag.394 ][ Pag.395 ][ Pag.396 ][ Pag.397 ][ Pag.398 ][ Pag.399 ][ Pag.400 ][ Pag.401 ][ Pag.402 ][ Pag.403 ][ Pag.404 ][ Pag.405 ][ Pag.406 ][ Pag.407 ][ Pag.408 ][ Pag.409 ][ Pag.410 ][ Pag.411 ][ Pag.412 ][ Pag.413 ][ Pag.414 ][ Pag.415 ][ Pag.416 ][ Pag.417 ][ Pag.418 ][ Pag.419 ][ Pag.420 ][ Pag.421 ][ Pag.422 ][ Pag.423 ][ Pag.424 ][ Pag.425 ][ Pag.426 ][ Pag.427 ][ Pag.428 ][ Pag.429 ][ Pag.430 ][ Pag.431 ][ Pag.432 ][ Pag.433 ][ Pag.434 ][ Pag.435 ][ Pag.436 ][ Pag.437 ][ Pag.438 ][ Pag.439 ][ Pag.440 ][ Pag.441 ][ Pag.442 ][ Pag.443 ][ Pag.444 ][ Pag.445 ][ Pag.446 ][ Pag.447 ][ Pag.448 ][ Pag.449 ][ Pag.450 ][ Pag.451 ][ Pag.452 ][ Pag.453 ][ Pag.454 ][ Pag.455 ][ Pag.456 ][ Pag.457 ][ Pag.458 ][ Pag.459 ][ Pag.460 ][ Pag.461 ][ Pag.462 ][ Pag.463 ][ Pag.464 ][ Pag.465 ][ Pag.466 ][ Pag.467 ][ Pag.468 ][ Pag.469 ][ Pag.470 ][ Pag.471 ][ Pag.472 ][ Pag.473 ][ Pag.474 ][ Pag.475 ][ Pag.476 ][ Pag.477 ][ Pag.478 ][ Pag.479 ][ Pag.480 ][ Pag.481 ][ Pag.482 ][ Pag.483 ][ Pag.484 ][ Pag.485 ][ Pag.486 ][ Pag.487 ][ Pag.488 ][ Pag.489 ][ Pag.490 ][ Pag.491 ][ Pag.492 ][ Pag.493 ][ Pag.494 ][ Pag.495 ][ Pag.496 ][ Pag.497 ][ Pag.498 ][ Pag.499 ][ Pag.500 ][ Pag.501 ][ Pag.502 ][ Pag.503 ][ Pag.504 ][ Pag.505 ][ Pag.506 ][ Pag.507 ][ Pag.508 ][ Pag.509 ][ Pag.510 ][ Pag.511 ][ Pag.512 ][ Pag.513 ][ Pag.514 ][ Pag.515 ][ Pag.516 ][ Pag.517 ][ Pag.518 ][ Pag.519 ][ Pag.520 ][ Pag.521][ Pag.522 ][ Pag.523 ][ Pag.524 ][ Pag.525 ][ Pag.526 ][ Pag.527 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -