RACCONTI

     
 

In questa sezione potete consultare tutti i racconti pubblicati nell'ultimo mese in ordine cronologico dall'ultimo in poi. In ogni caso se preferite è possibile visualizzare la lista dei racconti anche secondo scelte diverse, come per ordine di mese, per argomento , per autore o per gradimento.

Buona lettura

 
     



Lista Generale

     
 

Salici

Era mattina presto.
Davide smuoveva i sassi del greto del fiume con un piede, tirandosi il cappello di lana sulla testa, perché faceva freddo sul serio. E non voleva sentire il fragore dell’acqua, che riempiva il silenzio della piana col suo rumore ininterrotto.
C’erano molti salici, rami intrecciati che spezzavano il chiarore del fiume. Erano spuntati quell’estate, e ora era venuto l’inverno.
Erano giorni che Davide cercava l’orologio del nonno. Glielo aveva mostrato tante volte, era un orologio a carica, gli diceva sempre che sarebbe stato suo, ma dopo che era morto l’orologio non si era più trovato.
Davide aveva BISOGNO di un ricordo di suo nonno... e perciò era sceso al torrente, dove era stato trovato il corpo, nel posto in cui si era sentito male.
Dal cielo bianco, nuvoloso ma senza vento, veniva un’aria fresca, quasi fredda, come una sferzata.
A casa aveva cercato dappertutto e aveva la testa piena di domande… per gli attrezzi del nonno gettati senza cura in cantina, e qu... (continua)

* Sanzi 10/01/2011 - 21:36
commenti 1 - Numero letture:454

Voto:
su 0 votanti


Un giorno, per Carnevale....

Le piaceva andare a fare i compiti da Donatella. C’era sempre in cucina qualche tegame sui fornelli che diffondeva nell’aria un odore di “casa”, nella tranquillità della cameretta anche le operazioni di matematica diventavano semplici.
E poi la mamma di Donatella arrivava sempre con un vassoio con il tè e una ciambella fragrante fatta con le sue mani, il sorriso gratificato nel vedere le bambine mangiare voracemente ciò che lei aveva preparato.
Simona nel breve tragitto che percorreva nel tornare a casa, pensava che Donatella fosse molto fortunata ad avere una famiglia “normale”. A lei invece era capitata una famiglia diciamo “diversa”, dove la ciambella arrivava da Franco il fornaio e non era così fragrante come quella appena mangiata. E i sorrisi sui visi degli adulti non trasmettevano quella serenità che invece trapelava dalla mamma di Donatella.
Appena arrivata in casa, Simona scrutò ansiosamente il viso della madre per cercare di capire di che umore fosse quel pomeriggio; se er... (continua)

Daniela Artioli 09/01/2011 - 15:44
commenti 2 - Numero letture:887

Voto:
su 0 votanti


Il libro blu

Nell’estate del 199* ho fatto un viaggio a piedi con degli amici. Avevo vent’anni, una vita difficile e una sorpresa che mi attendeva, forse da tempo.
Capitò una settimana d’acqua continua che non ci aspettavamo.
La pioggia cadeva fitta, scrosciante, fredda, sul nostro pomeriggio e sulle tende malmesse.
Mi rivedo fuori, in costume, mentre cerco di tendere i tiranti o scavo insieme agli altri dei canaletti.
Quanta acqua... mi bagnava colando dai capelli e dalle mani, e ogni tanto guardavo con gli occhi offuscati la foresta, verde e bianca, sotto il temporale.
C’erano alberi altissimi e tutta la scena era impressionante, un declivio colmo di nebbia, tronchi e acqua, in un silenzio assoluto interrotto solo dal rumore della pioggia e dai pochi colpi di martello.
La mattina dopo ci svegliammo immersi nella nebbia.
Erano tutti un po’ contrariati, forse il viaggio non sarebbe proseguito. Pietro era andato in paese presto e tornò dicendoci di fare le valigie.
-Dai, disfiamo tut... (continua)

* Sanzi 08/01/2011 - 22:03
commenti 0 - Numero letture:442

Voto:
su 0 votanti


e se mi odi tu..

"Perchè?"
Io non lo so.
Ho pianto tanto io, lo sto facendo ancora adesso.
Mi manchi da una vita, mi manchi perchè io ti rincorro, ma tu scappi.
Papà ma quanta vita ci scivola via?
non un abbraccio, non un sorriso.
io ti scrivo, è tutto quello che riesco a fare per urlarti che ti amo.
tu nemmeno lo sai quanto fa male vedere te e mia sorella che ridete insieme, vi abbracciate, vi guardate complici.
...e allora quella domanda ritorna, quell'orribile domanda è ancora qui :" perchè?"
qualche volta, di notte mi sveglio, e cerco di rispondere..ma niente! non riesco a capire.
non lo so perchè mi odi, ma te lo giuro, non vorrei sentirmi più così fragile, vulnerabile e arrabbiata, profondaente arrabbiata.
e io penso che se mi odi tu papà, se tu prorpio tu mi odi, allora io non potrei amarmi mai.... (continua)

valentina matera 08/01/2011 - 18:17
commenti 4 - Numero letture:711

Voto:
su 2 votanti


La felictà perduta

Introito

Perduto ho la felicità,
il cuor non mi parla,
l'inseguivo nella libertà,
bloccato mi ha la testa,,
la mia esistenza dove finirà?.

setacciai la terra,
scrutai nel cielo,
ottenni sol erba,
e il cupo e grigio velo,
d'un tratto intravidi la donna.

Calmo pareva l'animo,
sì bella lei mi incantò,
scovai un nuovo tormento,
quando lei di se si vantò,
generò nuovo rovello.

Mossi di nuovo,
cercai quel che non trovo
intrapresi il mio viaggio,
di lei solo un assaggio,
ebbi tutto nel paesaggio.

Carme |

Percorrendo la tristezza,
rimembrando il dolore che mi lacera,
ardendo d'una ragion nell'esistenza,
volendo una persona sincera,
ai tuoi sentimenti vana resistenza.

Quando un uomo ti beffeggia,
vanamente t'interpelli del motivo,
qualcuno ti insulta non ti considera,
quando in nulla trovi un sollievo,
se nessun desiderio si avvera.


Quando un amico fa il male,
lui insite e nessuno lo ferma,
tu non puoi fare il bene,
alla colpa la tua firma,... (continua)


Matteo Teruggi 12/12/2010 - 13:35
commenti 1 - Numero letture:843

Voto:
su 0 votanti



[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ][ Pag.227 ][ Pag.228 ][ Pag.229 ][ Pag.230 ][ Pag.231 ][ Pag.232 ][ Pag.233 ][ Pag.234 ][ Pag.235 ][ Pag.236 ][ Pag.237 ][ Pag.238 ][ Pag.239 ][ Pag.240 ][ Pag.241 ][ Pag.242 ][ Pag.243 ][ Pag.244 ][ Pag.245 ][ Pag.246 ][ Pag.247 ][ Pag.248 ][ Pag.249 ][ Pag.250 ][ Pag.251 ][ Pag.252 ][ Pag.253 ][ Pag.254 ][ Pag.255 ][ Pag.256 ][ Pag.257 ][ Pag.258 ][ Pag.259 ][ Pag.260 ][ Pag.261 ][ Pag.262 ][ Pag.263 ][ Pag.264 ][ Pag.265 ][ Pag.266 ][ Pag.267 ][ Pag.268 ][ Pag.269 ][ Pag.270 ][ Pag.271 ][ Pag.272 ][ Pag.273 ][ Pag.274 ][ Pag.275 ][ Pag.276 ][ Pag.277 ][ Pag.278 ][ Pag.279 ][ Pag.280 ][ Pag.281 ][ Pag.282 ][ Pag.283 ][ Pag.284 ][ Pag.285 ][ Pag.286 ][ Pag.287 ][ Pag.288 ][ Pag.289 ][ Pag.290 ][ Pag.291 ][ Pag.292 ][ Pag.293 ][ Pag.294 ][ Pag.295 ][ Pag.296 ][ Pag.297 ][ Pag.298 ][ Pag.299 ][ Pag.300 ][ Pag.301 ][ Pag.302 ][ Pag.303 ][ Pag.304 ][ Pag.305 ][ Pag.306 ][ Pag.307 ][ Pag.308 ][ Pag.309 ][ Pag.310 ][ Pag.311 ][ Pag.312 ][ Pag.313 ][ Pag.314 ][ Pag.315 ][ Pag.316 ][ Pag.317 ][ Pag.318 ][ Pag.319 ][ Pag.320 ][ Pag.321 ][ Pag.322 ][ Pag.323 ][ Pag.324 ][ Pag.325 ][ Pag.326 ][ Pag.327 ][ Pag.328 ][ Pag.329 ][ Pag.330 ][ Pag.331 ][ Pag.332 ][ Pag.333 ][ Pag.334 ][ Pag.335 ][ Pag.336 ][ Pag.337 ][ Pag.338 ][ Pag.339 ][ Pag.340 ][ Pag.341 ][ Pag.342 ][ Pag.343 ][ Pag.344 ][ Pag.345 ][ Pag.346 ][ Pag.347 ][ Pag.348 ][ Pag.349 ][ Pag.350 ][ Pag.351 ][ Pag.352 ][ Pag.353 ][ Pag.354 ][ Pag.355 ][ Pag.356 ][ Pag.357 ][ Pag.358 ][ Pag.359 ][ Pag.360 ][ Pag.361 ][ Pag.362 ][ Pag.363 ][ Pag.364 ][ Pag.365 ][ Pag.366 ][ Pag.367 ][ Pag.368 ][ Pag.369 ][ Pag.370 ][ Pag.371 ][ Pag.372 ][ Pag.373 ][ Pag.374 ][ Pag.375 ][ Pag.376 ][ Pag.377 ][ Pag.378 ][ Pag.379 ][ Pag.380 ][ Pag.381 ][ Pag.382 ][ Pag.383 ][ Pag.384 ][ Pag.385 ][ Pag.386 ][ Pag.387 ][ Pag.388 ][ Pag.389 ][ Pag.390 ][ Pag.391 ][ Pag.392 ][ Pag.393 ][ Pag.394 ][ Pag.395 ][ Pag.396 ][ Pag.397 ][ Pag.398 ][ Pag.399 ][ Pag.400 ][ Pag.401 ][ Pag.402 ][ Pag.403 ][ Pag.404 ][ Pag.405 ][ Pag.406 ][ Pag.407 ][ Pag.408 ][ Pag.409 ][ Pag.410 ][ Pag.411 ][ Pag.412 ][ Pag.413 ][ Pag.414 ][ Pag.415 ][ Pag.416 ][ Pag.417 ][ Pag.418 ][ Pag.419 ][ Pag.420 ][ Pag.421 ][ Pag.422 ][ Pag.423 ][ Pag.424 ][ Pag.425 ][ Pag.426 ][ Pag.427 ][ Pag.428 ][ Pag.429 ][ Pag.430 ][ Pag.431 ][ Pag.432 ][ Pag.433 ][ Pag.434 ][ Pag.435 ][ Pag.436 ][ Pag.437 ][ Pag.438 ][ Pag.439 ][ Pag.440 ][ Pag.441 ][ Pag.442 ][ Pag.443 ][ Pag.444 ][ Pag.445 ][ Pag.446 ][ Pag.447 ][ Pag.448 ][ Pag.449 ][ Pag.450 ][ Pag.451 ][ Pag.452 ][ Pag.453 ][ Pag.454 ][ Pag.455 ][ Pag.456 ][ Pag.457 ][ Pag.458 ][ Pag.459 ][ Pag.460 ][ Pag.461 ][ Pag.462 ][ Pag.463 ][ Pag.464 ][ Pag.465 ][ Pag.466 ][ Pag.467 ][ Pag.468 ][ Pag.469 ][ Pag.470 ][ Pag.471 ][ Pag.472 ][ Pag.473 ][ Pag.474 ][ Pag.475 ][ Pag.476 ][ Pag.477 ][ Pag.478 ][ Pag.479 ][ Pag.480 ][ Pag.481 ][ Pag.482 ][ Pag.483 ][ Pag.484 ][ Pag.485 ][ Pag.486 ][ Pag.487 ][ Pag.488 ][ Pag.489 ][ Pag.490 ][ Pag.491 ][ Pag.492 ][ Pag.493 ][ Pag.494 ][ Pag.495 ][ Pag.496 ][ Pag.497 ][ Pag.498 ][ Pag.499 ][ Pag.500 ][ Pag.501 ][ Pag.502 ][ Pag.503 ][ Pag.504 ][ Pag.505 ][ Pag.506 ][ Pag.507 ][ Pag.508 ][ Pag.509 ][ Pag.510 ][ Pag.511 ][ Pag.512 ][ Pag.513 ][ Pag.514 ][ Pag.515 ][ Pag.516 ][ Pag.517 ][ Pag.518 ][ Pag.519 ][ Pag.520 ][ Pag.521 ][ Pag.522 ][ Pag.523 ][ Pag.524 ][ Pag.525][ Pag.526 ][ Pag.527 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -