RACCONTI

     
 

In questa sezione potete consultare tutti i racconti pubblicati nell'ultimo mese in ordine cronologico dall'ultimo in poi. In ogni caso se preferite è possibile visualizzare la lista dei racconti anche secondo scelte diverse, come per ordine di mese, per argomento , per autore o per gradimento.

Buona lettura

 
     



Lista Generale

     
 

Avrei voluto dirti...

Avrei voluto dirti che non poteva esistere altro che il tuo nome, che il tuo amore.  Avrei voluto dirti che non passa giorno in cui un tuo sorriso, anche se non a me diretto, mi colmi di gioia. Avrei voluto dirti che il nostro "per sempre" era vero e che niente ci avrebbe mai separato. Avrei voluto dirti che mai avremmo sofferto a tal punto da doverci dimenticare l'un dell' altra ,per sempre,  da dover obliare tutto il nostro passato. Avrei voluto dirti che passerei ogni istante della mia vita con te, senza più sbagliare. Avrei voluto dirti tutto quello che provo senza timore di un'ennesima disfatta.  Avrei voluto dirti che lui non fa per te, e che insieme, eravamo perfetti. Avrei voluto dirti che non ho mai più amato nessuno come ho amato te. Avrei voluto dirti che ancora sei nei miei pensieri e che guardo, durante le notti insonni, la luce del tuo balcone con riluttante malinconia. Avrei voluto dirti che non c'è cosa che non farei per rivederti al mio fianco dimenticando tu... (continua)

Roberto Amato 30/11/2015 - 15:29
commenti 5 - Numero letture:403

Voto:
su 9 votanti




Le storie della sera

– Nonno perché si raccontano le fiabe ai bambini?
– Perché raccontare favole rappresenta un momento di particolare intimità tra paperottole come te e vecchie persone come me che vogliono rimanere nei loro ricordi.
– Tu non sei vecchio
– Lo sono piccola, fisicamente sono vecchio, ma sono le persone come me che riescono a creare quello straordinario momento che acquista una grandissima importanza per tutti e due. Per me è l'occasione per fare due chiacchiere con il mio più grande amore… per te è il momento di gustare quella tranquillità che hai atteso per tutto il giorno e entrare in una galassia in cui principi, fate e streghe, gnomi e piccoli maghi, spalancano l'universo della fantasia…
– E’ vero nonno, ma tu cosa ci guadagni a perdere il sonno con me?
– Ah ah ah... sei esattamente come tua madre, cercate per prima cosa l'interesse… non è vero che ci perda del sonno… anzi mi rende felice e poi per me è un ritorno alle origini, al tempo della mia infanzia…
– Non immaginavo fo... (continua)

m c 30/11/2015 - 07:38
commenti 7 - Numero letture:328

Voto:
su 11 votanti


Gran finale

Hai sempre pensato che per i gran finali ci dovesse essere un gran posto... Una gran colonna sonora almeno, giusto per avere un gran ricordo. É così che hai sempre pensato, no?
E poi ti ritrovi per la strada del paese, no, non si tratta di Oxford Street, nemmeno dei Boulevard Parigini sotto Natale, ma in quella strada che di gran finali ne avrá visti ben pochi, a così brevi passi da casa tua: non puoi nemmeno raccontare di aver percorso "tutti quei kilometri sotto la pioggia mischiata alle lacrime" sulla strada del ritorno.
E ti pare tanto inglorioso quel finale, che non accetti di viverlo, chiedi tempo, lo preghi, lo graffi strappandoti le unghie per trattenerlo, lo percuoti, ma non vuoi andartene. Cosa ti importa se il gelo di Dicembre ti entra nelle ossa. Tu non senti più nient'altro che il tuo cuore che preme per uscire e ti rimbalza in gola. Vorresti sputarlo sul marciapiede, già bagnato dalla brina del mattino, ma non abbastanza duro da farti sentire i graffi sotto le... (continua)

Ele Nicks 30/11/2015 - 02:02
commenti 4 - Numero letture:320

Voto:
su 10 votanti


IL SENTIMENTO DELLA VITA

L andamento della mia vita mi insegna la sua difficoltà nel mantenere una linea precisa e rettilinea, mi fa capire la sua difficoltà nel darmi un equilibrio, affinché possa vivere senza paure, affinché possa star bene con me stessa, senza che l altro mi spaventi.
Già perché il mio malessere predominate è la paura accompagnata da un insofferenza che provo per un mondo corrotto, per quella gente disonesta, irrispettosa, indegna, che è preda dell odio e della violenza, che approva le armi e che incita a far guerra.
È uno scenario sofferente ed inquietante che mi imbarazza e mi colpisce da essere umano.
La mia mente rivendica quei sani principi che possiede ma che ormai non riscontra piu negli animi della gente, tra le vie e le piazze del mondo, sul volto di un ragazzino, sulla bocca di un adulto,negli abbracci fra gli "amici".
La paura di questo viaggio (vita) mi tormenta,
colora le mie giornate di grigio e mi allontana sempre più da quelle persone che van chiamando... (continua)

Vincenza Mezza 29/11/2015 - 18:56
commenti 2 - Numero letture:217

Voto:
su 8 votanti




Letterina di Natale

Manca meno di un mese al Santo Natale e allora mi permetto di scrivere la mia letterina…
Non di certo a Babbo Natale ma al Bambinello Gesù.
Caro Gesù Bambino, non ti chiedo né doni né regali.
Troppe voluttà ci attanagliano, troppi pensieri ci avvolgono e troppe malignità ci comprimono. L’indifferenza la fa da padrona e non lascia spazio alla ragione. Non c’è più tempo per pregare, né da dedicare a chi è in sofferenza. La sofferenza come tale, non viene neanche più percepita. Ci scivola addosso come l’acqua e nemmeno ci umidifica.
Il dio denaro ha occupato il posto del Dio dei tempi. Oggi puoi avere il mondo ma non la felicità, comprare l’oro ma non la gioia, comprare le luci ma non la Luce.
Ti chiedo solo un po’ di pace, di quella pace interiore che noi tutti vorremmo e che non riusciamo a trovare.
Entra nei cuori aridi e donagli serenità. La Misericordia sia pane di vita quotidiana.
Fa, che il tuo Natale, sia un Natale di serenità e non solo di futili luccichii.
Graz... (continua)

Romualdo Guida 29/11/2015 - 07:38
commenti 4 - Numero letture:432

Voto:
su 42 votanti



[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ][ Pag.227 ][ Pag.228 ][ Pag.229 ][ Pag.230 ][ Pag.231 ][ Pag.232 ][ Pag.233 ][ Pag.234 ][ Pag.235 ][ Pag.236 ][ Pag.237 ][ Pag.238 ][ Pag.239 ][ Pag.240 ][ Pag.241 ][ Pag.242 ][ Pag.243 ][ Pag.244 ][ Pag.245 ][ Pag.246 ][ Pag.247 ][ Pag.248 ][ Pag.249 ][ Pag.250 ][ Pag.251 ][ Pag.252 ][ Pag.253 ][ Pag.254 ][ Pag.255 ][ Pag.256 ][ Pag.257 ][ Pag.258 ][ Pag.259 ][ Pag.260 ][ Pag.261 ][ Pag.262 ][ Pag.263 ][ Pag.264 ][ Pag.265 ][ Pag.266 ][ Pag.267 ][ Pag.268 ][ Pag.269 ][ Pag.270 ][ Pag.271 ][ Pag.272 ][ Pag.273 ][ Pag.274 ][ Pag.275 ][ Pag.276 ][ Pag.277 ][ Pag.278 ][ Pag.279 ][ Pag.280 ][ Pag.281 ][ Pag.282 ][ Pag.283 ][ Pag.284 ][ Pag.285 ][ Pag.286 ][ Pag.287 ][ Pag.288 ][ Pag.289 ][ Pag.290 ][ Pag.291 ][ Pag.292 ][ Pag.293 ][ Pag.294 ][ Pag.295 ][ Pag.296 ][ Pag.297 ][ Pag.298 ][ Pag.299 ][ Pag.300 ][ Pag.301 ][ Pag.302 ][ Pag.303 ][ Pag.304 ][ Pag.305 ][ Pag.306 ][ Pag.307 ][ Pag.308 ][ Pag.309][ Pag.310 ][ Pag.311 ][ Pag.312 ][ Pag.313 ][ Pag.314 ][ Pag.315 ][ Pag.316 ][ Pag.317 ][ Pag.318 ][ Pag.319 ][ Pag.320 ][ Pag.321 ][ Pag.322 ][ Pag.323 ][ Pag.324 ][ Pag.325 ][ Pag.326 ][ Pag.327 ][ Pag.328 ][ Pag.329 ][ Pag.330 ][ Pag.331 ][ Pag.332 ][ Pag.333 ][ Pag.334 ][ Pag.335 ][ Pag.336 ][ Pag.337 ][ Pag.338 ][ Pag.339 ][ Pag.340 ][ Pag.341 ][ Pag.342 ][ Pag.343 ][ Pag.344 ][ Pag.345 ][ Pag.346 ][ Pag.347 ][ Pag.348 ][ Pag.349 ][ Pag.350 ][ Pag.351 ][ Pag.352 ][ Pag.353 ][ Pag.354 ][ Pag.355 ][ Pag.356 ][ Pag.357 ][ Pag.358 ][ Pag.359 ][ Pag.360 ][ Pag.361 ][ Pag.362 ][ Pag.363 ][ Pag.364 ][ Pag.365 ][ Pag.366 ][ Pag.367 ][ Pag.368 ][ Pag.369 ][ Pag.370 ][ Pag.371 ][ Pag.372 ][ Pag.373 ][ Pag.374 ][ Pag.375 ][ Pag.376 ][ Pag.377 ][ Pag.378 ][ Pag.379 ][ Pag.380 ][ Pag.381 ][ Pag.382 ][ Pag.383 ][ Pag.384 ][ Pag.385 ][ Pag.386 ][ Pag.387 ][ Pag.388 ][ Pag.389 ][ Pag.390 ][ Pag.391 ][ Pag.392 ][ Pag.393 ][ Pag.394 ][ Pag.395 ][ Pag.396 ][ Pag.397 ][ Pag.398 ][ Pag.399 ][ Pag.400 ][ Pag.401 ][ Pag.402 ][ Pag.403 ][ Pag.404 ][ Pag.405 ][ Pag.406 ][ Pag.407 ][ Pag.408 ][ Pag.409 ][ Pag.410 ][ Pag.411 ][ Pag.412 ][ Pag.413 ][ Pag.414 ][ Pag.415 ][ Pag.416 ][ Pag.417 ][ Pag.418 ][ Pag.419 ][ Pag.420 ][ Pag.421 ][ Pag.422 ][ Pag.423 ][ Pag.424 ][ Pag.425 ][ Pag.426 ][ Pag.427 ][ Pag.428 ][ Pag.429 ][ Pag.430 ][ Pag.431 ][ Pag.432 ][ Pag.433 ][ Pag.434 ][ Pag.435 ][ Pag.436 ][ Pag.437 ][ Pag.438 ][ Pag.439 ][ Pag.440 ][ Pag.441 ][ Pag.442 ][ Pag.443 ][ Pag.444 ][ Pag.445 ][ Pag.446 ][ Pag.447 ][ Pag.448 ][ Pag.449 ][ Pag.450 ][ Pag.451 ][ Pag.452 ][ Pag.453 ][ Pag.454 ][ Pag.455 ][ Pag.456 ][ Pag.457 ][ Pag.458 ][ Pag.459 ][ Pag.460 ][ Pag.461 ][ Pag.462 ][ Pag.463 ][ Pag.464 ][ Pag.465 ][ Pag.466 ][ Pag.467 ][ Pag.468 ][ Pag.469 ][ Pag.470 ][ Pag.471 ][ Pag.472 ][ Pag.473 ][ Pag.474 ][ Pag.475 ][ Pag.476 ][ Pag.477 ][ Pag.478 ][ Pag.479 ][ Pag.480 ][ Pag.481 ][ Pag.482 ][ Pag.483 ][ Pag.484 ][ Pag.485 ][ Pag.486 ][ Pag.487 ][ Pag.488 ][ Pag.489 ][ Pag.490 ][ Pag.491 ][ Pag.492 ][ Pag.493 ][ Pag.494 ][ Pag.495 ][ Pag.496 ][ Pag.497 ][ Pag.498 ][ Pag.499 ][ Pag.500 ][ Pag.501 ][ Pag.502 ][ Pag.503 ][ Pag.504 ][ Pag.505 ][ Pag.506 ][ Pag.507 ][ Pag.508 ][ Pag.509 ][ Pag.510 ][ Pag.511 ][ Pag.512 ][ Pag.513 ][ Pag.514 ][ Pag.515 ][ Pag.516 ][ Pag.517 ][ Pag.518 ][ Pag.519 ][ Pag.520 ][ Pag.521 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -