RACCONTI

     
 

In questa sezione potete consultare tutti i racconti pubblicati nell'ultimo mese in ordine cronologico dall'ultimo in poi. In ogni caso se preferite è possibile visualizzare la lista dei racconti anche secondo scelte diverse, come per ordine di mese, per argomento , per autore o per gradimento.

Buona lettura

 
     



Lista Generale

     
 

Presa di coscienza: la coscienza non esiste più.

Coscienza...coscienza...che parola strana di questi tempi... E dire che risiede lì il problema di fondo dell'umanità; sempre meno persone si ricordano di essere dotati di una coscienza, una sorta di voce interiore alla quale appellarsi o alla quale dare ascolto quando viene a bussare perché abbiamo fatto, stiamo facendo o stiamo per fare qualcosa di brutto. L'assenza di coscienza la si riscontra molto nelle persone di potere, talmente sopraffatte dalla sete di successo dal rinchiudere senza se e senza ma la propria coscienza in uno sgabuzzino. Ma lo facciamo tutti, chi più chi meno, e se solo ascoltassimo di più la nostra coscienza, se riflettessimo di più la sera, al buio, prima di addormentarci, magari capiremmo tante cose. Se ci chiedessimo più spesso "Ma è giusto quello che sto facendo?", "Ma non starò esagerando con quella persona?", "Non finirà che mi farò del male facendo così?". Ma la coscienza ci fa paura, è un giudice impietoso che quando si sent... (continua)

Gilles Garufi 10 13/03/2015 - 23:13
commenti 2 - Numero letture:361

Voto:
su 3 votanti


Keep calm… che ti frego le password.

ATTENZIONE: quello che segue è l'articolo originario scritto il 10/03/2015, dopo aver realizzato il video che registrava il comportamento descritto da pubblicare su YouTube.
Il giorno dopo, 11/03/2015, tale comportamento non si verificava più. Probabilmente, Google ha corretto il suo programma (giusto allora!). O forse ha solo alterato le condizioni in cui quanto descritto avveniva. Non ho modo di saperlo.
In ogni caso, questo bug, o questa “funzionalità”, è stata attiva per almeno qualche mese, fino, appunto, al 10/03/2015. E poiché non ho notato alcuna comunicazione in proposito da parte di Google, ho pensato di pubblicare lo stesso il lavoro, per mettere in guardia chiunque si fosse trovato nella situazione descritta (aver consultato la propria casella Gmail con il browser Google Chrome sul computer di altri, o aver concesso ad altri di usare il suo computer per farlo), e suggerirgli, quanto meno, di cambiare al più presto le password che eventualmente ha memorizzate nel suo brows... (continua)

Giuseppe Bauleo 13/03/2015 - 22:50
commenti 1 - Numero letture:410

Voto:
su 2 votanti


Keep calm… che ti frego le password (prologo)

Sto per pubblicare un articolo avente come titolo “Keep calm… che ti frego le password”, che in pratica sarà la versione scritta di un video che sto per mettere su YouTube.

Articolo e video mostreranno come il browser Google Chrome poteva, molto pericolosamente, rendere disponibili ad altri sia l'elenco dei nostri link preferiti e la cronologia delle nostre “frequentazioni”, infrangendo così ogni elementare regola di protezione della privacy, sia, ancora più grave, le nostre credenziali di accesso (utente e password) ai vari servizi web che possiamo aver memorizzato nel nostro browser per evitare di doverle digitare ogni volta: posta elettronica, account del social network che frequentiamo, servizi bancari on line e quant'altro.

Dico “poteva” perché mi è capitato un fatto un po' strano. Pare che Google abbia risolto il problema.

“Strano”? Che c'è di “strano”? Ogni giorno migliaia di programmi vengono corretti o migliorati, ne sappiamo qualcosa, per esempio, con la fastidiosa f... (continua)


Giuseppe Bauleo 12/03/2015 - 17:55
commenti 0 - Numero letture:352

Voto:
su 2 votanti


IL VORTICE DELL'ESTASI

Raggomitolato in un angolo della stanza nel suo maglione sdrucito con una
sola manica, come un topo, alla ricerca di un riparo dal freddo, la finestra, o quel che ne restava, sbatteva, colpita da raffiche di neve ed a completare tutto, il sonno, che si faceva sempre più audace.
Solo il pensiero di morire senza aver terminato il suo lavoro lo teneva in vita.
Già il suo lavoro!
Il quadro che stava ultimando, per fortuna era riparato da l’unica coperta rimasta, le altre erano servite ad alimentare a pezzi il fuoco nella caldaia, ormai solo memore di un tempo in cui accoglieva legna da ardere.
La figura slanciata della donna nuda, che stava dipingendo, catturava la sua mente labile e lo trascendeva nel mondo del colore e plasticità dov’essa era dipinta, ogni oggetto non aveva una forma definita ne tantomeno un ombra da cui fuggire.
L’assenza di staticità imprimeva una sensazione di benessere e di fuga dai sensi conosciuti.
Il corpo della donna fuoriusciva dal dipinto, gli si avvicin... (continua)

paolo signorini 09/03/2015 - 22:03
commenti 2 - Numero letture:394

Voto:
su 5 votanti


Oggi non ti regalerò i fiori...

La vita non poteva rendermi più felice… ogni giorno
ringrazio Dio per la mia felicità. Avere al mio fianco
una donna che mi ama… non ce dono più prezioso.
Per me la mia compagna e come un fiore che cresce nel mio giardino… e ogni giorno le do le giuste attenzioni,
affinché sappia che l’amo Per la persona che è dentro.

Oggi e solo una tregua Per alcuni uomini, perché: vedono la propria compagna come una foglia secca che il vento illude
di saper volare ma, e breve il volo…
il tempo di un illusione… una volta per terra: ti violenta
con il peso dell’indifferenza.
Perché oggi tutta questa attenzione per la donna?
E tutti gli altri giorni dove e stata?
Solo l’idea di dedicare un solo giorno a lei, mi rattrista… perché lei è presente tutti i giorni… e dopo una giornata impegnata casa, lavoro,bambini… riserva del tempo, al suo uomo:
Io mi chiedo… come può un uomo,non vedere gli sforzi
che lei fa per piacergli? No, io oggi
non regalerò fiori alla mia donna,
semplicem... (continua)


donato mineccia 07/03/2015 - 22:28
commenti 6 - Numero letture:424

Voto:
su 9 votanti



[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ][ Pag.227 ][ Pag.228 ][ Pag.229 ][ Pag.230 ][ Pag.231 ][ Pag.232 ][ Pag.233 ][ Pag.234 ][ Pag.235 ][ Pag.236 ][ Pag.237 ][ Pag.238 ][ Pag.239 ][ Pag.240 ][ Pag.241 ][ Pag.242 ][ Pag.243 ][ Pag.244 ][ Pag.245 ][ Pag.246 ][ Pag.247 ][ Pag.248 ][ Pag.249 ][ Pag.250 ][ Pag.251 ][ Pag.252 ][ Pag.253 ][ Pag.254 ][ Pag.255 ][ Pag.256 ][ Pag.257 ][ Pag.258 ][ Pag.259 ][ Pag.260 ][ Pag.261 ][ Pag.262 ][ Pag.263 ][ Pag.264 ][ Pag.265 ][ Pag.266 ][ Pag.267 ][ Pag.268 ][ Pag.269 ][ Pag.270 ][ Pag.271 ][ Pag.272 ][ Pag.273 ][ Pag.274 ][ Pag.275 ][ Pag.276 ][ Pag.277 ][ Pag.278 ][ Pag.279 ][ Pag.280 ][ Pag.281 ][ Pag.282 ][ Pag.283 ][ Pag.284 ][ Pag.285 ][ Pag.286 ][ Pag.287 ][ Pag.288 ][ Pag.289 ][ Pag.290 ][ Pag.291 ][ Pag.292 ][ Pag.293 ][ Pag.294 ][ Pag.295 ][ Pag.296 ][ Pag.297 ][ Pag.298 ][ Pag.299 ][ Pag.300 ][ Pag.301 ][ Pag.302 ][ Pag.303 ][ Pag.304 ][ Pag.305 ][ Pag.306 ][ Pag.307 ][ Pag.308 ][ Pag.309 ][ Pag.310 ][ Pag.311 ][ Pag.312 ][ Pag.313 ][ Pag.314 ][ Pag.315 ][ Pag.316 ][ Pag.317 ][ Pag.318 ][ Pag.319 ][ Pag.320 ][ Pag.321 ][ Pag.322 ][ Pag.323 ][ Pag.324 ][ Pag.325 ][ Pag.326 ][ Pag.327 ][ Pag.328 ][ Pag.329 ][ Pag.330 ][ Pag.331 ][ Pag.332 ][ Pag.333 ][ Pag.334 ][ Pag.335 ][ Pag.336 ][ Pag.337 ][ Pag.338 ][ Pag.339 ][ Pag.340 ][ Pag.341 ][ Pag.342 ][ Pag.343 ][ Pag.344 ][ Pag.345 ][ Pag.346 ][ Pag.347 ][ Pag.348 ][ Pag.349 ][ Pag.350 ][ Pag.351 ][ Pag.352 ][ Pag.353 ][ Pag.354 ][ Pag.355 ][ Pag.356 ][ Pag.357 ][ Pag.358 ][ Pag.359 ][ Pag.360 ][ Pag.361 ][ Pag.362 ][ Pag.363 ][ Pag.364 ][ Pag.365 ][ Pag.366 ][ Pag.367 ][ Pag.368 ][ Pag.369 ][ Pag.370 ][ Pag.371 ][ Pag.372 ][ Pag.373 ][ Pag.374 ][ Pag.375 ][ Pag.376 ][ Pag.377 ][ Pag.378 ][ Pag.379 ][ Pag.380 ][ Pag.381 ][ Pag.382 ][ Pag.383 ][ Pag.384 ][ Pag.385 ][ Pag.386 ][ Pag.387 ][ Pag.388 ][ Pag.389 ][ Pag.390 ][ Pag.391 ][ Pag.392 ][ Pag.393 ][ Pag.394 ][ Pag.395 ][ Pag.396 ][ Pag.397 ][ Pag.398 ][ Pag.399 ][ Pag.400 ][ Pag.401 ][ Pag.402 ][ Pag.403 ][ Pag.404 ][ Pag.405 ][ Pag.406 ][ Pag.407 ][ Pag.408 ][ Pag.409 ][ Pag.410 ][ Pag.411 ][ Pag.412 ][ Pag.413 ][ Pag.414 ][ Pag.415 ][ Pag.416 ][ Pag.417 ][ Pag.418 ][ Pag.419 ][ Pag.420 ][ Pag.421 ][ Pag.422 ][ Pag.423 ][ Pag.424 ][ Pag.425 ][ Pag.426 ][ Pag.427 ][ Pag.428 ][ Pag.429 ][ Pag.430 ][ Pag.431 ][ Pag.432 ][ Pag.433 ][ Pag.434 ][ Pag.435 ][ Pag.436 ][ Pag.437 ][ Pag.438 ][ Pag.439 ][ Pag.440 ][ Pag.441 ][ Pag.442 ][ Pag.443 ][ Pag.444 ][ Pag.445 ][ Pag.446 ][ Pag.447 ][ Pag.448 ][ Pag.449 ][ Pag.450][ Pag.451 ][ Pag.452 ][ Pag.453 ][ Pag.454 ][ Pag.455 ][ Pag.456 ][ Pag.457 ][ Pag.458 ][ Pag.459 ][ Pag.460 ][ Pag.461 ][ Pag.462 ][ Pag.463 ][ Pag.464 ][ Pag.465 ][ Pag.466 ][ Pag.467 ][ Pag.468 ][ Pag.469 ][ Pag.470 ][ Pag.471 ][ Pag.472 ][ Pag.473 ][ Pag.474 ][ Pag.475 ][ Pag.476 ][ Pag.477 ][ Pag.478 ][ Pag.479 ][ Pag.480 ][ Pag.481 ][ Pag.482 ][ Pag.483 ][ Pag.484 ][ Pag.485 ][ Pag.486 ][ Pag.487 ][ Pag.488 ][ Pag.489 ][ Pag.490 ][ Pag.491 ][ Pag.492 ][ Pag.493 ][ Pag.494 ][ Pag.495 ][ Pag.496 ][ Pag.497 ][ Pag.498 ][ Pag.499 ][ Pag.500 ][ Pag.501 ][ Pag.502 ][ Pag.503 ][ Pag.504 ][ Pag.505 ][ Pag.506 ][ Pag.507 ][ Pag.508 ][ Pag.509 ][ Pag.510 ][ Pag.511 ][ Pag.512 ][ Pag.513 ][ Pag.514 ][ Pag.515 ][ Pag.516 ][ Pag.517 ][ Pag.518 ][ Pag.519 ][ Pag.520 ][ Pag.521 ][ Pag.522 ][ Pag.523 ][ Pag.524 ][ Pag.525 ][ Pag.526 ][ Pag.527 ][ Pag.528 ][ Pag.529 ][ Pag.530 ][ Pag.531 ][ Pag.532 ][ Pag.533 ][ Pag.534 ][ Pag.535 ][ Pag.536 ][ Pag.537 ][ Pag.538 ][ Pag.539 ][ Pag.540 ][ Pag.541 ][ Pag.542 ][ Pag.543 ][ Pag.544 ][ Pag.545 ][ Pag.546 ][ Pag.547 ][ Pag.548 ][ Pag.549 ][ Pag.550 ][ Pag.551 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -