RACCONTI

     
 

In questa sezione potete consultare tutti i racconti pubblicati nell'ultimo mese in ordine cronologico dall'ultimo in poi. In ogni caso se preferite è possibile visualizzare la lista dei racconti anche secondo scelte diverse, come per ordine di mese, per argomento , per autore o per gradimento.

Buona lettura

 
     



Lista Generale

     
 

La morte

Se penso alla morte non posso non pensare che a monte ci sia la vita e a monte ancora, qualcosa che non muore, perchè non può.
Come può morire qualcosa che non è mai nato?
Per questo ho molto rispetto nei confronti della reincarnazione e credo nell'immortalità dell'anima.

Dobbiamo crescere, imparare, riesumare, seppellire, addolcire. Ma non possiamo morire. Dobbiamo trasformarci, il corpo assumerà forme più o meno aggraziate, il nostro tempo sarà una condanna temporanea, il confronto con gli altri ci farà fallire a volte, ma la morte sarà solo la fine delle pagine.

Immaginate lo spermatozoo e la cellula femminile: nell'insieme faranno esplodere un piccolo universo, la vita è già lì, pronta e impacchettata, servita su un vassoio d'argento. La vita è ovunque, pronta a esplodere...da dove? Da due cellule innocenti, forse arrivate dai confini dell'universo. Strana la vita.

Queste cose hanno un fascino, il fascino dell'arte, e l'arte non muore. Ogni paura porta dentro di sè l'ins... (continua)


Vincent Corbo 14/01/2017 - 09:36
commenti 4 - Numero letture:192

Voto:
su 3 votanti


Urca !d

Ululando come un lupo dell'Ulster con l'uretrite, al suono del violino di Uto Ughi, ultimai urgentemente il mio ultimo quadro commissionatomi da un untuoso ufficiale ungherese di nome Ulderico con le unghie lunghe, l'umore instabile e il dono dell'ubiquita'. Dopodiché mi recai in una ubertosa valle dell'Umbria dove mi ubriacai con dell'ouzo suonando l'ukulele insieme ad un ussaro di nome Ulisse che aveva un ufficio in Uganda per l'esportazione di unguenti speciali per l'ugola secca e nel tempo libero faceva il vigile urbano ausiliario nell'Urbe !
Preso da un ubbia, più di un ugonotto ustionato dall'uranio impoverito, mi venne l'ulcera e una ulteriore crescita degli acidi urici che curai con una zuppa di ulivo e zoccoli di unicorno trattati agli ultrasuoni, consigliatomi da un ultrà ultraottantenne dell'Udinese affiliato all'Usigrai.
Malgrado l'umore uncinante, per una sorta di understatement, mi vestii con un completo di Ungaro, mi tagliai le unghie e mi recai all'Unione Universitar... (continua)

Ferruccio Frontini 14/01/2017 - 09:28
commenti 0 - Numero letture:175

Voto:
su 0 votanti


SETT E SES INCIPIT TREDES

(DIECI RAGAZZE – Lucio BATTISTI)

HO VISTO UN UOMO CHE MORIVA PER AMORE,
sicuro ch'erano proprio altri ... tempi fa

-o-o-o-o-o-o-o-o-o-o-o-o-

(Il Ragazzo della via Gluk – Adriano CELENTANO)

QUESTA È LA STORIA / DI UNO DI NOI
fosse mancata la mora-toria
gli era previsto un bel lavoro in sartoria

-o-o-o-o-o-o-o-o-o-o-o-o-

(Piemonte - di Giosuè CARDUCCI)

SU LE DENTATE SCINTILLANTI VETTE
ora sbiancate, spot sovvenuto odonto m'è
-o-o-o-o-o-o-o-o-o-o-o-o-

(Passero Solitario – di Giacomo LEOPARDI)

D'IN SU LA VETTA DELLA TORRE ANTICA,
s'arrampicava a vedetta una formica

-o-o-o-o-o-o-o-o-o-o-o-o-

(Nel Fumo – di Eugenio MONTALE)

QUANTE VOLTE T'HO ATTESO ALLA STAZIONE
tanta voglia di salire sul primo e più ... non prestarti attenzione

-o-o-o-o-o-o-o-o-o-o-o-o-

(Viaggio di un poeta – dei Dik Dik)
LASCIÒ IL SUO PAESE ALL'ETÀ DI VENT'ANNI
con un fisso pensiero: - dai vieni anche tu
già lo sapeva che senza ... sarebbe dotuto tornare

-o-o-o-o... (continua)


Wilobi . 14/01/2017 - 08:26
commenti 2 - Numero letture:234

Voto:
su 3 votanti




La voce del Poeta

"Mi vidi riflesso sullo specchio dell'acqua". Solo un'ombra riuscivo a vedere, non volevo più vivere, i miei occhi ormai consumati avevano smesso di liquefarsi come una candela che si stava spegnendo lentamente, il suo profumo non pervadeva più il mio corpo perché non avevo più alcun corpo, solo un cuore continuava a battere sempre più lentamente perché ormai era stanco di soffrire per amore.
Te ne andasti, senza voltarti ed io che non sono riuscita a raggiungere il tuo cuore ho smesso di scrivere parole d'amore che mi accompagnavano nei giorni vuoti, che cullavano i miei sogni e illuminavano i miei giorni bui e mi sono annullata.
Come per magia una dolce melodia mi raggiunse, una luce intensa illuminò il mio corpo e una vocina sussurrò: "non devi permettere a nessuno di annientarti" sono la voce del poeta che c'è in te e devi continuare a scrivere e vivere per te stessa e per quelli che ancora ti amano, la vita è un dono prezioso e come tale la devi custodire!
... (continua)

Martina D. 13/01/2017 - 20:19
commenti 7 - Numero letture:268

Voto:
su 2 votanti


INSONNIA

Nella quiete della notte, avvolta dalle tenebre, una mente irrequieta in balia di onde viscerali si dibatte fra dubbi e perplessità. Un tappeto di stelle illumina la via nella notte in bianco, colonna sonora il battito del cuore che diventa un megafono di emozioni.
Ascolto i pensieri, cogito ergo sum, sogno o son desto. Son desto e mi rivesto ed esco accompagnato da ombre spettrali in apnee notturne su una terra addormentata. All'improvviso inciampo in una radice di valeriana, lo sguardo incontra due grossi ormoni distesi su un prato fiorito, riconosco i fiori di Bach sulla testa di Adrenalina, la mia immancabile compare in questo viaggio notturno.
Annaspo e ansimo, mi aggrappo alla coperta che mi trattiene in quel tracciato di onde cerebrali in un oceano emotivo.
Infine, finalmente, gli occhi si chiudono, le mascelle si allentano, coccolato da un cuscino di erbe aromatiche mi addormento e cado dalle braccia di Adrenalina risvegliandomi di soprassalto in un bagno di sudore.... (continua)

Paolo Delladio 13/01/2017 - 20:11
commenti 0 - Numero letture:244

Voto:
su 1 votanti



[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ][ Pag.227 ][ Pag.228 ][ Pag.229 ][ Pag.230 ][ Pag.231 ][ Pag.232 ][ Pag.233 ][ Pag.234 ][ Pag.235 ][ Pag.236 ][ Pag.237 ][ Pag.238 ][ Pag.239 ][ Pag.240 ][ Pag.241 ][ Pag.242 ][ Pag.243 ][ Pag.244 ][ Pag.245 ][ Pag.246 ][ Pag.247 ][ Pag.248 ][ Pag.249 ][ Pag.250 ][ Pag.251 ][ Pag.252 ][ Pag.253 ][ Pag.254 ][ Pag.255 ][ Pag.256 ][ Pag.257 ][ Pag.258 ][ Pag.259 ][ Pag.260 ][ Pag.261 ][ Pag.262 ][ Pag.263 ][ Pag.264 ][ Pag.265 ][ Pag.266 ][ Pag.267 ][ Pag.268 ][ Pag.269 ][ Pag.270 ][ Pag.271 ][ Pag.272 ][ Pag.273 ][ Pag.274 ][ Pag.275 ][ Pag.276 ][ Pag.277 ][ Pag.278 ][ Pag.279 ][ Pag.280 ][ Pag.281 ][ Pag.282 ][ Pag.283 ][ Pag.284 ][ Pag.285 ][ Pag.286 ][ Pag.287 ][ Pag.288 ][ Pag.289 ][ Pag.290 ][ Pag.291 ][ Pag.292 ][ Pag.293 ][ Pag.294 ][ Pag.295 ][ Pag.296 ][ Pag.297 ][ Pag.298 ][ Pag.299 ][ Pag.300 ][ Pag.301 ][ Pag.302 ][ Pag.303 ][ Pag.304 ][ Pag.305 ][ Pag.306 ][ Pag.307 ][ Pag.308 ][ Pag.309 ][ Pag.310 ][ Pag.311 ][ Pag.312 ][ Pag.313 ][ Pag.314 ][ Pag.315 ][ Pag.316 ][ Pag.317 ][ Pag.318 ][ Pag.319 ][ Pag.320 ][ Pag.321 ][ Pag.322 ][ Pag.323 ][ Pag.324 ][ Pag.325 ][ Pag.326 ][ Pag.327 ][ Pag.328 ][ Pag.329 ][ Pag.330 ][ Pag.331 ][ Pag.332 ][ Pag.333 ][ Pag.334 ][ Pag.335 ][ Pag.336 ][ Pag.337 ][ Pag.338 ][ Pag.339 ][ Pag.340 ][ Pag.341 ][ Pag.342 ][ Pag.343 ][ Pag.344 ][ Pag.345 ][ Pag.346 ][ Pag.347 ][ Pag.348 ][ Pag.349 ][ Pag.350 ][ Pag.351 ][ Pag.352 ][ Pag.353 ][ Pag.354 ][ Pag.355 ][ Pag.356 ][ Pag.357 ][ Pag.358 ][ Pag.359 ][ Pag.360 ][ Pag.361 ][ Pag.362 ][ Pag.363 ][ Pag.364 ][ Pag.365 ][ Pag.366 ][ Pag.367 ][ Pag.368 ][ Pag.369 ][ Pag.370 ][ Pag.371 ][ Pag.372 ][ Pag.373 ][ Pag.374 ][ Pag.375 ][ Pag.376 ][ Pag.377 ][ Pag.378 ][ Pag.379 ][ Pag.380 ][ Pag.381 ][ Pag.382 ][ Pag.383 ][ Pag.384 ][ Pag.385 ][ Pag.386 ][ Pag.387 ][ Pag.388 ][ Pag.389 ][ Pag.390 ][ Pag.391 ][ Pag.392 ][ Pag.393 ][ Pag.394 ][ Pag.395 ][ Pag.396 ][ Pag.397 ][ Pag.398 ][ Pag.399 ][ Pag.400 ][ Pag.401 ][ Pag.402 ][ Pag.403 ][ Pag.404 ][ Pag.405 ][ Pag.406 ][ Pag.407 ][ Pag.408 ][ Pag.409 ][ Pag.410 ][ Pag.411 ][ Pag.412 ][ Pag.413 ][ Pag.414 ][ Pag.415 ][ Pag.416 ][ Pag.417 ][ Pag.418 ][ Pag.419 ][ Pag.420 ][ Pag.421 ][ Pag.422 ][ Pag.423 ][ Pag.424 ][ Pag.425 ][ Pag.426 ][ Pag.427 ][ Pag.428 ][ Pag.429 ][ Pag.430 ][ Pag.431 ][ Pag.432 ][ Pag.433 ][ Pag.434 ][ Pag.435 ][ Pag.436 ][ Pag.437 ][ Pag.438 ][ Pag.439 ][ Pag.440 ][ Pag.441 ][ Pag.442 ][ Pag.443 ][ Pag.444 ][ Pag.445 ][ Pag.446 ][ Pag.447 ][ Pag.448 ][ Pag.449 ][ Pag.450 ][ Pag.451 ][ Pag.452 ][ Pag.453 ][ Pag.454 ][ Pag.455 ][ Pag.456 ][ Pag.457 ][ Pag.458 ][ Pag.459 ][ Pag.460 ][ Pag.461 ][ Pag.462 ][ Pag.463 ][ Pag.464 ][ Pag.465 ][ Pag.466 ][ Pag.467 ][ Pag.468 ][ Pag.469 ][ Pag.470 ][ Pag.471 ][ Pag.472 ][ Pag.473 ][ Pag.474 ][ Pag.475 ][ Pag.476 ][ Pag.477 ][ Pag.478 ][ Pag.479 ][ Pag.480 ][ Pag.481 ][ Pag.482 ][ Pag.483 ][ Pag.484 ][ Pag.485 ][ Pag.486 ][ Pag.487 ][ Pag.488 ][ Pag.489 ][ Pag.490 ][ Pag.491 ][ Pag.492 ][ Pag.493 ][ Pag.494 ][ Pag.495 ][ Pag.496 ][ Pag.497 ][ Pag.498 ][ Pag.499 ][ Pag.500 ][ Pag.501 ][ Pag.502 ][ Pag.503 ][ Pag.504 ][ Pag.505 ][ Pag.506 ][ Pag.507 ][ Pag.508 ][ Pag.509 ][ Pag.510 ][ Pag.511 ][ Pag.512 ][ Pag.513 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -