RACCONTI

     
 

In questa sezione potete consultare tutti i racconti pubblicati nell'ultimo mese in ordine cronologico dall'ultimo in poi. In ogni caso se preferite è possibile visualizzare la lista dei racconti anche secondo scelte diverse, come per ordine di mese, per argomento , per autore o per gradimento.

Buona lettura

 
     



Lista Generale

     
 

le scarpe

il viaggio..
che cosa meravgliosa....
non ho visto molti posti, non ho vagabondato di lungo in largo, non ho afferrato molti treni.
Perchè?: perchè ero occupata ad un altro tipo di viaggio, perchè non ho scelto io i posti ma mi son fatta travolgere dal mio percorso, perchè mi son fidata, di una mappa o un itinerario, invisibile....un percorso con tante segnaletiche che indicavano le varie direzioni da prendere, dove il vento spingeva quando pensavo di essere arrivata, dove i compagni di viaggio son stati la notte e il giorno.
Un viaggio iniziato con delle scarpette ben curate, che si son sporcate poco, perchè spesso ero sollevata da terra dai miei educatori.
Poi le scarpette ti stan strette e si trova l equilibrio per camminar soli, allora cammini. Puoi scegliere di farlo scalza, per sentirti libera, per capire il dolore quando c è, per assaporare il piacere nel trovare un suolo di sabbia;
o puoi scegliere di farlo con un altro paio di scarpe, per essere protetti, per rimanere ... (continua)

Sara ciuffreda 01/06/2016 - 13:08
commenti 2 - Numero letture:188

Voto:
su 2 votanti




Tremendo

Intrappolato, a Tropea, in un tripudio di trucioli, trottole, tric-trac e taralli al tartufo, tentai una trattativa per l'acquisto di un trattore di terza mano da un tirapiedi di Trapani, truccato come Tristano in una tragedia tedesca e, tirando sul totale, dopo tanti tentennamenti, ottenni un vero trionfo che festeggiai con una tazza di the al tamarindo e tartine di trota al tabasco e tofu. Tuttavia, tradendo la mia tendenza tragicomica tipica di un trascorso da truccatore di tartarughe da traino, trovai il tempo per trastullarmi con un tapiro di nome Topazio maltrattato da troppe trasmissioni televisive in streaming e, dopo tutto, tornai al tramonto nella mia tana tra un treppiedi di tek tahilandese e un tarlato tavolino in truciolato, passando il tempo nella tenace lettura di un tosto trattato sulle tendenze tipiche transessuali dei tucani dell'isola di Tonga!
Tremendo !... (continua)

Ferruccio Frontini 01/06/2016 - 09:22
commenti 1 - Numero letture:166

Voto:
su 1 votanti


l arcobaleno

sono sempre stata molto credulona o si può dire ingenua.
mi hanno sempre detto come comportarmi e ho cercato sempre di eseguirlo nel miglior modo possibile; mi hanno mostrato il giusto e lo sbagliato e sono cresciuta con la convinzione dell esistenza di due gruppi opposti e di dover classificare tutto ciò che mi si mostrava davanti; mi hanno parlato della parte dura e ingiusta della vita, quindi sacrifici, duro lavoro, responsabilità, indipendenza, e non mi hanno detto nulla della parte bella per prepararmi ad impostare il mio percorso al peggio senza alcuna aspettativa di un miglioramento, ma senza smettete di credere, sinceramente è stata la parte più difficile da comprendere, nel suo concetto contorto non riuscivo a trovare il giusto equilibrio, poi ho trovato una parola per stabilizzare il tutto, "umiltà"... ed ho proseguito...

mi sono imbattuta con le mie debolezze e quel mutismo di dovere a progettare quella vita standard, da donna lavoratrice che dovrà creare famig... (continua)


Sara ciuffreda 30/05/2016 - 17:01
commenti 1 - Numero letture:216

Voto:
su 1 votanti


Salij

Il rumore della guerra si avvicinava, gli uomini erano scappati quando il papà di Salj era stato impiccato all’olivo sulla curva per Viesna. I soldati arrivarono sotto la pioggia e la mamma si mise davanti alla porta di casa con gli occhi scuri, bella e ferma, come sempre. Loro la violentarono e la uccisero sul selciato di pietra dove si batteva il grano. La nonna prese il pane, l’olio e il sale, afferrò Salj per un braccio e lo portò verso il fiume. La barca incastrata nelle canne scivolò a fatica nella corrente. Salj guardò la sua casa nel buio ma vide solo fiamme gonfiate dal vento.
Il fiume li accolse, con calma. Il sole sorgeva nella nebbia e poi tramontava, mai nello stesso posto. Salj nuotava fino in fondo al fiume e i pesci, dapprima diffidenti, impararono a giocare con lui. Facevano girotondo intorno alle radici annegate, lo portavano nelle loro tane, gli tiravano dolcemente i capelli. Quando risaliva sulla barca si mettevano in fila e attendevano tutta la notte che ritornass... (continua)

Valerio Poggi 30/05/2016 - 11:17
commenti 5 - Numero letture:210

Voto:
su 2 votanti




Vuvuvu

Volendo vivisezionare una viscida vipera verrucosa di nome Vanessa, mi avvalsi di un valido veterinario di Vercelli, a volte un po' vanesio e col vizio del vino Vermentino vinificato nel Vermont nel Venerdì Santo.
Vuoi per una vaga verecondia verginale, vuoi per una vivace versatilità nel verseggiare in vernacolo, vuoi per una vena varicosa al varicocele veramente vessatoria, mi vidi costretto a fare una verifica su un veicolo molto vetusto e con varie valvole in vanadio veramente poco valide.
Così chiamai in vivavoce un valente viticoltore della Vandea con una
voglia di valeriana sul viso che, con la sua Volvo color vinaccia con una vistosa vetrofania della dea Varanasi, andava a visitare ogni Venerdì, verso il vespro, i suoi vigneti, verificando che fossero vaporizzati di verderame per vincere un vorace parassita della vegetazione. Dopo una veloce valutazione della vicenda ricevetti la visita di un vecchio visagista di Vicenza vestito tutto Versace , che mi verificò le verruch... (continua)

Ferruccio Frontini 29/05/2016 - 08:52
commenti 2 - Numero letture:205

Voto:
su 1 votanti



[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ][ Pag.227 ][ Pag.228][ Pag.229 ][ Pag.230 ][ Pag.231 ][ Pag.232 ][ Pag.233 ][ Pag.234 ][ Pag.235 ][ Pag.236 ][ Pag.237 ][ Pag.238 ][ Pag.239 ][ Pag.240 ][ Pag.241 ][ Pag.242 ][ Pag.243 ][ Pag.244 ][ Pag.245 ][ Pag.246 ][ Pag.247 ][ Pag.248 ][ Pag.249 ][ Pag.250 ][ Pag.251 ][ Pag.252 ][ Pag.253 ][ Pag.254 ][ Pag.255 ][ Pag.256 ][ Pag.257 ][ Pag.258 ][ Pag.259 ][ Pag.260 ][ Pag.261 ][ Pag.262 ][ Pag.263 ][ Pag.264 ][ Pag.265 ][ Pag.266 ][ Pag.267 ][ Pag.268 ][ Pag.269 ][ Pag.270 ][ Pag.271 ][ Pag.272 ][ Pag.273 ][ Pag.274 ][ Pag.275 ][ Pag.276 ][ Pag.277 ][ Pag.278 ][ Pag.279 ][ Pag.280 ][ Pag.281 ][ Pag.282 ][ Pag.283 ][ Pag.284 ][ Pag.285 ][ Pag.286 ][ Pag.287 ][ Pag.288 ][ Pag.289 ][ Pag.290 ][ Pag.291 ][ Pag.292 ][ Pag.293 ][ Pag.294 ][ Pag.295 ][ Pag.296 ][ Pag.297 ][ Pag.298 ][ Pag.299 ][ Pag.300 ][ Pag.301 ][ Pag.302 ][ Pag.303 ][ Pag.304 ][ Pag.305 ][ Pag.306 ][ Pag.307 ][ Pag.308 ][ Pag.309 ][ Pag.310 ][ Pag.311 ][ Pag.312 ][ Pag.313 ][ Pag.314 ][ Pag.315 ][ Pag.316 ][ Pag.317 ][ Pag.318 ][ Pag.319 ][ Pag.320 ][ Pag.321 ][ Pag.322 ][ Pag.323 ][ Pag.324 ][ Pag.325 ][ Pag.326 ][ Pag.327 ][ Pag.328 ][ Pag.329 ][ Pag.330 ][ Pag.331 ][ Pag.332 ][ Pag.333 ][ Pag.334 ][ Pag.335 ][ Pag.336 ][ Pag.337 ][ Pag.338 ][ Pag.339 ][ Pag.340 ][ Pag.341 ][ Pag.342 ][ Pag.343 ][ Pag.344 ][ Pag.345 ][ Pag.346 ][ Pag.347 ][ Pag.348 ][ Pag.349 ][ Pag.350 ][ Pag.351 ][ Pag.352 ][ Pag.353 ][ Pag.354 ][ Pag.355 ][ Pag.356 ][ Pag.357 ][ Pag.358 ][ Pag.359 ][ Pag.360 ][ Pag.361 ][ Pag.362 ][ Pag.363 ][ Pag.364 ][ Pag.365 ][ Pag.366 ][ Pag.367 ][ Pag.368 ][ Pag.369 ][ Pag.370 ][ Pag.371 ][ Pag.372 ][ Pag.373 ][ Pag.374 ][ Pag.375 ][ Pag.376 ][ Pag.377 ][ Pag.378 ][ Pag.379 ][ Pag.380 ][ Pag.381 ][ Pag.382 ][ Pag.383 ][ Pag.384 ][ Pag.385 ][ Pag.386 ][ Pag.387 ][ Pag.388 ][ Pag.389 ][ Pag.390 ][ Pag.391 ][ Pag.392 ][ Pag.393 ][ Pag.394 ][ Pag.395 ][ Pag.396 ][ Pag.397 ][ Pag.398 ][ Pag.399 ][ Pag.400 ][ Pag.401 ][ Pag.402 ][ Pag.403 ][ Pag.404 ][ Pag.405 ][ Pag.406 ][ Pag.407 ][ Pag.408 ][ Pag.409 ][ Pag.410 ][ Pag.411 ][ Pag.412 ][ Pag.413 ][ Pag.414 ][ Pag.415 ][ Pag.416 ][ Pag.417 ][ Pag.418 ][ Pag.419 ][ Pag.420 ][ Pag.421 ][ Pag.422 ][ Pag.423 ][ Pag.424 ][ Pag.425 ][ Pag.426 ][ Pag.427 ][ Pag.428 ][ Pag.429 ][ Pag.430 ][ Pag.431 ][ Pag.432 ][ Pag.433 ][ Pag.434 ][ Pag.435 ][ Pag.436 ][ Pag.437 ][ Pag.438 ][ Pag.439 ][ Pag.440 ][ Pag.441 ][ Pag.442 ][ Pag.443 ][ Pag.444 ][ Pag.445 ][ Pag.446 ][ Pag.447 ][ Pag.448 ][ Pag.449 ][ Pag.450 ][ Pag.451 ][ Pag.452 ][ Pag.453 ][ Pag.454 ][ Pag.455 ][ Pag.456 ][ Pag.457 ][ Pag.458 ][ Pag.459 ][ Pag.460 ][ Pag.461 ][ Pag.462 ][ Pag.463 ][ Pag.464 ][ Pag.465 ][ Pag.466 ][ Pag.467 ][ Pag.468 ][ Pag.469 ][ Pag.470 ][ Pag.471 ][ Pag.472 ][ Pag.473 ][ Pag.474 ][ Pag.475 ][ Pag.476 ][ Pag.477 ][ Pag.478 ][ Pag.479 ][ Pag.480 ][ Pag.481 ][ Pag.482 ][ Pag.483 ][ Pag.484 ][ Pag.485 ][ Pag.486 ][ Pag.487 ][ Pag.488 ][ Pag.489 ][ Pag.490 ][ Pag.491 ][ Pag.492 ][ Pag.493 ][ Pag.494 ][ Pag.495 ][ Pag.496 ][ Pag.497 ][ Pag.498 ][ Pag.499 ][ Pag.500 ][ Pag.501 ][ Pag.502 ][ Pag.503 ][ Pag.504 ][ Pag.505 ][ Pag.506 ][ Pag.507 ][ Pag.508 ][ Pag.509 ][ Pag.510 ][ Pag.511 ][ Pag.512 ][ Pag.513 ][ Pag.514 ][ Pag.515 ][ Pag.516 ][ Pag.517 ][ Pag.518 ][ Pag.519 ][ Pag.520 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -