RACCONTI

     
 

In questa sezione potete consultare tutti i racconti pubblicati nell'ultimo mese in ordine cronologico dall'ultimo in poi. In ogni caso se preferite è possibile visualizzare la lista dei racconti anche secondo scelte diverse, come per ordine di mese, per argomento , per autore o per gradimento.

Buona lettura

 
     



Lista Generale

     
 

Delirio Anarchico

A cerchiata, appartenenza dentro il mondo.
Carbonari che non tollerano l' ordine.
L' ordine è un sottoprodotto del caos,
chi ama l' ordine ama solo una parte del tutto.
Disprezzare il caos è come amare la moglie
e disprezzare la suocera che l' ha generata.
Meglio non insistere su questo punto, capisco...
L' ordine è un brutto vizio, ci si rimane dentro
da bambini " imparati " da genitori che davvero
vogliono che i figli seguano le rotaie del mondo.
Poi da grandi, quei ferrovieri cresciuti, non
possono deragliare, troppe persone vanno
nella identica direzione.
Giustificare l' ordine ha pro e contro, la sicurezza
è un falso pro in quanto sta dentro il caos,
la libertà è spesso pericolosamente contro per lo
stesso motivo, ovvio.
Il caos viene considerato come una bestia
selvatica, da domare, e l' ordine si sforza pur
di contenerla, spendendo immense energie.
Si limita la bestia negli spostamenti, la si relega
ad una stalla galera per la n... (continua)

Andrea Castellini 31/08/2011 - 20:26
commenti 1 - Numero letture:554

Voto:
su 1 votanti


Delirio al Diagonylon

Sabato scorso mi son trasferito dal Palindromo RoToR,
( vedi Delirio al Rotor ) al Diagonylon, detto anche
il Circolo Vizioso.
Infatti al Diagonylon si parla, si beve, si fuma e poi
si va al bagno.
Poi si riprende il discorso, si beve e si fuma ancora e
poi si va al bagno; questo per tutta la sera fino a che
non si è troppo bevuti per parlare, la gola è troppo
infiammata per fumare, ed il bagno diventa un miraggio
al contrario.
Nei miraggi infatti si cerca acqua e la mente è obnubilata,
nel miraggio al contrario bisogna fare acqua da obnubilati
e spesso capita che al bagno si venga accompagnati da
un amico dello stesso sesso, come le donne in
condizioni normali, per farmi capire.
Non appena entro noto subito quel bel figo di Otappàto,
quello che fa strage di cuori al RoToR.
Sembra disperato in quanto avrebbe pubblicato sul web
degli ottimi palindromi che sono stati in seguito attribuiti
ai grandi del palindromo italiano.
E quindi vuole parlare de... (continua)

Andrea Castellini 30/08/2011 - 20:04
commenti 0 - Numero letture:617

Voto:
su 0 votanti


Delirio aggiudicato

Gaspare Apposito è il padre di uno dei migliori amici,
Francesco Apposito; tale padre tale cognome.
Gaspare è un professionista quotato, è un
teleimbonitore di tele quotate infatti, quotate da lui
intendo.
Gaspare teleimbonisce i propri teleimbonibili con
l' eleganza propria di chi teleimbonisce con una
certa eleganza quelli che si fanno teleimbonire
da uno come lui.
Presenta e produce per il canale Tele Aristo una
trasmissione dal titolo Aristo Tele, il programma
per vendere tele quotate a chi è un po' a secco
di furbizia; lui invece si fa sponsorizzare dalla Q8
che a secco non rimane mai, e la furbizia sta nel
poco credibile acrostico per teleimbonibili :
Quaranta Quadri Quattrocenteschi Qualsiasi
Quotati Quasi Quindicimila Quattrini.
Da notare che un Quattrino vale Quanto Quattro
monete, totale 600.000 mila monete, scarse.
La stampa gli rimprovera di vendere a prezzi
poco chiari e lui si difende che la vera arte non
ha un prezzo e quindi da... (continua)

Andrea Castellini 28/08/2011 - 22:23
commenti 0 - Numero letture:660

Voto:
su 0 votanti


Tu

Ancora oggi mi chiedo come tu sia riuscito ad entrare dentro di me.
Sei entrato in punta di piedi e sei riuscito a ricavare un posto anche per te.
Tu mi hai insegnato a guardare il modo con ochhi diversi,tu mi hai fatto scoprire come certe persone possano essere speciali.
Tu sei davvero una persona speciale.
Mi hai insegnato che cosa significa amare,mi hai insegnato a guardare oltre l'orizzonte,a vedere che il mondo non finisce,che c'è un infinito anche per me.
Tu,solo tu,sei riuscito a ricavare un posto per te dentro di me.... (continua)

Benedetta Fiumara 27/08/2011 - 12:31
commenti 0 - Numero letture:548

Voto:
su 1 votanti


Delirio all' Iper Tomba

Il mio criceto Elio forse si è suicidato, ha bevuto
acqua ossigenata a 40 volumi invece della
solita acqua a 12 volumi, ci sono due
doccette nella gabbietta, una per bere ed
una per lavarsi, mi sembra strano che si sia
sbagliato; pensavo cercasse una morte lenta,
come mia nonna, mi sarò sbagliato; 
pazienza, ne comprerò un altro.
Prima però devo pensare a come disfarmi
del cadavere di Elio;
e se lo buttassi tra le bucce di melone
della raccolta differenziata dell' organico ?
Coprirebbe parecchio il fetore, d' altra parte
non esiste una raccolta differenziata per
cadaveri animali dal suicidio incerto.
E se legassi la carogna di Elio ad un palloncino
aerostatico riempito del e con il suo nome
e la scritta a pennarello
" Elio, vola lassù con l' elio; aiutati che dio ti aiuta ".
Andrebbe in cielo anima & carogna.
Ma Elio non era una carogna in vita, le carogne
in vita vanno sottoterra, quindi lo legherò ad un
palloncino riempito con ... (continua)

Andrea Castellini 25/08/2011 - 21:29
commenti 0 - Numero letture:667

Voto:
su 2 votanti



[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ][ Pag.227 ][ Pag.228 ][ Pag.229 ][ Pag.230 ][ Pag.231 ][ Pag.232 ][ Pag.233 ][ Pag.234 ][ Pag.235 ][ Pag.236 ][ Pag.237 ][ Pag.238 ][ Pag.239 ][ Pag.240 ][ Pag.241 ][ Pag.242 ][ Pag.243 ][ Pag.244 ][ Pag.245 ][ Pag.246 ][ Pag.247 ][ Pag.248 ][ Pag.249 ][ Pag.250 ][ Pag.251 ][ Pag.252 ][ Pag.253 ][ Pag.254 ][ Pag.255 ][ Pag.256 ][ Pag.257 ][ Pag.258 ][ Pag.259 ][ Pag.260 ][ Pag.261 ][ Pag.262 ][ Pag.263 ][ Pag.264 ][ Pag.265 ][ Pag.266 ][ Pag.267 ][ Pag.268 ][ Pag.269 ][ Pag.270 ][ Pag.271 ][ Pag.272 ][ Pag.273 ][ Pag.274 ][ Pag.275 ][ Pag.276 ][ Pag.277 ][ Pag.278 ][ Pag.279 ][ Pag.280 ][ Pag.281 ][ Pag.282 ][ Pag.283 ][ Pag.284 ][ Pag.285 ][ Pag.286 ][ Pag.287 ][ Pag.288 ][ Pag.289 ][ Pag.290 ][ Pag.291 ][ Pag.292 ][ Pag.293 ][ Pag.294 ][ Pag.295 ][ Pag.296 ][ Pag.297 ][ Pag.298 ][ Pag.299 ][ Pag.300 ][ Pag.301 ][ Pag.302 ][ Pag.303 ][ Pag.304 ][ Pag.305 ][ Pag.306 ][ Pag.307 ][ Pag.308 ][ Pag.309 ][ Pag.310 ][ Pag.311 ][ Pag.312 ][ Pag.313 ][ Pag.314 ][ Pag.315 ][ Pag.316 ][ Pag.317 ][ Pag.318 ][ Pag.319 ][ Pag.320 ][ Pag.321 ][ Pag.322 ][ Pag.323 ][ Pag.324 ][ Pag.325 ][ Pag.326 ][ Pag.327 ][ Pag.328 ][ Pag.329 ][ Pag.330 ][ Pag.331 ][ Pag.332 ][ Pag.333 ][ Pag.334 ][ Pag.335 ][ Pag.336 ][ Pag.337 ][ Pag.338 ][ Pag.339 ][ Pag.340 ][ Pag.341 ][ Pag.342 ][ Pag.343 ][ Pag.344 ][ Pag.345 ][ Pag.346 ][ Pag.347 ][ Pag.348 ][ Pag.349 ][ Pag.350 ][ Pag.351 ][ Pag.352 ][ Pag.353 ][ Pag.354 ][ Pag.355 ][ Pag.356 ][ Pag.357 ][ Pag.358 ][ Pag.359 ][ Pag.360 ][ Pag.361 ][ Pag.362 ][ Pag.363 ][ Pag.364 ][ Pag.365 ][ Pag.366 ][ Pag.367 ][ Pag.368 ][ Pag.369 ][ Pag.370 ][ Pag.371 ][ Pag.372 ][ Pag.373 ][ Pag.374 ][ Pag.375 ][ Pag.376 ][ Pag.377 ][ Pag.378 ][ Pag.379 ][ Pag.380 ][ Pag.381 ][ Pag.382 ][ Pag.383 ][ Pag.384 ][ Pag.385 ][ Pag.386 ][ Pag.387 ][ Pag.388 ][ Pag.389 ][ Pag.390 ][ Pag.391 ][ Pag.392 ][ Pag.393 ][ Pag.394 ][ Pag.395 ][ Pag.396 ][ Pag.397 ][ Pag.398 ][ Pag.399 ][ Pag.400 ][ Pag.401 ][ Pag.402 ][ Pag.403 ][ Pag.404 ][ Pag.405 ][ Pag.406 ][ Pag.407 ][ Pag.408 ][ Pag.409 ][ Pag.410 ][ Pag.411 ][ Pag.412 ][ Pag.413 ][ Pag.414 ][ Pag.415 ][ Pag.416 ][ Pag.417 ][ Pag.418 ][ Pag.419 ][ Pag.420 ][ Pag.421 ][ Pag.422 ][ Pag.423 ][ Pag.424 ][ Pag.425 ][ Pag.426 ][ Pag.427 ][ Pag.428 ][ Pag.429 ][ Pag.430 ][ Pag.431 ][ Pag.432 ][ Pag.433 ][ Pag.434 ][ Pag.435 ][ Pag.436 ][ Pag.437 ][ Pag.438 ][ Pag.439 ][ Pag.440 ][ Pag.441 ][ Pag.442 ][ Pag.443 ][ Pag.444 ][ Pag.445 ][ Pag.446 ][ Pag.447 ][ Pag.448 ][ Pag.449 ][ Pag.450 ][ Pag.451 ][ Pag.452 ][ Pag.453 ][ Pag.454 ][ Pag.455 ][ Pag.456 ][ Pag.457 ][ Pag.458 ][ Pag.459 ][ Pag.460 ][ Pag.461 ][ Pag.462 ][ Pag.463 ][ Pag.464 ][ Pag.465 ][ Pag.466 ][ Pag.467 ][ Pag.468 ][ Pag.469 ][ Pag.470 ][ Pag.471 ][ Pag.472 ][ Pag.473 ][ Pag.474 ][ Pag.475 ][ Pag.476 ][ Pag.477 ][ Pag.478 ][ Pag.479 ][ Pag.480 ][ Pag.481 ][ Pag.482 ][ Pag.483 ][ Pag.484 ][ Pag.485 ][ Pag.486 ][ Pag.487 ][ Pag.488 ][ Pag.489 ][ Pag.490 ][ Pag.491 ][ Pag.492 ][ Pag.493 ][ Pag.494 ][ Pag.495 ][ Pag.496 ][ Pag.497][ Pag.498 ][ Pag.499 ][ Pag.500 ][ Pag.501 ][ Pag.502 ][ Pag.503 ][ Pag.504 ][ Pag.505 ][ Pag.506 ][ Pag.507 ][ Pag.508 ][ Pag.509 ][ Pag.510 ][ Pag.511 ][ Pag.512 ][ Pag.513 ][ Pag.514 ][ Pag.515 ][ Pag.516 ][ Pag.517 ][ Pag.518 ][ Pag.519 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -