RACCONTI

     
 

In questa sezione potete consultare tutti i racconti pubblicati nell'ultimo mese in ordine cronologico dall'ultimo in poi. In ogni caso se preferite è possibile visualizzare la lista dei racconti anche secondo scelte diverse, come per ordine di mese, per argomento , per autore o per gradimento.

Buona lettura

 
     



Lista Generale

     
 

Vulnerabile

Ho sempre pensato che sono i punti deboli a determinare chi siamo, non i punti di forza.
I punti di forza possono ripetersi, essere comuni, i punti deboli invece sono sempre unicamente i nostri, hanno un marchio che li contraddistingue.
Bisognerebbe imparare ad amare i propri punti più deboli, la sensazione di precarietà che essi suscitano e ad amare la propria vulnerabilità, perché è nella sua accettazione che essa si trasforma in potere: il potere di chi si conosce, prende consapevolezza dei propri limiti e non ha più nulla da temere, ormai abbiamo conosciuto i nostri nemici più grandi, le nostre paure più profonde.
Ci sono giorni che ti senti un po' più vulnerabile del solito, eppure ti senti fortissimo, perché nonostante tutto, ormai nessuno può schiacciarti.... (continua)

Giovanni Manco 04/05/2017 - 14:25
commenti 0 - Numero letture:183

Voto:
su 0 votanti


L'incontro atteso

"Ti amo veramente,credimi ..". "Chi ama soffre, passa notti in bianco, piange, sta male, è felice a volte, non si arrende e soprattutto non se ne va da nessuna parte, ma resta. Tu invece cosa hai fatto? Te ne sei andato alla prima occasione che ti è capitata, non ti sei nemmeno posto il problema di dirmi i tuoi motivi, di spiegarmi le tue ragioni, hai voltato le spalle e te ne sei andato. Sono passati cinque mesi se ancora non lo sai e non puoi nemmeno sapere quello che io ho patito per tutto questo tempo. Un "scusa" pronunciato, a volte, non serve a niente, serve solo a complicare la situazione e a far capire che tutto passa e tutte le delusioni si dimenticano con un semplice perdono. Non è così credimi. Io non voglio niente da te, non ho mai voluto nulla e, anche quando mi accusavi di essermi fatta tutto da sola, anche lì ti sbagliavi di grosso, perché non ho mai avuto intenzione di chiederti cose simili. Hai capito fischi per fiaschi, mi hai ignorato p... (continua)

Rajaa Sarboub 03/05/2017 - 20:32
commenti 0 - Numero letture:220

Voto:
su 0 votanti


Premonizione

Io e Fugo ci troviamo all’interno di un antica taverna. A giudicare dall’odore e dalle poche e confuse figure che ho attorno direi in stile seicentesco. È fatta completamente di pietra.
Anche le panche in cui sediamo sono di pietra. L’interno è fumoso come una taverna che si rispetti. Beviamo vino in bicchieri di legno. Fugo mi dice ‘ usciamo fuori a fumare?’
‘ma si può fumare anche dentro..’ gli rispondo
‘si ma usciamo fuori, c’è la luna’
Usciamo fuori, l’aria è oasi di purezza. Il cielo è un girotondo di stelle e la notte sembra un nero mantello pronto ad accogliere i nostri racconti. Ci sediamo sopra un muretto in pietra…
‘comunque io ho chiesto..’ mi dice Fugo
‘cosa?’
‘ho chiesto nuovamente alla Vedova bielorussa se è disposta a tornare a stare insieme’
‘che ti ha detto?’
‘nuovamente di no..Quindi non c’è più nulla che mi trattenga’ risponde Fugo ridendo
Ridiamo entrambi. Egli si alza, si accende una sigaretta, sul muretto di pietra appare dal nulla un bastone con un fag... (continua)

Fabio Piana 02/05/2017 - 21:01
commenti 0 - Numero letture:331

Voto:
su 0 votanti


Un ricordo lontano

Suona una corda, pizzica una seconda, zappa la terza,
ed ecco! riecheggia il trio, che si propaga per tutto il vicinato, su tutte le finestre si riflette ed in tutti gli angoli dell'ampia sala va a morire: nasce una melodia, anche se sgraziata; non meno gradevole di tante altre, nasce una storia.
Il ragazzo apre gli occhi, non è più solo, si vede circondato; mille occhi lo scrutano e nasconde i suoi timori sotto il tessuto ruvido; al ritmo delle arterie si sfoga in un lamento intonato, e ne fa un capolavoro; ormai è tornato solo; solo lui e la sua musica amata, ed il resto nulla più importa.
Piace o non piace, vola o precipita, che importa, è una sensazione troppo bella perchè sprofondi tra le parole insensate di chi l'ascolta, e, con gli occhi chiusi ed il cuore aperto, ondeggia e si esprime tra chi non potrà mai ascoltarlo; pur volendolo, pur provandoci, dalla sua testa non potranno che uscirne surrogati del reale significato.
Così, la gente rinuncia, va e viene, ma qualcuno pur... (continua)

Alessandro Cavaliere 29/04/2017 - 20:16
commenti 0 - Numero letture:253

Voto:
su 0 votanti


Il mio viaggio

Sono un viandante nella fantasia. Coloro che leggono, saranno i miei giudici. Viaggiando per andare verso il nord, nella regione calabra perdo l'orientamento della strada e mi incammino a piedi per circa cinque chilometri, dove imbocco un piccolo sentiero, in discesa tutto curve, che mi conduce a valle.
A prima vista parea la porta del Paradiso. Vedo rii che si gettano da rupi come fossero fontane, più giù scendendo, vedo arbusti di erica con foglie sempre verdi, ancora la ginestra in piena fioritura, dove osano uccelli, svolazzando e spiccando il volo al mio passaggio.
Vado sempre più giù, fra basse alture, coperte di un bel verde, mi stupisce una flora da Paradiso incontaminata, così come anche la fauna, che fanno festa al mio arrivo.
La cornacchia gracida di gioia, mentre il picchio si posa sopra la mia spalla.
Non riesco a capire se sogno o son' desto, ma è certo che questo mio viaggio non lo racconterò mai, per non essere deriso.
Resta soltanto una ispirazione della mi... (continua)

Salvatore Rastelli 29/04/2017 - 18:13
commenti 1 - Numero letture:287

Voto:
su 1 votanti



[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ][ Pag.227 ][ Pag.228 ][ Pag.229 ][ Pag.230 ][ Pag.231 ][ Pag.232 ][ Pag.233 ][ Pag.234 ][ Pag.235 ][ Pag.236 ][ Pag.237 ][ Pag.238 ][ Pag.239 ][ Pag.240 ][ Pag.241 ][ Pag.242 ][ Pag.243 ][ Pag.244 ][ Pag.245 ][ Pag.246 ][ Pag.247 ][ Pag.248 ][ Pag.249 ][ Pag.250 ][ Pag.251 ][ Pag.252 ][ Pag.253 ][ Pag.254 ][ Pag.255 ][ Pag.256 ][ Pag.257 ][ Pag.258 ][ Pag.259 ][ Pag.260 ][ Pag.261 ][ Pag.262 ][ Pag.263 ][ Pag.264 ][ Pag.265 ][ Pag.266 ][ Pag.267 ][ Pag.268 ][ Pag.269 ][ Pag.270 ][ Pag.271 ][ Pag.272 ][ Pag.273 ][ Pag.274 ][ Pag.275 ][ Pag.276 ][ Pag.277 ][ Pag.278 ][ Pag.279 ][ Pag.280 ][ Pag.281 ][ Pag.282 ][ Pag.283 ][ Pag.284 ][ Pag.285 ][ Pag.286 ][ Pag.287 ][ Pag.288 ][ Pag.289 ][ Pag.290 ][ Pag.291 ][ Pag.292 ][ Pag.293 ][ Pag.294 ][ Pag.295 ][ Pag.296 ][ Pag.297 ][ Pag.298 ][ Pag.299 ][ Pag.300 ][ Pag.301 ][ Pag.302 ][ Pag.303 ][ Pag.304 ][ Pag.305 ][ Pag.306 ][ Pag.307 ][ Pag.308 ][ Pag.309 ][ Pag.310 ][ Pag.311 ][ Pag.312 ][ Pag.313 ][ Pag.314 ][ Pag.315 ][ Pag.316 ][ Pag.317 ][ Pag.318 ][ Pag.319 ][ Pag.320 ][ Pag.321 ][ Pag.322 ][ Pag.323 ][ Pag.324 ][ Pag.325 ][ Pag.326 ][ Pag.327 ][ Pag.328 ][ Pag.329 ][ Pag.330 ][ Pag.331 ][ Pag.332 ][ Pag.333 ][ Pag.334 ][ Pag.335 ][ Pag.336 ][ Pag.337 ][ Pag.338 ][ Pag.339 ][ Pag.340 ][ Pag.341 ][ Pag.342 ][ Pag.343 ][ Pag.344 ][ Pag.345 ][ Pag.346 ][ Pag.347 ][ Pag.348 ][ Pag.349 ][ Pag.350 ][ Pag.351 ][ Pag.352 ][ Pag.353 ][ Pag.354 ][ Pag.355 ][ Pag.356 ][ Pag.357 ][ Pag.358 ][ Pag.359 ][ Pag.360 ][ Pag.361 ][ Pag.362 ][ Pag.363 ][ Pag.364 ][ Pag.365 ][ Pag.366 ][ Pag.367 ][ Pag.368 ][ Pag.369 ][ Pag.370 ][ Pag.371 ][ Pag.372 ][ Pag.373 ][ Pag.374 ][ Pag.375 ][ Pag.376 ][ Pag.377 ][ Pag.378 ][ Pag.379 ][ Pag.380 ][ Pag.381 ][ Pag.382 ][ Pag.383 ][ Pag.384 ][ Pag.385 ][ Pag.386 ][ Pag.387 ][ Pag.388 ][ Pag.389 ][ Pag.390 ][ Pag.391 ][ Pag.392 ][ Pag.393 ][ Pag.394 ][ Pag.395 ][ Pag.396 ][ Pag.397 ][ Pag.398 ][ Pag.399 ][ Pag.400 ][ Pag.401 ][ Pag.402 ][ Pag.403 ][ Pag.404 ][ Pag.405 ][ Pag.406 ][ Pag.407 ][ Pag.408 ][ Pag.409 ][ Pag.410 ][ Pag.411 ][ Pag.412 ][ Pag.413 ][ Pag.414 ][ Pag.415 ][ Pag.416 ][ Pag.417 ][ Pag.418 ][ Pag.419 ][ Pag.420 ][ Pag.421 ][ Pag.422 ][ Pag.423 ][ Pag.424 ][ Pag.425 ][ Pag.426 ][ Pag.427 ][ Pag.428 ][ Pag.429 ][ Pag.430 ][ Pag.431 ][ Pag.432 ][ Pag.433 ][ Pag.434 ][ Pag.435 ][ Pag.436 ][ Pag.437 ][ Pag.438 ][ Pag.439 ][ Pag.440 ][ Pag.441 ][ Pag.442 ][ Pag.443 ][ Pag.444 ][ Pag.445 ][ Pag.446 ][ Pag.447 ][ Pag.448 ][ Pag.449 ][ Pag.450 ][ Pag.451 ][ Pag.452 ][ Pag.453 ][ Pag.454 ][ Pag.455 ][ Pag.456 ][ Pag.457 ][ Pag.458 ][ Pag.459 ][ Pag.460 ][ Pag.461 ][ Pag.462 ][ Pag.463 ][ Pag.464 ][ Pag.465 ][ Pag.466 ][ Pag.467 ][ Pag.468 ][ Pag.469 ][ Pag.470 ][ Pag.471 ][ Pag.472 ][ Pag.473 ][ Pag.474 ][ Pag.475 ][ Pag.476 ][ Pag.477 ][ Pag.478 ][ Pag.479 ][ Pag.480 ][ Pag.481 ][ Pag.482 ][ Pag.483 ][ Pag.484 ][ Pag.485 ][ Pag.486 ][ Pag.487 ][ Pag.488 ][ Pag.489 ][ Pag.490 ][ Pag.491 ][ Pag.492 ][ Pag.493 ][ Pag.494 ][ Pag.495 ][ Pag.496 ][ Pag.497 ][ Pag.498 ][ Pag.499 ][ Pag.500 ][ Pag.501 ][ Pag.502 ][ Pag.503 ][ Pag.504 ][ Pag.505 ][ Pag.506 ][ Pag.507 ][ Pag.508 ][ Pag.509 ][ Pag.510 ][ Pag.511 ][ Pag.512 ][ Pag.513 ][ Pag.514 ][ Pag.515 ][ Pag.516 ][ Pag.517 ][ Pag.518 ][ Pag.519 ][ Pag.520 ][ Pag.521 ][ Pag.522 ][ Pag.523 ][ Pag.524 ][ Pag.525 ][ Pag.526 ][ Pag.527 ][ Pag.528 ][ Pag.529 ][ Pag.530 ][ Pag.531 ][ Pag.532 ][ Pag.533 ][ Pag.534 ][ Pag.535 ][ Pag.536 ][ Pag.537 ][ Pag.538 ][ Pag.539 ][ Pag.540 ][ Pag.541 ][ Pag.542 ][ Pag.543 ][ Pag.544 ][ Pag.545 ][ Pag.546 ][ Pag.547 ][ Pag.548 ][ Pag.549 ][ Pag.550 ][ Pag.551 ][ Pag.552 ][ Pag.553 ][ Pag.554 ][ Pag.555 ][ Pag.556 ][ Pag.557 ][ Pag.558 ][ Pag.559 ][ Pag.560 ][ Pag.561 ][ Pag.562 ][ Pag.563 ][ Pag.564 ][ Pag.565 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -