RACCONTI

     
 

In questa sezione potete consultare tutti i racconti pubblicati nell'ultimo mese in ordine cronologico dall'ultimo in poi. In ogni caso se preferite è possibile visualizzare la lista dei racconti anche secondo scelte diverse, come per ordine di mese, per argomento , per autore o per gradimento.

Buona lettura

 
     



Lista Generale

     
 

Il Riscatto

"Cara signora P.,
abbiamo la sua lampada da lettura.
È ormai un po' che la osserviamo, un po' per individuare di cosa sarebbe stato meglio privarla, e un po' perchè lei coltiva quest'abitudine di spegnere tutte le luci e chiudere tutte le finestre alle 20 in punto, lasciando accesa solo la sua lampada da lettura ed aperta solo la finestra di fronte la poltrona, ch'è difficile non generare nel guardone medio un minimo di curiosità riguardo questo suo piccolo rituale.
Tutti i veri ladri sono un po' voyeur, questo lo deve capire: tutto ciò che vogliamo è appropriarci del valore di un'esistenza. È solo una sfortunata coincidenza che questo valore si calcoli correntemente in denaro.
Ma non è il caso della sua lampada da lettura: durante le nostre discrete osservazioni, abbiamo constatato con orrore a quali sofferenze la sottopone quotidianamente, ed abbiamo deciso di intervenire. Il catalogo dei suoi abomini letterari è vario e doloroso. Una lampada da lettura bella come questa do... (continua)

Marzia Figliolia 30/05/2017 - 14:21
commenti 1 - Numero letture:115

Voto:
su 1 votanti




OBLIO dell' INFINITO.

Quando hai iniziato a dimenticare? Ricordi il giorno in cui decidesti di non essere più lo stesso? Quando il vento ti soffio' sul viso i capelli e ti caddero a terra le matite e i fogli su cui scrivere? O quando ti affacciasti alla finestra sul retro della villa che cade a pezzi, la villa senz'anima! Ricordi quand'e' che il tuo cuore si ritrovò reciso come i fiori appoggiati sulla tavola? Fu la notte in cui ti perdesti tra i sentieri che conducono al mio bosco di betulle? O quando vedesti il tuo pallido volto riflesso negli specchi della mia stanza, accarezzato dal suono di un violino impazzito? Il suono della tua voce muto' d'improvviso, divenne così profondo da far spaventare gli uccelli, così cupo da far fuggire i cani randagi, così potente da strapparmi una lacrima incandescente. Fu allora che divenimmo identici, ci confondemmo tra le nuvole rigonfie di pioggia, i tuoi colori divennero i miei, i miei occhi parvero come i tuoi, il tuo corpo si tramutò in terra viva e rossa, i miei ... (continua)

MARIA MADDALENA MERISI 29/05/2017 - 16:03
commenti 2 - Numero letture:255

Voto:
su 2 votanti


PUZZLE

Scatola colma di piccoli pezzi... vi rovescio sul tavolo e vi giro uno ad uno per osservarvi. Alcuni di voi formeranno la cornice con il vostro lato dritto, altri andranno a rappresentare il disegno finale.
Vi divido... i pezzi che andranno a formare la cornice da una parte e per gli altri trovo qualcosa che vi accomuna... il colore ad esempio. Presi singolarmente dite poco ma raggruppati mi aiutate a capire quale puó essere il vostro posto.
Poi inizio... pezzo dopo pezzo cerco il posto per ogni uno, a volte prendo un abbaglio... penso che i pezzi si incastrino, ma non é cosí. Mi fermo, respiro, ricomincio... fino a quando ogni pezzo ha trovato il suo giusto posto ed appare il quadro completo. Spettacolo...

Anche la Vita é questo... un immenso quadro in cui ogni essere rappresenta una tessera e come tale dobbiamo trovare il nostro giusto posto affinché il quadro completo possa manifestarsi. Non importa se siamo un pezzo della cornice, del centro o di qualsiasi altro punto... l'imp... (continua)


R. Trivieri 29/05/2017 - 14:14
commenti 1 - Numero letture:161

Voto:
su 1 votanti


Una sera l'amore

Ero lì mentre e cercavo di godermi gli ultimi tiri di quell’ultima sigaretta che con sé portava gli affanni di una lunga giornata.
Feci un lungo sospiro,per cambiare quell’aria che da ore ristagnava in me.
Uscì dagli automatismi che di me fanno Ludovica,che di me fanno giovane donna dall’aria affabile,che vedete
Mi riducono a definizione.
Amo emulare la muta dei serpenti quando,col calar del sole,m’accascio a terra con l’illusione di poter cambiare,di potermi rinnovare.
Di poter spegnere la luce per fare spazio ad un buio che con i suoi mille fori trafigge di luci una città,che non è mai quasi bella quando è sveglia,mentre tutti già dormono.
E’sera,e tra un sospiro e l’altro guardando la premura con la quale il sole lascia il proprio spazio alla luna senza esserne padrone,mi chiesi cosa fosse in realtà l’amore.
Non è l’epoca delle associazioni libere,dunque mi figurai due innamorati al tramonto,il sorriso di un bambino,il dare sé all’altro e d’improvviso,in media res, senza ch’i... (continua)

Ludovica Gabbiani 28/05/2017 - 14:41
commenti 1 - Numero letture:484

Voto:
su 1 votanti


Mi piace

Mi piace quando qualcuno si prende cura di me e mi domanda sempre come sto.
Mi piace quando qualcuno capisce i miei silenzi e le mie trsitezze senza brontolarmi o farmi vedere che gli do fastidio.
Mi piace quando qualcuno mi stringe forte a sé, anche se io faccio di tutto per liberarmi, e mi attira a sé per darmi quell'abbraccio che ho sempre sognato di avere.
Mi piace quando qualcuno mi racconta i suoi segreti, si fida di me e pretende che gli dia pure consigli.
Mi piace essere cara per le persone, essere quel qualcosa che non può mai mancare, altrimenti tutto va male.
Mi piace quando qualcuno ascolta i miei problemi e mi fissa negli occhi, per cercare di mettersi nei miei panni e farmi capire che non sono sola e che possiamo affrontare questo ostacolo insieme.
Mi piace quando qualcuno fa di tutto per liberarsi dai suoi affari e venirmi vicino, accanto al cuore per sussurarmi che gli sono mancata da morire.
Mi piace quando qualcuno mi accetta per quella che sono e non inizia a... (continua)

Rajaa Sarboub 27/05/2017 - 15:32
commenti 1 - Numero letture:144

Voto:
su 2 votanti



[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ][ Pag.227 ][ Pag.228 ][ Pag.229 ][ Pag.230 ][ Pag.231 ][ Pag.232 ][ Pag.233 ][ Pag.234 ][ Pag.235 ][ Pag.236 ][ Pag.237 ][ Pag.238 ][ Pag.239 ][ Pag.240 ][ Pag.241 ][ Pag.242 ][ Pag.243 ][ Pag.244 ][ Pag.245 ][ Pag.246 ][ Pag.247 ][ Pag.248 ][ Pag.249 ][ Pag.250 ][ Pag.251 ][ Pag.252 ][ Pag.253 ][ Pag.254 ][ Pag.255 ][ Pag.256 ][ Pag.257 ][ Pag.258 ][ Pag.259 ][ Pag.260 ][ Pag.261 ][ Pag.262 ][ Pag.263 ][ Pag.264 ][ Pag.265 ][ Pag.266 ][ Pag.267 ][ Pag.268 ][ Pag.269 ][ Pag.270 ][ Pag.271 ][ Pag.272 ][ Pag.273 ][ Pag.274 ][ Pag.275 ][ Pag.276 ][ Pag.277 ][ Pag.278 ][ Pag.279 ][ Pag.280 ][ Pag.281 ][ Pag.282 ][ Pag.283 ][ Pag.284 ][ Pag.285 ][ Pag.286 ][ Pag.287 ][ Pag.288 ][ Pag.289 ][ Pag.290 ][ Pag.291 ][ Pag.292 ][ Pag.293 ][ Pag.294 ][ Pag.295 ][ Pag.296 ][ Pag.297 ][ Pag.298 ][ Pag.299 ][ Pag.300 ][ Pag.301 ][ Pag.302 ][ Pag.303 ][ Pag.304 ][ Pag.305 ][ Pag.306 ][ Pag.307 ][ Pag.308 ][ Pag.309 ][ Pag.310 ][ Pag.311 ][ Pag.312 ][ Pag.313 ][ Pag.314 ][ Pag.315 ][ Pag.316 ][ Pag.317 ][ Pag.318 ][ Pag.319 ][ Pag.320 ][ Pag.321 ][ Pag.322 ][ Pag.323 ][ Pag.324 ][ Pag.325 ][ Pag.326 ][ Pag.327 ][ Pag.328 ][ Pag.329 ][ Pag.330 ][ Pag.331 ][ Pag.332 ][ Pag.333 ][ Pag.334 ][ Pag.335 ][ Pag.336 ][ Pag.337 ][ Pag.338 ][ Pag.339 ][ Pag.340 ][ Pag.341 ][ Pag.342 ][ Pag.343 ][ Pag.344 ][ Pag.345 ][ Pag.346 ][ Pag.347 ][ Pag.348 ][ Pag.349 ][ Pag.350 ][ Pag.351 ][ Pag.352 ][ Pag.353 ][ Pag.354 ][ Pag.355 ][ Pag.356 ][ Pag.357 ][ Pag.358 ][ Pag.359 ][ Pag.360 ][ Pag.361 ][ Pag.362 ][ Pag.363 ][ Pag.364 ][ Pag.365 ][ Pag.366 ][ Pag.367 ][ Pag.368 ][ Pag.369 ][ Pag.370 ][ Pag.371 ][ Pag.372 ][ Pag.373 ][ Pag.374 ][ Pag.375 ][ Pag.376 ][ Pag.377 ][ Pag.378 ][ Pag.379 ][ Pag.380 ][ Pag.381 ][ Pag.382 ][ Pag.383 ][ Pag.384 ][ Pag.385 ][ Pag.386 ][ Pag.387 ][ Pag.388 ][ Pag.389 ][ Pag.390 ][ Pag.391 ][ Pag.392 ][ Pag.393 ][ Pag.394 ][ Pag.395 ][ Pag.396 ][ Pag.397 ][ Pag.398 ][ Pag.399 ][ Pag.400 ][ Pag.401 ][ Pag.402 ][ Pag.403 ][ Pag.404 ][ Pag.405 ][ Pag.406 ][ Pag.407 ][ Pag.408 ][ Pag.409 ][ Pag.410 ][ Pag.411 ][ Pag.412 ][ Pag.413 ][ Pag.414 ][ Pag.415 ][ Pag.416 ][ Pag.417 ][ Pag.418 ][ Pag.419 ][ Pag.420 ][ Pag.421 ][ Pag.422 ][ Pag.423 ][ Pag.424 ][ Pag.425 ][ Pag.426 ][ Pag.427 ][ Pag.428 ][ Pag.429 ][ Pag.430 ][ Pag.431 ][ Pag.432 ][ Pag.433 ][ Pag.434 ][ Pag.435 ][ Pag.436 ][ Pag.437 ][ Pag.438 ][ Pag.439 ][ Pag.440 ][ Pag.441 ][ Pag.442 ][ Pag.443 ][ Pag.444 ][ Pag.445 ][ Pag.446 ][ Pag.447 ][ Pag.448 ][ Pag.449 ][ Pag.450 ][ Pag.451 ][ Pag.452 ][ Pag.453 ][ Pag.454 ][ Pag.455 ][ Pag.456 ][ Pag.457 ][ Pag.458 ][ Pag.459 ][ Pag.460 ][ Pag.461 ][ Pag.462 ][ Pag.463 ][ Pag.464 ][ Pag.465 ][ Pag.466 ][ Pag.467 ][ Pag.468 ][ Pag.469 ][ Pag.470 ][ Pag.471 ][ Pag.472 ][ Pag.473 ][ Pag.474 ][ Pag.475 ][ Pag.476 ][ Pag.477 ][ Pag.478 ][ Pag.479 ][ Pag.480 ][ Pag.481 ][ Pag.482 ][ Pag.483 ][ Pag.484 ][ Pag.485 ][ Pag.486 ][ Pag.487 ][ Pag.488 ][ Pag.489 ][ Pag.490 ][ Pag.491 ][ Pag.492 ][ Pag.493 ][ Pag.494 ][ Pag.495 ][ Pag.496 ][ Pag.497 ][ Pag.498 ][ Pag.499 ][ Pag.500 ][ Pag.501 ][ Pag.502 ][ Pag.503 ][ Pag.504 ][ Pag.505 ][ Pag.506 ][ Pag.507 ][ Pag.508 ][ Pag.509 ][ Pag.510 ][ Pag.511 ][ Pag.512 ][ Pag.513 ][ Pag.514 ][ Pag.515 ][ Pag.516 ][ Pag.517 ][ Pag.518 ][ Pag.519 ][ Pag.520 ][ Pag.521 ][ Pag.522 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -