RACCONTI

     
 

In questa sezione potete consultare tutti i racconti pubblicati nell'ultimo mese in ordine cronologico dall'ultimo in poi. In ogni caso se preferite è possibile visualizzare la lista dei racconti anche secondo scelte diverse, come per ordine di mese, per argomento , per autore o per gradimento.

Buona lettura

 
     



Lista Generale

     
 

Giovanni e Dora

“Che brutta sensazione,passare la mano sul viso e sento i peli ispidi della mia barba incolta. Cerco con lo sguardo il mio bastone, lo vedo , caduto per terra. Deve essermi scivolato ieri sera, Dora mia,quando stanco per i festeggiamenti del mio compleanno … mi sono seduto sulla poltrona … mi hai fatto ballare tutta la sera, e come ridevi per i miei passi goffi. Certo,non sono più il giovane ventenne baldanzoso che hai conosciuto e la gotta mi uccide. Sei stata tremenda a propormi quel twist … sappi che me la pagherai per questo … ahi ahi! “ Faccio leva sui braccioli,provo ad alzarmi, e dirigo i miei passi verso il bastone. “Sarà, una bella impresa chinarmi per prenderlo “ mi dico,mentre amaramente sorrido. Il dolore alle caviglie si fa forte e mi sento vacillare,non credo di potercela fare … !se tu fossi qui,te ne direi tante, ma tante farmi stancare e brindare così ai miei settant’anni … e tutta quella torta, ne avrò mangiate almeno tre fette. Sarebbero dovuti venire pure i raga... (continua)

Carla Davì 04/03/2013 - 22:44
commenti 5 - Numero letture:578

Voto:
su 1 votanti




ho lasciato la mia tribù

ho lasciato la mia tribù
e la mia tenda e la mia famiglia
dietro di me non sapevo che il tempo
sarà come un fulmine o come un uragano,
la nave può inziare con la partenza di reddito
per le donne di mare,forza io sono contendo
per essere i primi navigatori a vela mi ha estradato
al mondo senza struttura,sia una baleno,come e simboli
che li gettavano dollari e la mia punizioni in amore,tutti le donne avevano navigato nel mare senza ventole conoscermi da portati............ (continua)

wahid qabbabi 04/03/2013 - 07:14
commenti 0 - Numero letture:439

Voto:
su 2 votanti


L'incontro

Ancora una volta si sofferma su quel pensiero insistente che continua a scavargli l'anima con un ronzio sordo e soffuso che, da un po' di tempo, fa da sottofondo ai suoi pensieri. Anche nei sogni, ritorna spesso il ricordo di quell'incontro brevissimo ma intenso, vicino al mare, in una pineta baciata dal primo sole di primavera.

Profumo d'aria salmastra che ritorna possente nelle narici, riportato nei ricordi dalla brezza leggera del pomeriggio. L'aria frizzante si avverte sul viso come se spirasse adesso. Fotogrammi di una sequenza indelebile, ecco riapparire nitido ogni dettaglio: la strada sterrata con radi ciuffi verdi, i tronchi degli alberi come palafitte su di un lago d'ombra, contro lo sfondo della grande duna di sabbia. Più lontano la vasta distesa di spiaggia appiattita dall'inverno passato, accarezzata dalla spuma del mare. E loro due... due anime e due corpi giunti ad un incontro frutto del destino e della curiosità, a scoprire cosa li ha attratti e se possa essere davv... (continua)


Francesco Patecci 28/02/2013 - 17:17
commenti 2 - Numero letture:630

Voto:
su 2 votanti




Il cardellino innamorato

C'era una volta un cardellino,volava, spensierato e felice, tra i fili d'erba d'un prato novello,era pago del tepore del sole ..che lo riscaldava, mentre festoso sbocconcellava quel che nel prato trovava.
Non si accorse, l'ignaro, che quatti quatti dei ragazzini lo osservavano in ogni suo movimento, aspettando il momento giusto per coglierlo di sorpresa . Lo presero,infatti all'improvviso ed il suo piccolo cuore cominciò a battere più forte, per la paura:-“ che succede?... che accade? ... che ho fatto? “ - Si domandava, fra se, il cardellino, mentre, le mani poco sensibili dei ragazzini,lo tastavano, lo comprimevano ...ridevano l’un l’altro compiaciuti per il terrore che avvertivano nel sentirlo tremare convulsamente. Giocavano, con le sue piccole ali...incuranti della sua paura."Cos'è questo dolore ... ahia!Che mi fate,lasciate stare le mie piume non le maltrattate ... la mia piuma, perché l’avete strappata ... perché torcete le mie zampette, lasciatemi, vi prego, non ... (continua)

Carla Davì 27/02/2013 - 21:24
commenti 5 - Numero letture:767

Voto:
su 0 votanti


Eta Beta

Da due ore fissavo lo schermo desolatamente vuoto e altrettanto desolante era il foglio bianco del mio word processor.
Le sigarette fumate e le bottiglie di birra sulla scrivania, tristemente vuote, facevano parte della scena che mi deprimeva ancor di più.
Attraverso i vetri, vedevo il crepuscolo lasciare pian piano il posto alla notte e con molta autocommiserazione paragonavo il fenomeno naturale al declino delle idee che mi stava assalendo; già mi vedevo, lacero e sporco, chiedere la carità agli angoli delle strade e mi immaginavo i commenti: “Peccato, era bravo, aveva delle belle idee...”.
Cercai di cancellare l'orrenda visione bevendo una generosa sorsata di birra.
Mentre ingollavo il liquido, ormai caldo, sentii una vocina che diceva: “Ma che razza di scrittore sei, pnon è possibile che tu pnon sappia scrivere pnemmeno una riga!”
Risposi automaticamente: “Eh, facile a dirsi! Farsi venire le idee non è come andare a fare la spesa, non hanno ancora aperto il negozio dove le ide... (continua)

Jego MezzoLupo 21/02/2013 - 00:37
commenti 0 - Numero letture:434

Voto:
su 0 votanti



[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ][ Pag.227 ][ Pag.228 ][ Pag.229 ][ Pag.230 ][ Pag.231 ][ Pag.232 ][ Pag.233 ][ Pag.234 ][ Pag.235 ][ Pag.236 ][ Pag.237 ][ Pag.238 ][ Pag.239 ][ Pag.240 ][ Pag.241 ][ Pag.242 ][ Pag.243 ][ Pag.244 ][ Pag.245 ][ Pag.246 ][ Pag.247 ][ Pag.248 ][ Pag.249 ][ Pag.250 ][ Pag.251 ][ Pag.252 ][ Pag.253 ][ Pag.254 ][ Pag.255 ][ Pag.256 ][ Pag.257 ][ Pag.258 ][ Pag.259 ][ Pag.260 ][ Pag.261 ][ Pag.262 ][ Pag.263 ][ Pag.264 ][ Pag.265 ][ Pag.266 ][ Pag.267 ][ Pag.268 ][ Pag.269 ][ Pag.270 ][ Pag.271 ][ Pag.272 ][ Pag.273 ][ Pag.274 ][ Pag.275 ][ Pag.276 ][ Pag.277 ][ Pag.278 ][ Pag.279 ][ Pag.280 ][ Pag.281 ][ Pag.282 ][ Pag.283 ][ Pag.284 ][ Pag.285 ][ Pag.286 ][ Pag.287 ][ Pag.288 ][ Pag.289 ][ Pag.290 ][ Pag.291 ][ Pag.292 ][ Pag.293 ][ Pag.294 ][ Pag.295 ][ Pag.296 ][ Pag.297 ][ Pag.298 ][ Pag.299 ][ Pag.300 ][ Pag.301 ][ Pag.302 ][ Pag.303 ][ Pag.304 ][ Pag.305 ][ Pag.306 ][ Pag.307 ][ Pag.308 ][ Pag.309 ][ Pag.310 ][ Pag.311 ][ Pag.312 ][ Pag.313 ][ Pag.314 ][ Pag.315 ][ Pag.316 ][ Pag.317 ][ Pag.318 ][ Pag.319 ][ Pag.320 ][ Pag.321 ][ Pag.322 ][ Pag.323 ][ Pag.324 ][ Pag.325 ][ Pag.326 ][ Pag.327 ][ Pag.328 ][ Pag.329 ][ Pag.330 ][ Pag.331 ][ Pag.332 ][ Pag.333 ][ Pag.334 ][ Pag.335 ][ Pag.336 ][ Pag.337 ][ Pag.338 ][ Pag.339 ][ Pag.340 ][ Pag.341 ][ Pag.342 ][ Pag.343 ][ Pag.344 ][ Pag.345 ][ Pag.346 ][ Pag.347 ][ Pag.348 ][ Pag.349 ][ Pag.350 ][ Pag.351 ][ Pag.352 ][ Pag.353 ][ Pag.354 ][ Pag.355 ][ Pag.356 ][ Pag.357 ][ Pag.358 ][ Pag.359 ][ Pag.360 ][ Pag.361 ][ Pag.362 ][ Pag.363 ][ Pag.364 ][ Pag.365 ][ Pag.366 ][ Pag.367 ][ Pag.368 ][ Pag.369 ][ Pag.370 ][ Pag.371 ][ Pag.372 ][ Pag.373 ][ Pag.374 ][ Pag.375 ][ Pag.376 ][ Pag.377 ][ Pag.378 ][ Pag.379 ][ Pag.380 ][ Pag.381 ][ Pag.382 ][ Pag.383 ][ Pag.384 ][ Pag.385 ][ Pag.386 ][ Pag.387 ][ Pag.388 ][ Pag.389 ][ Pag.390 ][ Pag.391 ][ Pag.392 ][ Pag.393 ][ Pag.394 ][ Pag.395 ][ Pag.396 ][ Pag.397 ][ Pag.398 ][ Pag.399 ][ Pag.400 ][ Pag.401 ][ Pag.402 ][ Pag.403 ][ Pag.404 ][ Pag.405 ][ Pag.406 ][ Pag.407 ][ Pag.408 ][ Pag.409 ][ Pag.410 ][ Pag.411 ][ Pag.412 ][ Pag.413 ][ Pag.414 ][ Pag.415 ][ Pag.416 ][ Pag.417 ][ Pag.418 ][ Pag.419 ][ Pag.420 ][ Pag.421 ][ Pag.422 ][ Pag.423 ][ Pag.424 ][ Pag.425 ][ Pag.426 ][ Pag.427 ][ Pag.428 ][ Pag.429 ][ Pag.430 ][ Pag.431 ][ Pag.432 ][ Pag.433 ][ Pag.434 ][ Pag.435 ][ Pag.436 ][ Pag.437 ][ Pag.438 ][ Pag.439 ][ Pag.440 ][ Pag.441 ][ Pag.442 ][ Pag.443 ][ Pag.444 ][ Pag.445 ][ Pag.446 ][ Pag.447 ][ Pag.448 ][ Pag.449 ][ Pag.450 ][ Pag.451 ][ Pag.452 ][ Pag.453 ][ Pag.454 ][ Pag.455 ][ Pag.456 ][ Pag.457 ][ Pag.458 ][ Pag.459 ][ Pag.460 ][ Pag.461 ][ Pag.462 ][ Pag.463 ][ Pag.464 ][ Pag.465 ][ Pag.466 ][ Pag.467 ][ Pag.468 ][ Pag.469 ][ Pag.470 ][ Pag.471 ][ Pag.472 ][ Pag.473 ][ Pag.474 ][ Pag.475 ][ Pag.476 ][ Pag.477 ][ Pag.478 ][ Pag.479 ][ Pag.480 ][ Pag.481 ][ Pag.482][ Pag.483 ][ Pag.484 ][ Pag.485 ][ Pag.486 ][ Pag.487 ][ Pag.488 ][ Pag.489 ][ Pag.490 ][ Pag.491 ][ Pag.492 ][ Pag.493 ][ Pag.494 ][ Pag.495 ][ Pag.496 ][ Pag.497 ][ Pag.498 ][ Pag.499 ][ Pag.500 ][ Pag.501 ][ Pag.502 ][ Pag.503 ][ Pag.504 ][ Pag.505 ][ Pag.506 ][ Pag.507 ][ Pag.508 ][ Pag.509 ][ Pag.510 ][ Pag.511 ][ Pag.512 ][ Pag.513 ][ Pag.514 ][ Pag.515 ][ Pag.516 ][ Pag.517 ][ Pag.518 ][ Pag.519 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -