RACCONTI

     
 

In questa sezione potete consultare tutti i racconti pubblicati nell'ultimo mese in ordine cronologico dall'ultimo in poi. In ogni caso se preferite è possibile visualizzare la lista dei racconti anche secondo scelte diverse, come per ordine di mese, per argomento , per autore o per gradimento.

Buona lettura

 
     



Lista Generale

     
 

Prevedibilità del male.

Povero e degradato il quartiere in cui sono nata e sono vissuta per undici anni. Non offriva niente ma a noi bambini bastavano gli spazi tra gli isolati per inventarci i nostri giochi e smaltire nel pomeriggio la noia accumulata di mattina nelle ore di scuola. Era una bella banda la nostra: dodici bambini di età compresa tra i sei e i dieci anni disposti a tutto pur di sottrarsi al controllo dei genitori e vincere la noia. Tra tutti il più singolare era Giannino, il leader del gruppo, inesauribile nel proporre giochi e, soprattutto, monellerie e dispetti.
Rosso di capelli e lentigginoso, aveva, in piacevole contrasto, gli occhi molto scuri, leggermente obliqui, due fessure lucenti quando, nel sorriso, gli zigomi si sollevavano ai lati del viso, piuttosto scarno e dalla carnagione alabastrina.
Non aveva orari. Era già in strada quando arrivavano gli altri, si attardava, solo, per le vie del quartiere quando tutti tornavano alle loro case. Cosa faceva ? Come trascorreva quelle... (continua)

Aurelia Strada 15/01/2017 - 15:58
commenti 7 - Numero letture:337

Voto:
su 3 votanti




FININCIPIT.... LIRICO COMICS

Eccoci qua
Ahimè, che furia
ahimè, che folla
una alla volta,
per carità…….
Altrimenti il Martini
non ce fa pubblicà!
Rossini ( Il Barbiere di Siviglia)

Voi lo sapete, o
mamma, prima
di andar soldato
Turiddu……….
Nei mutandoni, le cifre
volea ricamato!
Mascagni ( La Cavalleria Rusticana)

Amami Alfredo
quant’io t’amo.
Addio!..............
Disse all’ultimo petalo
la Margherita!
Verdi ( La Traviata)

Non mi dir,
bell’idol mio,
che son crudel con te……
Ti sto solo facendo il depilè!
Mozart ( Don Giovanni)

E lucean le stelle
e olezzava la terra
stridea l’uscio dell’orto……
Maremma d’un cinghiale
Anche stasera a brucà!
Puccini ( TOSCA )... (continua)


ANNA BAGLIONI 15/01/2017 - 15:30
commenti 5 - Numero letture:295

Voto:
su 4 votanti


COKTAIL

Da una lacrima sul viso,
ho capito molte cose;
soprattutto che hai una brutta congiuntivite!
Bobby Solo-una lacrima sul viso

Vorrei coprir la tua bocca,
di baci, di baci, di baci;
sperando che mentre mi baci...taci!
Tony Santagata-lu maritiello

Per me si va ne la città dolente,
per me si va ne l'etterno dolore,
per me si va tra la perduta gente:
...per me, se si va all'estero...è meglio!
Dante Alighieri-canto terzo inferno

Parlami di te, bella signora:
dimmi quanto ti prendi...all'ora.
Gianni Morandi-Bella signora.

Quanto è bella lei, tu mamma non lo sai,
e non lo saprai, ne capirai,
poiche è tutta rifatta.
Gianni Nazzaro-Quanto è bella lei.

Io voglio per me le tue carezze,
...e anche i tuoi soldi.
.........
Ritornerò in ginocchio da te:
cosi almeno, saremo in tre.
Gianni Morandi-in ginocchio da te

Se piangi, se ridi,
a me niente me ne frega, non mi tange;
...l'importante che non gridi.
Bobby Solo-se piangi, se ridi.

Perchè, perchè, la dome... (continua)


francesco la mantia 15/01/2017 - 01:48
commenti 5 - Numero letture:313

Voto:
su 3 votanti


L'altalena

Una volta vidi un padre che spingeva sull' altalena suo figlio. Mi arrivò il freddo al cuore perché non ho mai provato l'emozione di essere spinto su un' altalena. Da mio padre. Sembra solo il movimento di due braccia ad uscire, che spingono in avanti due corde e una tavola di legno o una base di gomma dura. Sembra un gesto inusuale, che si fa solo la domenica al parco o quando si esce, ma per me questo si ripete un sacco di volte nel corso della vita, della giornata e si tramuta in ogni rimprovero, in ogni fottutissimo dialogo, in ogni consiglio, in ogni abbraccio e in ogni pacca sulla spalla. La spinta di un padre, il più delle volte, è una spinta alla vita. A voi, vostro padre, vi ha spinto con le braccia nella vita. Mio padre mi ha spinto mentre non avevo le mani ben salde sul sostegno della base di legno e sono caduto, dalla sua vita.... (continua)

Pietro Ramadhi 14/01/2017 - 12:30
commenti 5 - Numero letture:253

Voto:
su 3 votanti


La morte

Se penso alla morte non posso non pensare che a monte ci sia la vita e a monte ancora, qualcosa che non muore, perchè non può.
Come può morire qualcosa che non è mai nato?
Per questo ho molto rispetto nei confronti della reincarnazione e credo nell'immortalità dell'anima.

Dobbiamo crescere, imparare, riesumare, seppellire, addolcire. Ma non possiamo morire. Dobbiamo trasformarci, il corpo assumerà forme più o meno aggraziate, il nostro tempo sarà una condanna temporanea, il confronto con gli altri ci farà fallire a volte, ma la morte sarà solo la fine delle pagine.

Immaginate lo spermatozoo e la cellula femminile: nell'insieme faranno esplodere un piccolo universo, la vita è già lì, pronta e impacchettata, servita su un vassoio d'argento. La vita è ovunque, pronta a esplodere...da dove? Da due cellule innocenti, forse arrivate dai confini dell'universo. Strana la vita.

Queste cose hanno un fascino, il fascino dell'arte, e l'arte non muore. Ogni paura porta dentro di sè l'ins... (continua)


Vincent Corbo 14/01/2017 - 09:36
commenti 4 - Numero letture:222

Voto:
su 3 votanti



[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ][ Pag.227 ][ Pag.228 ][ Pag.229 ][ Pag.230 ][ Pag.231 ][ Pag.232 ][ Pag.233 ][ Pag.234 ][ Pag.235 ][ Pag.236 ][ Pag.237 ][ Pag.238 ][ Pag.239 ][ Pag.240 ][ Pag.241 ][ Pag.242 ][ Pag.243 ][ Pag.244 ][ Pag.245 ][ Pag.246 ][ Pag.247 ][ Pag.248 ][ Pag.249 ][ Pag.250 ][ Pag.251 ][ Pag.252 ][ Pag.253 ][ Pag.254 ][ Pag.255 ][ Pag.256 ][ Pag.257 ][ Pag.258 ][ Pag.259 ][ Pag.260 ][ Pag.261 ][ Pag.262 ][ Pag.263 ][ Pag.264 ][ Pag.265 ][ Pag.266 ][ Pag.267 ][ Pag.268 ][ Pag.269 ][ Pag.270 ][ Pag.271 ][ Pag.272 ][ Pag.273 ][ Pag.274 ][ Pag.275 ][ Pag.276 ][ Pag.277 ][ Pag.278 ][ Pag.279 ][ Pag.280 ][ Pag.281 ][ Pag.282 ][ Pag.283 ][ Pag.284 ][ Pag.285 ][ Pag.286 ][ Pag.287 ][ Pag.288 ][ Pag.289 ][ Pag.290 ][ Pag.291 ][ Pag.292 ][ Pag.293 ][ Pag.294 ][ Pag.295 ][ Pag.296 ][ Pag.297 ][ Pag.298 ][ Pag.299 ][ Pag.300 ][ Pag.301 ][ Pag.302 ][ Pag.303 ][ Pag.304 ][ Pag.305 ][ Pag.306 ][ Pag.307 ][ Pag.308 ][ Pag.309 ][ Pag.310 ][ Pag.311 ][ Pag.312 ][ Pag.313 ][ Pag.314 ][ Pag.315 ][ Pag.316 ][ Pag.317 ][ Pag.318 ][ Pag.319 ][ Pag.320 ][ Pag.321 ][ Pag.322 ][ Pag.323 ][ Pag.324 ][ Pag.325 ][ Pag.326 ][ Pag.327 ][ Pag.328 ][ Pag.329 ][ Pag.330 ][ Pag.331 ][ Pag.332 ][ Pag.333 ][ Pag.334 ][ Pag.335 ][ Pag.336 ][ Pag.337 ][ Pag.338 ][ Pag.339 ][ Pag.340 ][ Pag.341 ][ Pag.342 ][ Pag.343 ][ Pag.344 ][ Pag.345 ][ Pag.346 ][ Pag.347 ][ Pag.348 ][ Pag.349 ][ Pag.350 ][ Pag.351 ][ Pag.352 ][ Pag.353 ][ Pag.354 ][ Pag.355 ][ Pag.356 ][ Pag.357 ][ Pag.358 ][ Pag.359 ][ Pag.360 ][ Pag.361 ][ Pag.362 ][ Pag.363 ][ Pag.364 ][ Pag.365 ][ Pag.366 ][ Pag.367 ][ Pag.368 ][ Pag.369 ][ Pag.370 ][ Pag.371 ][ Pag.372 ][ Pag.373 ][ Pag.374 ][ Pag.375 ][ Pag.376 ][ Pag.377 ][ Pag.378 ][ Pag.379 ][ Pag.380 ][ Pag.381 ][ Pag.382 ][ Pag.383 ][ Pag.384 ][ Pag.385 ][ Pag.386 ][ Pag.387 ][ Pag.388 ][ Pag.389 ][ Pag.390 ][ Pag.391 ][ Pag.392 ][ Pag.393 ][ Pag.394 ][ Pag.395 ][ Pag.396 ][ Pag.397 ][ Pag.398 ][ Pag.399 ][ Pag.400 ][ Pag.401 ][ Pag.402 ][ Pag.403 ][ Pag.404 ][ Pag.405 ][ Pag.406 ][ Pag.407 ][ Pag.408 ][ Pag.409 ][ Pag.410 ][ Pag.411 ][ Pag.412 ][ Pag.413 ][ Pag.414 ][ Pag.415 ][ Pag.416 ][ Pag.417 ][ Pag.418 ][ Pag.419 ][ Pag.420 ][ Pag.421 ][ Pag.422 ][ Pag.423 ][ Pag.424 ][ Pag.425 ][ Pag.426 ][ Pag.427 ][ Pag.428 ][ Pag.429 ][ Pag.430 ][ Pag.431 ][ Pag.432 ][ Pag.433 ][ Pag.434 ][ Pag.435 ][ Pag.436 ][ Pag.437 ][ Pag.438 ][ Pag.439 ][ Pag.440 ][ Pag.441 ][ Pag.442 ][ Pag.443 ][ Pag.444 ][ Pag.445 ][ Pag.446 ][ Pag.447 ][ Pag.448 ][ Pag.449 ][ Pag.450 ][ Pag.451 ][ Pag.452 ][ Pag.453 ][ Pag.454 ][ Pag.455 ][ Pag.456 ][ Pag.457 ][ Pag.458 ][ Pag.459 ][ Pag.460 ][ Pag.461 ][ Pag.462 ][ Pag.463 ][ Pag.464 ][ Pag.465 ][ Pag.466 ][ Pag.467 ][ Pag.468 ][ Pag.469 ][ Pag.470 ][ Pag.471 ][ Pag.472 ][ Pag.473 ][ Pag.474 ][ Pag.475 ][ Pag.476 ][ Pag.477 ][ Pag.478 ][ Pag.479 ][ Pag.480 ][ Pag.481 ][ Pag.482 ][ Pag.483 ][ Pag.484 ][ Pag.485 ][ Pag.486 ][ Pag.487 ][ Pag.488 ][ Pag.489 ][ Pag.490 ][ Pag.491 ][ Pag.492 ][ Pag.493 ][ Pag.494 ][ Pag.495 ][ Pag.496 ][ Pag.497 ][ Pag.498 ][ Pag.499 ][ Pag.500 ][ Pag.501 ][ Pag.502 ][ Pag.503 ][ Pag.504 ][ Pag.505 ][ Pag.506 ][ Pag.507 ][ Pag.508 ][ Pag.509 ][ Pag.510 ][ Pag.511 ][ Pag.512 ][ Pag.513 ][ Pag.514 ][ Pag.515 ][ Pag.516 ][ Pag.517 ][ Pag.518 ][ Pag.519 ][ Pag.520 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -