RACCONTI

     
 

In questa sezione potete consultare tutti i racconti pubblicati nell'ultimo mese in ordine cronologico dall'ultimo in poi. In ogni caso se preferite è possibile visualizzare la lista dei racconti anche secondo scelte diverse, come per ordine di mese, per argomento , per autore o per gradimento.

Buona lettura

 
     



Lista Generale

     
 

Un freddo lunedì invernale.

Il treno è sempre lo stesso. Ormai sono abituato anche ai ritardi. Il lunedì ed il giovedì 30 minuti, martedì è puntuale e il resto dei giorni va dai 10 ai 15 minuti.
E io ritardo in redazione.
"Un altro ritardo e puoi tornare a casa! ".
Il monito del mio capo redattore echeggia nella mia testa ogni mattina.
Non posso perdere il lavoro. Non anche questo.
Ma d'altro canto non posso nemmeno impedire il ritardo del treno.
Arriva. 28 minuti di ritardo. È una nota positiva essendo ad inizio settimana.
La nebbia di Torino mi impedisce di vederlo ancora, ma l'altoparlante ne ha appena annunciato l'imminente arrivo.
Borsa. Cellulare. Portafoglio.
Sigarette.
Tutto al suo posto.
I fari squarciano la nebbia e il treno comincia a fermarsi davanti a me.
Le porte automatiche si aprono e un gruppo di ragazzi incominciano a fare a pugni per chi debba salire per primo. Come di routine siedo al primo posto sulla sinistra.
Sembra quasi che lo lascino libero appositam... (continua)

Antony Mandaglio 11/12/2015 - 23:49
commenti 2 - Numero letture:283

Voto:
su 2 votanti


QUANDO TORNERA\' A CANTARE L\'USIGNUOLO

Non badare a queste lacrime bambino mio, il tuo papà è ancora molto forte, e poi vedi… Forse è soltanto questa pioggia lieve a bagnare il mio volto.
Sappi piccolo mio, che gli adulti ben più sciocchi dei bambini, a volte piangono di gioia ed è la contentezza di poterti stringere per questa volta ancora al mio petto, a provocare queste lacrime.
Il disegno d’un destino ineludibile quanto inconoscibile, vuole che tuo padre parta presto, per un viaggio senza ritorno ma, resterà la tua mamma dolcissima, a tenerti compagnia.
Quando i compagni ti chiederanno: “Dov’è tuo padre?” tu, risponderai semplicemente:
“E’ nella luce del sole che mi bacia ogni mattina, è in ogni mio respiro del giorno e della notte e vive, in ogni palpito del mio cuore”.
Figlio mio, quando di notte ti prenderà la nostalgia, sporgiti alla finestra che affaccia sulla “Nostra valle incantata” (così la chiamavamo), e guarda la stella da noi preferita… Io sarò là. Figlio mio, una volta mi domandas... (continua)

Renato Granato 11/12/2015 - 12:33
commenti 24 - Numero letture:573

Voto:
su 5 votanti




Per sorridere un po'

Che vi devo dire, credo capiti a tutti di combinare qualche pastrocchio in cucina...
La sera per mia abitudine vado a letto piuttosto tardi, ma al mattino si sa, gli impegni... i ragazzi da svegliare, il buongiorno da postare in forum ecc. ecc... non ammettono ritardi quindi siccome il computer si trova nella mia camera da letto, questa è la sequenza del mio dolce risveglio mattutino ....

Il caffè del forum/del sito... insomma del web

Suona la sveglia del telefonino; la mia mano si sposta tastando sotto il cuscino alla ricerca del terribile emanatore di suoni, lo prendo ancora con gli occhi chiusi e lo zittisco, almeno per i prossimi cinque minuti. Ritrovo la mia posizione congeniale e cerco di riprendere il magnifico sogno che stavo facendo, ma ahimè George… il mio amato George Clooney … nel frattempo ha deciso di andare ad un altro party! I cinque minuti più veloci della mia vita sono appena passati ed il torturatore dei miei sogni è lì a ricordarmi che scade l'ultimatum... (continua)


Carla Davì 11/12/2015 - 01:05
commenti 11 - Numero letture:385

Voto:
su 9 votanti


Ammiro chi ci mette la faccia

Ho il massimo rispetto per coloro che gestiscono un blog o una pagina e firmano apponendo il proprio nome piuttosto che uno pseudonimo.

Li stimo perché al di là della capacità sintattica, della tecnica ortografica, della complessità grammaticale, ci vogliono le palle per denudarsi delle proprie emozioni.

Li rispetto perché dare un contributo intimo al prossimo mettendoci la faccia non é mai semplice per nessuno.

Li ammiro a priori, anche se uno scritto può non piacermi, posso non trovarmici d'accordo o lo possa ritenere privo di significato.

Li stimo al di là di errori di battitura e di coniugazione, primo perché so andare oltre al verbo e scavare nel cuore di ció che leggo, secondo perché, nel caso proprio non mi piacciano o non me ne senta rappresentato, mi limito a terminare la lettura o a non seguirli, senza affossarli.

Tutto questo solo perché a me piace scrivere, e non perché io sia uno scrittore
-Anche se tutti ormai mi identificano cosí-

Chiunque abbia quest... (continua)


Daniel Bertuolo 10/12/2015 - 22:06
commenti 3 - Numero letture:438

Voto:
su 4 votanti


LA VIGILIA DI NATALE

«Buon Natale signore» disse il portiere sfregandosi le mani per il freddo. Era un un ometto pelato e rubicondo, con le guance arrossate dal vento. Lui lo guardò, ma non rispose, non disse nulla e tirò oltre. Raggiunse a passo spedito l'ascensore e pigiò il pulsante. Guardò l'orologio più volte, come a darsi un contegno mentre aspettava nervosamente. Aveva fretta di raggiungere il suo ufficio al 17° piano, lì non c'erano addobbi ad attenderlo né luci ad infastidirlo. Tirò un sospiro quando le porte si aprirono.

La giovane segretaria bionda stava digitando frettolosamente qualcosa sulla tastiera. Non alzò lo sguardo dal monitor, ma seppe con certezza che era entrato il suo capo. Era troppo alto, troppo massiccio per non notarlo, e poi la sua comparsa sulla soglia della porta aveva oscurato la luce proveniente dal pianerottolo. «Buon Natale» disse meccanicamente, ma in cambio non ottenne altro che una porta sbattuta.

Sedette alla sua scrivania e prese mentalmente nota di avvisare... (continua)


Marirosa Tomaselli 10/12/2015 - 21:11
commenti 8 - Numero letture:647

Voto:
su 5 votanti



[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ][ Pag.227 ][ Pag.228 ][ Pag.229 ][ Pag.230 ][ Pag.231 ][ Pag.232 ][ Pag.233 ][ Pag.234 ][ Pag.235 ][ Pag.236 ][ Pag.237 ][ Pag.238 ][ Pag.239 ][ Pag.240 ][ Pag.241 ][ Pag.242 ][ Pag.243 ][ Pag.244 ][ Pag.245 ][ Pag.246 ][ Pag.247 ][ Pag.248 ][ Pag.249 ][ Pag.250 ][ Pag.251 ][ Pag.252 ][ Pag.253 ][ Pag.254 ][ Pag.255 ][ Pag.256 ][ Pag.257 ][ Pag.258 ][ Pag.259 ][ Pag.260 ][ Pag.261 ][ Pag.262 ][ Pag.263 ][ Pag.264 ][ Pag.265 ][ Pag.266 ][ Pag.267 ][ Pag.268 ][ Pag.269 ][ Pag.270 ][ Pag.271 ][ Pag.272 ][ Pag.273 ][ Pag.274 ][ Pag.275 ][ Pag.276 ][ Pag.277 ][ Pag.278 ][ Pag.279 ][ Pag.280 ][ Pag.281 ][ Pag.282 ][ Pag.283 ][ Pag.284 ][ Pag.285 ][ Pag.286 ][ Pag.287 ][ Pag.288 ][ Pag.289 ][ Pag.290 ][ Pag.291 ][ Pag.292 ][ Pag.293 ][ Pag.294 ][ Pag.295 ][ Pag.296 ][ Pag.297 ][ Pag.298 ][ Pag.299 ][ Pag.300 ][ Pag.301 ][ Pag.302 ][ Pag.303 ][ Pag.304 ][ Pag.305 ][ Pag.306 ][ Pag.307 ][ Pag.308 ][ Pag.309 ][ Pag.310 ][ Pag.311 ][ Pag.312 ][ Pag.313 ][ Pag.314 ][ Pag.315 ][ Pag.316 ][ Pag.317 ][ Pag.318 ][ Pag.319 ][ Pag.320 ][ Pag.321 ][ Pag.322 ][ Pag.323 ][ Pag.324 ][ Pag.325 ][ Pag.326 ][ Pag.327 ][ Pag.328 ][ Pag.329 ][ Pag.330 ][ Pag.331 ][ Pag.332 ][ Pag.333 ][ Pag.334 ][ Pag.335 ][ Pag.336 ][ Pag.337 ][ Pag.338 ][ Pag.339 ][ Pag.340 ][ Pag.341 ][ Pag.342 ][ Pag.343 ][ Pag.344 ][ Pag.345 ][ Pag.346 ][ Pag.347 ][ Pag.348 ][ Pag.349 ][ Pag.350 ][ Pag.351 ][ Pag.352 ][ Pag.353 ][ Pag.354 ][ Pag.355 ][ Pag.356 ][ Pag.357 ][ Pag.358 ][ Pag.359 ][ Pag.360 ][ Pag.361 ][ Pag.362 ][ Pag.363 ][ Pag.364 ][ Pag.365 ][ Pag.366 ][ Pag.367 ][ Pag.368 ][ Pag.369 ][ Pag.370 ][ Pag.371 ][ Pag.372 ][ Pag.373 ][ Pag.374 ][ Pag.375 ][ Pag.376 ][ Pag.377 ][ Pag.378 ][ Pag.379 ][ Pag.380 ][ Pag.381 ][ Pag.382 ][ Pag.383 ][ Pag.384 ][ Pag.385 ][ Pag.386 ][ Pag.387 ][ Pag.388][ Pag.389 ][ Pag.390 ][ Pag.391 ][ Pag.392 ][ Pag.393 ][ Pag.394 ][ Pag.395 ][ Pag.396 ][ Pag.397 ][ Pag.398 ][ Pag.399 ][ Pag.400 ][ Pag.401 ][ Pag.402 ][ Pag.403 ][ Pag.404 ][ Pag.405 ][ Pag.406 ][ Pag.407 ][ Pag.408 ][ Pag.409 ][ Pag.410 ][ Pag.411 ][ Pag.412 ][ Pag.413 ][ Pag.414 ][ Pag.415 ][ Pag.416 ][ Pag.417 ][ Pag.418 ][ Pag.419 ][ Pag.420 ][ Pag.421 ][ Pag.422 ][ Pag.423 ][ Pag.424 ][ Pag.425 ][ Pag.426 ][ Pag.427 ][ Pag.428 ][ Pag.429 ][ Pag.430 ][ Pag.431 ][ Pag.432 ][ Pag.433 ][ Pag.434 ][ Pag.435 ][ Pag.436 ][ Pag.437 ][ Pag.438 ][ Pag.439 ][ Pag.440 ][ Pag.441 ][ Pag.442 ][ Pag.443 ][ Pag.444 ][ Pag.445 ][ Pag.446 ][ Pag.447 ][ Pag.448 ][ Pag.449 ][ Pag.450 ][ Pag.451 ][ Pag.452 ][ Pag.453 ][ Pag.454 ][ Pag.455 ][ Pag.456 ][ Pag.457 ][ Pag.458 ][ Pag.459 ][ Pag.460 ][ Pag.461 ][ Pag.462 ][ Pag.463 ][ Pag.464 ][ Pag.465 ][ Pag.466 ][ Pag.467 ][ Pag.468 ][ Pag.469 ][ Pag.470 ][ Pag.471 ][ Pag.472 ][ Pag.473 ][ Pag.474 ][ Pag.475 ][ Pag.476 ][ Pag.477 ][ Pag.478 ][ Pag.479 ][ Pag.480 ][ Pag.481 ][ Pag.482 ][ Pag.483 ][ Pag.484 ][ Pag.485 ][ Pag.486 ][ Pag.487 ][ Pag.488 ][ Pag.489 ][ Pag.490 ][ Pag.491 ][ Pag.492 ][ Pag.493 ][ Pag.494 ][ Pag.495 ][ Pag.496 ][ Pag.497 ][ Pag.498 ][ Pag.499 ][ Pag.500 ][ Pag.501 ][ Pag.502 ][ Pag.503 ][ Pag.504 ][ Pag.505 ][ Pag.506 ][ Pag.507 ][ Pag.508 ][ Pag.509 ][ Pag.510 ][ Pag.511 ][ Pag.512 ][ Pag.513 ][ Pag.514 ][ Pag.515 ][ Pag.516 ][ Pag.517 ][ Pag.518 ][ Pag.519 ][ Pag.520 ][ Pag.521 ][ Pag.522 ][ Pag.523 ][ Pag.524 ][ Pag.525 ][ Pag.526 ][ Pag.527 ][ Pag.528 ][ Pag.529 ][ Pag.530 ][ Pag.531 ][ Pag.532 ][ Pag.533 ][ Pag.534 ][ Pag.535 ][ Pag.536 ][ Pag.537 ][ Pag.538 ][ Pag.539 ][ Pag.540 ][ Pag.541 ][ Pag.542 ][ Pag.543 ][ Pag.544 ][ Pag.545 ][ Pag.546 ][ Pag.547 ][ Pag.548 ][ Pag.549 ][ Pag.550 ][ Pag.551 ][ Pag.552 ][ Pag.553 ][ Pag.554 ][ Pag.555 ][ Pag.556 ][ Pag.557 ][ Pag.558 ][ Pag.559 ][ Pag.560 ][ Pag.561 ][ Pag.562 ][ Pag.563 ][ Pag.564 ][ Pag.565 ][ Pag.566 ][ Pag.567 ][ Pag.568 ][ Pag.569 ][ Pag.570 ][ Pag.571 ][ Pag.572 ][ Pag.573 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -